TRAPATTONI a FI.IT: “Sousa può vincere a Firenze. Il titolo di campione d’inverno…”

    0



    Giovanni TrapattoniIl riferimento è sempre quello. Pensi alla possibilità che la Fiorentina possa diventare campione d’inverno e la memoria corre alla stagione ‘98/’99, quando Batistuta e compagni erano guidati in panchina da Giovanni Trapattoni. Oggi, nella conferenza stampa che precede l’ultima sfida del girone di ritorno contro la Lazio, a Paulo Sousa è stato chiesto se un po’ si senta davvero vicino al Trap. Elegante, come al solito, la risposta del mister gigliato: “Magari. Il suo percorso come allenatore è stato vincente. Quando si continua ad essere protagonisti nel tempo, vuol dire che si è fatto molto bene. Mi piacerebbe anche a me essere ricordato a lungo”.

     

    E la redazione di Fiorentina.it ha raccolto in esclusiva un commento di Giovanni Trapattoni: “Paulo lo conosco bene, intanto gli mando un grande abbraccio. Sapete bene quanto mi piaccia come allenatore e come persona. Spero che possa togliersi anche lui grandi soddisfazioni, in una città eccezionale come Firenze, che ha l’ambizione di competere e lottare con grandi squadre e grandi città come Milano, Roma e Torino. Gli auguro soprattutto di avere fortuna, perché è una componente fondamentale per raggiungere grandi traguardi”.

     

    Lei è stato campione d’inverno con la sua Fiorentina. Questo titolo conta qualcosa oppure no?

     

    “Conta, perché all’interno del percorso è una tappa che regala consapevolezza alla squadra. I giocatori capiscono di essere forti e le motivazioni per arrivare fino in fondo aumentano. Essendo adesso così in alto in classifica, incrociando le dita e facendo tutti gli scongiuri, non vedo perché la Fiorentina non possa arrivare fino a maggio. La rosa è quella, anche in questo caso batto sul tasto della fortuna: se non ci saranno infortuni non vedo problemi per lottare fino all’ultima giornata”.