Torino-Fiorentina, le squadre a confronto: granata sprint nei primi 15’ delle riprese

0



Le statistiche della gara tra Torino e Fiorentina. I granata in casa peggio che fuori casa. Segnano quasi sempre ad inizio ripresa

Fiorentina e Torino si affronteranno sabato per la decima giornata di campionato con rispettivamente 14 e 13 punti in classifica. 4 vittorie, 2 pareggi e 3 ko per i viola. Successi in casa, con Chievo, Spal, Udinese e Atalanta. Ko a Napoli, con la Lazio e a San Siro con l’Inter e pari con la Samp fuori e col Cagliari in casa. 3 vittorie, 4 pareggi e 2 sconfitte fin qui per la squadra di Mazzarri. Meglio fuori che in casa i granata. Tra le mura amiche il Toro ha infatti perso con Napoli e Roma, vincendo con Spal e Frosinone. Fuori pareggi Bologna, Udinese, Atalanta e Inter, oltre alla vittoria contro il Chievo. Per i viola fuori casa 1 pareggio con la Samp, e poi 3 ko.

15 i gol segnati dalla squadra di Pioli, quarto miglior attacco della Serie A con 1.67 reti segnate di media. 11, invece, ne ha siglati la formazione di Mazzarri, 12° attacco del campionato con 1.22 gol segnati di media.  Solo 7 i gol incassati dalla retroguardia viola, terza miglior difesa del torneo. 3 gare su 9 la Fiorentina le ha chiuse senza subire reti, mentre solo in due non ha segnato. Il Torino, invece, in casa non ha segnato solo con la Roma, non subendone solo con la Spal. In totale sono 11 i gol subiti dai sardi, nona difesa del torneo.

101 i tiri totali della Fiorentina, 8° dato assoluto, di cui 56 in porta e 45 fuori. Il Torino, ha fatto solo 89 tiri, 11° dato della Serie A. 49 sono quelli nello specchio e 40 quelli fuori.

7 assist per i viola, 10° dato del campionato, 6 per la squadra di Mazzarri, 11° dato della A. Sfrutta pochissimo i cross la Fiorentina, solo 11° per traversoni. Il Torino è poco più avanti al 9° posto.

Con 107.6 km di media a partita la Fiorentina è 10°.  Ancora meno ne percorre il Toro, che si ferma a 106.4. 3 i gol segnati di testa dai viola, solo Inter e Cagliari hanno fatto meglio fin qui.

Il Torino segna quasi tutti i suoi gol nel primo quarto d’ora del secondo tempo. 6 i gol siglati nei primi 15’ dei secondi tempi sugli 11 segnati totali. La Fiorentina, ha segnato 10 gol su 15 nella ripresa. Così come nei secondi tempi di gara ha incassato 5 dei 7 gol subiti fin qui, 3 dei quali negli ultimi 15’ di gara.

25’37’’ di possesso palla medio, per il Toro. La Fiorentina si ferma invece a 26’1’’.

Sul fronte dei singoli: Chiesa è quello che ha avuto più occasioni da rete per i viola: 22. Benassi è il cannoniere gigliato con 3 reti. Baselli e Belotti sono a 2. 2 assist per Biraghi migliore dei suoi, così come Iago Falque e Soriano dall’altra parte. Il viola che ha corso di più fin qui è Biraghi, con 10.7 km di media a partita. Per il Toro, invece, il maratoneta è Rincon con 10.9 km di media. Per quanto riguarda i palloni recuperati, Nkolou con 37 è  nella top 15.