Traversa: “Samp-Fio? Prevedo un pareggio perché prevarrà la paura. Castrovilli…”

10



Il doppio ex della sfida di domenica: “Da quando è arrivato Iachini c’è un’idea di gioco e molta più cattiveria agonistica”

Martino Traversa, doppio ex della sfida di domenica tra Sampdoria e Fiorentina, ha parlato così ai microfoni di Radio Bruno: “Fiorentina? Ci si aspettava qualcosa in più dai viola. Però purtroppo a Firenze si viveva una situazione particolare a livello societario, con la piazza che non voleva più la dirigenza ed è stata accontentata. Commisso ha dato sicuramente una svolta positiva a livello mentale, mi sta molto simpatico tra l’altro. Però sicuramente la gente di Firenze si aspetta i fatti per risalire e competere per posizioni più importanti, alle quali è abituata la Fiorentina”. 

SULLA SAMPDORIA. “Ranieri? È un allenatore molto importante, sa quello che fa e conosce l’importanza della piazza di Genoa. Sa dove mettere le mani, e infatti pian piano sta risalendo la classifica e continuerà così fino alla fine”.

SAMP-FIO SCONTRO SALVEZZA? “Direi di no. Però è sicuramente uno scontro tra deluse, perché sia a Firenze che a Genoa non si aspettavano una situazione del genere. La classifica attuale dice che sicuramente nella partita di domenica ci sarà un po’ di paura di perdere. Prevedo un pareggio per non farsi male”.

SU IACHINI. “Per un allenatore che subentra non è mai una situazione semplice, visto che la squadra non l’ha formata lui. Quando si subentra di solito si cerca di limitare i danni. Quello che mi fa ben sperare è che adesso c’è un’idea di gioco e molta più cattiveria agonistica, cose che forse prima sono mancate. Iachini poi è un maestro di salvezze e di situazioni pericolanti, anche se secondo me i viola non sono in questa situazione. Perciò, sono molto fiducioso”.

SU CASTROVILLI. “L’ho avuto al Bari quando era ragazzino. Stiamo parlando di un profilo importante, già allora aveva doti tecniche superiori alle altre. Certo, forse manco lui si aspettava un’esplosione del genere, da un momento all’altro, ma sono certo che comunque in Serie A ci sarebbe arrivato lo stesso. Sono contento sia per la Fiorentina ma anche per la Nazionale. Non penso faccia in tempo per gli Europei ma sarà molto utile per il futuro. Gli ho scritto dopo la sua prima convocazione in Nazionale, era molto contento”.

10
Commenta la notizia

avatar
  Subscribe  
ultimi più vecchi più votati
Notifica di
Riccardo Nincheri
Ospite
Riccardo Nincheri

Eh se non e’ uno spareggio per non andare in B questo!? Ma la classifica questo commentatore l’ha guardata o no?

cuore viola
Ospite
cuore viola

penso non faccia in tmpo per gli europei ??????????????? ma cosa dici…….. nessuno in nazionale a le sue doti , se mancini non lo porta vuol dire che come senpre si fvaorisce certe squadre e no vuole vincerlo , ma davvro gli altri non si rendono conto di cosa è gaetano ,, con giocatori veri accanto tipo verratti barella pelligrini e sensi cosa combina questo,manda in porta botto botto chiesa e immobile …..alte sfere se gaetono resta a casa siete ridicoli

Io da i’divano
Ospite
Io da i’divano

Per me si vince!

il punto
Ospite
il punto

3-0 Cutrone, Cutrone, Castrovilli e tutti a casa. Ecco finalmente la prima partita vera dell’era Commisso. Come rosa i viola sono da terzo posto dietro a Juve e Inter. Con Ribery, Amrabat e Kouamè parti in prima fila. Servono 2 grandi al posto di Dalbert e Pezzella ed è scudetto. Di cosa pensano i giornalai e gli intenditori farlocchisterici fiorentini non me ne può fregar di meno, Alla fine ho sempre ragione io.

Io da i’divano
Ospite
Io da i’divano

Codesto ragionamento non fa una piega, infatti non ascoltare cosa dicono gli altri, io son d’accordo con te…tu sei intelligente! A proposito, se Benassi l’è in giornata, per me siamo meglio anche del Inter. Bona

Ponzio
Tifoso
Estremista

pareggio da firmare senza indugi… la sconfitta ci proietterebbe nella depressione più completa, dopo c’è il milan

Kargost
Ospite
Kargost

Allo stato attuale delle cose non sarebbe nemmeno un risultato da sputarci sopra….
Anche se le poche che abbiamo dietro bisognerebbe batterle.

Massimo
Ospite
Massimo

Insomma pareggio biscotto? Se è questo che passa il convento, bisognerà accontentarsi!

Luigi M.
Ospite
Luigi M.

Un pareggio per la Viola equivarrebbe a una sconfitta. Se la Fiorentina non vince queste partite sarà una sofferenza continua.

Massimo
Ospite
Massimo

Legge: vittoria non contemplata, pareggio 1 punto, sconfitta (probabile) 0 punti! Meglio pareggiare che perdere!

Articolo precedenteAppello Commisso su stadio, sind. Figline e Incisa: “Noi ci siamo!” (FOTO)
Articolo successivoAccolti i ricorsi della Fiorentina post Juve. Assolto Barone; Pradè e Antognoni…
CONDIVIDI