Totem Thereau per i viola: con lui 20 dei 21 punti, a Napoli festeggia le 400 gare in carriera

da Tuttosport

1



Con lui in campo la Fiorentina ha conquistato 20 degli attuali 21 punti, frutto di sei vittorie e due pareggi. Basterebbe questo per capire l’importanza di Cyril Thereau per questa squadra giovane e per il gioco di Stefano Pioli che infatti finora, a dispetto dell’età (34 anni) lo ha sempre schierato titolare. Proprio contro il Napoli – la squadra da lui più affrontata in carriera insieme a Milan e Lazio (14 volte) – l’attaccante francese centrerà il traguardo delle 400 partite da professionista, tra Ligue 1 e 2, coppa di Francia e di Romania, Supercoppa del Belgio, Coppa Uefa e Champions, Serie A, Coppa Italia.

116 i gol fatti (65 in A), 27 gli assist. Costato poco meno di 2 milioni, Thereau si sta confermando uno dei migliori acquisti viola nonché prezioso amuleto: quando è stato assente per infortunio la Fiorentina ha perso con Crotone e Roma e pareggiato in casa della Spal, quando ancora lui non era arrivato a Firenze i viola non avevano ancora fatto un punto: ko con l’Inter e la Samp. Punta, seconda punta, esterno, trequartista. E pure assist-man come è stato col Sassuolo contro cui ha mandato in gol il connazionale Veretout e poi Chiesa. Dopo Atalanta e Cagliari il Napoli è la squadra più trafitta da Thereau: 4 gol, grazie cui si è tolto la soddisfazione di batterla sia ai tempi del Chievo (marzo 2013) che dell’Udinese, nell’aprile 2016, con Sarri già tecnico dei partenopei.