Toni: “Con la Svezia due partite vergognose. Bisogna seguire modello tedesco”

12



L’ex viola e Campione del mondo nel 2006 con la Nazionale italiana Luca Toni ha rilasciato un’intervista ai microfoni di Gazzamercato. Queste le sue parole:

L’Italia è fuori dai Mondiali dopo 59 anni. Dove affondano le radici di questa debacle?

“Purtroppo abbiamo sbagliato queste due partite in modo vergognoso, la Svezia era nettamente più scarsa di noi che invece non abbiamo affondato il colpo. Evidentemente, se siamo arrivati allo spareggio, dovevamo toccare il fondo per poi riformare tutto e ripartire da zero. Dobbiamo riscoprire talenti italiani forti e valorizzarli nel nostro campionato con ruoli da protagonisti, senza dover schierare calciatori che non giocano titolari nelle proprie squadre. Questo è inammissibile” .

Ventura è l’unico capro espiatorio o ci sono altri colpevoli? Alludo a Tavecchio…

“Sarebbe sciocco e riduttivo dare le colpe solo a Ventura. E’ stato un fallimento complessivo a tutti i livelli. Bisognerebbe seguire il modello tedesco. Loro, quando fallirono calcisticamente, rifondarono ogni aspetto della federazione e adesso sono sul tetto del mondo. Basta alle cariche politiche, a capo di questo sistema ci vorrebbe un ex calciatore che ha vissuto questo mondo a pieno, e solo i tifosi dovrebbero eleggerlo”.

Qual è il profilo giusto per ripartire e con quali prerogative?

“Credo che il binomio Ancelotti – Maldini possa funzionare. Il problema che andrà affrontato in questi giorni sarà convincere un allenatore competente e forte ad accettare una sfida così complicata. Bisognerà puntare su giovani uniti con qualità umane e tecniche, ma c’è molto da lavorare soprattutto nei vivai che dovranno sempre più diventare un serbatoio ricco per le nazionali nostrane”.

11 anni fa lei fu tra i protagonisti della trionfale cavalcata Mondiale in Germania. Quale principale involuzione vede in questo movimento?

“Eravamo un gruppo di uomini straordinari, forti e coesi per raggiungere l’obbiettivo. Avevamo un grande allenatore e noi titolari inamovibili che preferivano far parlare il campo e i suoi risultati piuttosto che le polemiche che avvenivano fuori dal rettangolo verde. Ci vuole grande unione, solo così si vince”.

Buffon, Barzagli e De Rossi suoi compagni di viaggio del 2006 hanno abdicato alla Nazionale…

“Mi è dispiaciuto molto veder Gigi chiudere il suo percorso azzurro così. Non meritava lacrime così amare. Hanno lasciato un segno indelebile con la maglia della Nazionale, sono da esempio per tutte le nuove leve e spero che possano al più presto togliersi soddisfazioni importanti in campionato”.

Luca Toni il goleador dei record un ricordo e un rimpianto su tutti?

“Il trionfo al Mondiale è ciò che mi porterò dentro per tutta la vita soprattutto per come è stato raggiunto. Mentre lo Scudetto che ci sfuggì a Roma nel 2010 fa ancora male perché avevamo compiuto una cavalcata incredibile”.

Adesso che è diventato grande, in senso lato, quale futuro si prospetta?

“Sto facendo il corso da allenatore per poter allenare a qualsiasi livello. Ma preferirei molto di più un ruolo dirigenziale per gestire l’aspetto umano di questo sport con la speranza di veder tornare l’Italia e la Serie A ad altissimi livelli”.

12
Commenta la notizia

avatar
  Subscribe  
ultimi più vecchi più votati
Notifica di
Biliapolis
Tifoso
biliapolis

La conclusione è che il superenalotto ha ucciso il calcio italiano, uccidendo il totocalcio
da dove arrivavano molti soldi a tutto gli sports, adesso per giocare a calcio un giovane deve essere iscritto ad una scuola calcio, e l’iscrizione costa abbastanza, prima c’era la leva
e ti facevano dei provini e sceglievano i migliori, adesso basta pagare e iscrivono anche coloro che non sanno giocare a calcio.
Sono gli introiti delle iscrizioni che sovvenzionano le squadre giovanili.

Rothbard
Tifoso
Murray Rothbard

Mi risulta che dopo gli esordienti non è più “scuola calcio” e l’iscrizione è gratuita

Biliapolis
Tifoso
biliapolis

Ho i miei nipotini che frequentano la scuola calcio della mia città, sono andato qualche volta a vederli, ma sono scappato inorridito dagli allenatori, se un ragazzo fa un dribbling
lo fanno uscire subito, non vogliono fantasisti in campo, ma solo degli automi che applichino i loro schemi. LA FANTASIA E’ MORTA i nuovi allenatori non la vogliono.

fra diavolo
Ospite
fra diavolo

iniziamo a parlare delle scuole calcio che servono solo a rubar soldi alle famiglie e a far credere ai genitori di avere piccoli Baggio per casa,quando il calcio lo si apprendeva in modo autodidatta fra strade e cortili giocando per 4 ore filate nascevano giocatori ora tirano fuori tanti polli d’allevamento che fanno diagonali,transizioni,e occupazione degli spazi.

Rothbard
Tifoso
Murray Rothbard

Con la “scuola della strada” vai dimolto lontano, si
Poi che c’entra “rubare i soldi”. Pare che sia un obbligo portare i pargoli a scuola calcio. Fammi capire: judo, pallavolo, nuoto, sono gratis?

Rothbard
Tifoso
Murray Rothbard

Dispiace per la foto che più faccia a bischero non te la potevano trovare (e che tu sei anche un bel ragazzo). Per il resto , belle parole, bro!

Thoreau
Tifoso
Thoreau

“Bisognerebbe seguire il modello tedesco. Loro, quando fallirono calcisticamente, rifondarono ogni aspetto della federazione e adesso sono sul tetto del mondo.”
Belle parole, Luca.
Il problema italiano é tutto qui.
Istituiranno una commissione per capire i motivi del fallimento di ventura, poi ne faranno un’altra per capire se la commissione giudicante sia in grado di giudicare. Infine non se ne farà di niente perché entrambe non erano abilitate.
In Italia si fanno solo rivoluzioni che non fanno male così che poi non cambi mai.

Paolo
Ospite
Paolo

cambiare tutto per non cambiar mai niente…

ALE68LEBAGNESE
Tifoso
ALE68LEBAGNESE

SAGGISSIMO

MoNrOo
Ospite
MoNrOo

Hai detto Gattopardo?

Tubini
Tifoso
Tubini

Le interviste di Luca Toni ai tempi di quand’era calciatore non denotavano tutta questa proprietà di linguaggio. Complimenti a lui se nel frattempo si è tanto erudito o al correttore di bozze che ha fatto un lavoro di cesello..

Canterbury
Tifoso
Canterbury

prendiamo un manager straniero come è stato fatto per i teatri…

Articolo precedenteConti: “Tanti giovani su cui puntare. Chiesa, Rugani, Gagliardini. Ma devono giocare”
Articolo successivoSky: nella notte contatti tra Tavecchio e Ancelotti
CONDIVIDI