Toni sul suo ritorno a Firenze: “Sono stato fortunato, era come tornare a casa”

8



Al programma “E Poi c’è Cattelan”​, Luca Toni ha raccontato alcuni dettagli del suo secondo trasferimento alla Fiorentina dopo l’esperienza all’Al-Nasr: “Il giorno della presentazione della squadra a Dubai, arrivati al campo non c’era nessuno, solo qualche sceicco. Così mi è presa una tristezza infinita e volevo tornare al più presto in Italia. Il problema è che non mi voleva più nessuno… Allora è successo che sapevo che alla Fiorentina cercavano un attaccante dopo aver perso Berbatov e mi sono proposto. Della Valle quando mi ha sentito mi ha detto: ‘volevamo te!’. E io allora gli ho risposto: ‘son già qua!’. La realtà è che sono stato molto fortunato, per me tornare alla Fiorentina era come tornare a casa”.

8
Commenta la notizia

avatar
ultimi più vecchi più votati
Ospite
Member

Vaia Toni. Bandiera di circostanza.. gran centravanti, ma personaggio frivolo e voltagabbana

Abbonati anche tu
Ospite
Abbonati anche tu

Che leccata! Non cercherà mica lavoro a Firenze !?!!!

doc rob
Ospite
doc rob

bella l’immagine di Toni con sciarpa gialloblù nel pugno che esultava come un tifoso di curva al gol del 3 a 2 dell’Hellas contro il Vicenza, mi ha fatto piacere anche se il colore non era quello viola

PecosBill
Tifoso
Pecos Bill

Chi veramente erano i prescritti di Calciopoli lo avremmo dovuto capire sin dalla cessione del buon Luca al Bayern di Monaco.
In quella occasione già si erano “qualificati” per quello che sono.
Purtroppo il sottoscritto lo ha capito solo nell’estate del 2009. A parziale consolazione debbo constatare che molti non lo hanno capito nemmeno dopo il gennaio 2016.

Massi
Ospite
Massi

… Grazie Luca … Lo sbaglio averti fatto ripartire dopo la scommessa degli 8 goal: credevano tu fossi finito, ma già da Settembre ti si leggeva negli occhi e nel fisico che avresti fatto una grande stagione … Miopia viola che continua ancora adesso: serve gente che capisca di calcio e meno GniGni …

Gaesill
Ospite
Gaesill

Quante emozioni da quella mano che girava intorno all’orecchio. Grande Luca, con Virgili e Batistuta sei stato tra i più grandi centravanti della Viola.

Donamasi59@gmail.com
Ospite

Grande Luca,,Firenze e” casa tua

cris
Ospite
cris

Nostalgia canaglia!!!!! Torna presto a vivere a Firenze. Speriamo che Della valle ti tenga presente per qualche incarico in società.

Articolo precedenteInvestimenti-piazzamento: al top c’è l’Atalanta, la Fiorentina è ottava
Articolo successivoZanzi: “Nuovo stadio e diritti Tv, solo così la Fiorentina può competere con le big. Pioli…”
CONDIVIDI