Torino, momento delicato: confronto Petrachi-Mihajlovic nello spogliatoio del Franchi

7



Il confronto tra il d.s. Petrachi e il tecnico Mihajlovic nello spogliatoio del Franchi a fine partita certifica che il momento del Torino è ultra delicato. Due punti nelle ultime cinque partite non è bottino da Toro e il crollo granata nell’ultima mezzora contro la Fiorentina è piaciuto davvero poco. Mentre il Franchi è in festa per il successo, lo spicchio granata incassa il saluto della squadra sul campo a fine partita senza poter gioire di nulla. A riportarlo è La Gazzetta dello Sport.

7
Commenta la notizia

avatar
ultimi più vecchi più votati
Andrè the giant
Ospite
Andrè the giant

Mihajlovic è duro, ma duro! Perfino Delio Rossi aveva qualche idea in più di lui a livello tattico. e comunque se la gioca appunto con il buon “Picchiali per noi Delio Rossi picchaili per noi” per la palma del peggior allenatore dell’ era Della Valle. Spero per il bene del grande Toro che venga allontanto al più presto.

GIULIANO
Ospite
GIULIANO

caro andre con rispetto parlando delio rossi come allenatore era di un altro pianeta rispetto a sinisa,noi a firenze a mio avviso siamo molto condizionati dallo 0 a 5 contro la juve,quando un tecnico della fiorentina perde contro la juve,e poi in quel modo e con quel punteggio li poii a firenze viene ricordato come l’uomo che ha perso nella storia viola al franchi con il peggior punteggio nei confronti dei gobbi,mi sembra un fatto inevitabile!!!!!!!!!!!!!!!!!. ma se usciamo da quel contesto li,a mio avviso le squadre di delio rossi hanno avuto spesso un gioco innazitutto piacevole da guardare per… Leggi altro »

GIULIANO
Ospite
GIULIANO

ho sempre sostenuto,e resto tuttora convinto del fatto che salvo rare eccezioni,la maggior parte dei presidenti di serie a ma anche dei campionati esteri,sono industriali che non si intendono di calcio giocato,non è il loro mondo,quindi nella scelta dei tecnici nell’allestire un programma,e a mio avviso viene prima il tecnico,poi l’assemblaggio della rosa della squadra,dovrebbero consultare maggiormente i loro ds,che si intendono di calcio e di allenatori molto di più rispetto ai loro presidenti. sinisa è stato veramente un calciatore importante,ma non sempre un ex calciatore bravo poi lo diventa altrettanto nelle vesti di tecnico, e nel caso di sinisa… Leggi altro »

Claudio da Sasso
Ospite
Claudio da Sasso

Mihajlović non sa dare equilibrio. Solo carica agonistica, grinta, rabbia agonistica, senza equilibrio. Ricade sempre in questi errori. La carica va saputa dare e direzionare. I suoi giocatori corrono come matti, picchiano come fabbri, ma alla fin fine sembra sempre che quello che riescono a costruire nasca dal caso, non da uno stile di gioco. Non c’è un gioco suo. L’aver fatto partire Benassi è in errore che sta già pagando. Non mandi via il capitano dell’under 21 e del Torino come ha fatto lui. Non puoi dire a un giocatore del genere che non ti serve, il ruolo glielo… Leggi altro »

ste
Ospite
ste

basta polemiche!!!

Claudio da Sasso
Ospite
Claudio da Sasso

Non è polemica ma critica

GnamoCosoRipigliati
Ospite
GnamoCosoRipigliati

Tenetelo dell’altro questo brodo……………….. da quando allena ha sempre messo 11 giocatori sparpagliati per il campo!

Articolo precedenteChiesa, contro il Torino non è arrivato il gol ma un’altra prova convincente sì
Articolo successivoGol e partita da leader: la rivincita dell’ex Benassi
CONDIVIDI