Traoré per giugno: incontro con l’Empoli. Corsi ora non lo lascia. Costa 15 milioni

13



Occhi viola sul gioiellino degli azzurri: non per adesso ma per giugno. Valutazione alta

Come riporta il Corriere Fiorentino, sfumato Obiang la Fiorentina sta lavorando anche in chiave futura. In questo caso l’identikit risponde al nome di Hamed Junior Traoré, centrocampista classe 2000 talentuoso dell’Empoli. Nei giorni scorsi le dirigenze delle due società si sono incontrate e ne hanno parlato, ad oggi però il presidente azzurro Fabrizio Corsi non sembra intenzionato a far partire il gioiello che ha visto crescere nel proprio settore giovanile. La valutazione che viene fatta del cartellino del giocatore è di circa quindici milioni ma la sensazione è che si possa chiudere anche a cifre leggermente al ribasso. Sfruttando probabilmente l’inserimento di qualche clausola e bonus. In ogni caso l’Empoli non lo lascerà partire in questa sessione di mercato, quindi l’idea è di acquistarlo adesso e lasciarlo in azzurro fino al termine della stagione.

13
Commenta la notizia

avatar
ultimi più vecchi più votati
diaz
Ospite
diaz

Premetto che non lo conosco, quindi guardo le statistiche.

media voto:
5,8 gazzetta
6,14 altro quotidiano

Giocatore del mese di dicembre

commento in Empoli Bologna 2-1
Traorè 5,5 – Parte dinamico e brillante, si spegne alla distanza e dopo due banali palle perse ingenuamente viene sostituito.
Commento in Empoli Atalanta 3-2
“Questo è un bambino-gigante. Un Duemila talento puro da non perdere di vista”. 7,5

Assist 1
Gialli 2

Sarà sicuramente forte ma 15 milioni sono tanti!!!

Pacco dono
Ospite
Pacco dono

Dall’Empoli prenderei Bennacer

roberto
Ospite
roberto

In passato ci son stati degli scambi, Vecino, Pasqual,,Saponara
noi potremmo dargli Dragonski, Vlaovic, Sottil

roberto
Ospite
roberto

Con TRAORE’ e DONNARUMMA possiamo sistemare la squadra

domenico
Ospite
domenico

mettiamoci il cuore in pace, l’empoli non ha mai dato un calciatore alla Viola.

roberto
Ospite
roberto

Prima risolviamo il problema della prima punta che ci manca
DONNARUMMA di sicuro rendimento, è quello che ci serve
di tutti gli attaccanti che abbiamo non ce né uno che sia una boa al centro area

amedeoviola
Ospite
amedeoviola

da prendere e’ valido

Afah
Ospite
Afah

questo sembrerebbe buono, anche se non abbiamo mai fatto buoni affari con l’empoli
una domanda, ma come mai la fiorentina ora ha tutta questa disponibilità ? secondo me a giugno ci saranno almeno due cessioni importanti, a certe cifre giustificate, l’importante è che si reinvesta meglio di come fatto di recente

walter
Ospite
walter

Speriamo siano Mlenkovic (sostituibile in quel ruolo) e Biraghi

STEFANO
Ospite
STEFANO

Corvino non aspettare. Questo va preso ora, all’istante, altrimenti non arriverà più a Firenze,perche è troppo forte. Ha tecnica, fisico, velocità, grinta, altro che i 2000 che abbiamo a Firenze. Per i nostri ci vorranno ancora un paio di anni per farli essere pro ti, questo può già giocare con i top. Bloccare subito e lasciarlo ad Empoli fino a giugno. Per l’immediato fai te, Obiang o Pereyra o chi ti pare.

martino
Ospite
martino

La penso come te! Nelle occasioni in cui ho visto giocare Traorè, mi ha impressionato per dinamismo, corsa, voglia e completezza.
Sarebbe ideale per una squadra votata all’attacco che ha bisogno di un motorino in mezzo alo campo

Violami
Ospite
Violami

Io penso che qualche 2000 buono ci sia anche alla Fiorentina, per esempio Vlahovic ad Empoli giocherebbe molto di più e si farebbe notare al grande pubblico. Noi abbiamo esigenze diverse dall’ Empoli oltre a Pioli che i giovanissimi proprio non li pensa.

STEFANO
Ospite
STEFANO

Attenzione,non ho scritto che noi non ne abbiamo di millenial buoni, ma che ancora non sono pronti. Questo, ed io l’ho visto dal vivo non in tv,ha già la mentalità da uomo, oltre ad avere doti tecniche e fisiche. Lui è già pronto ed utilizzabile anche nelle gare top.

Articolo precedenteToro: non bastano 15’ ad inizio ripresa. Ed alla fine resta a quota zero tiri nello specchio
Articolo successivoPAGELLE A CONFRONTO: Chiesa d’oro. Ottimo Gio’ Simeone. Non sufficiente Muriel
CONDIVIDI