Tre leader, uno per reparto. Si basa su di loro la Fiorentina di Pioli

31



Sul Corriere dello Sport-Stadio in edicola stamani si parla dei leader dello spogliatoio viola, che secondo il quotidiano sono tre, uno per reparto. Il primo è sicuramente il capitano Davide Astori, punto di riferimento della difesa e di tutto lo spogliatoio. A centrocampo il leader è Milan Badelj, vuoi perché il gioco passa tutto dai suoi piedi, vuoi perché ha qualità umane che piacciono a Pioli. Inoltre è molto piaciuto il suo comportamento estivo, con il cambio di procuratore e con la dichiarazione pubblica di voler restare. Infine, ecco il terzo leader. Per adesso ipotetico, ma presto si prenderà la Fiorentina. Cyril Thereau è abituato alle battaglie ed anche in viola non si tirerà indietro. Può essere davvero una guida per i suoi compagni più giovani.

31
Commenta la notizia

avatar
  Subscribe  
ultimi più vecchi più votati
Notifica di
gianni usa
Ospite
gianni usa

Poco tempo fa avete detto che sarebbe stato Saponara il leader,chi l’ha disleaderato?

andrea
Ospite
andrea

e vai

Marti.Viola
Tifoso
MartyViola

L’ottimismo si taglia a fette qui. Ci sono altre 19 squadre in serie a casomai…

Oggi qui domani là io vad
Ospite
Oggi qui domani là io vad

Con Thereau ogni obiettivo è possibile finalmente abbiamo preso il leader che mancava da tempo per il definitivo salto….in serie B.

Robobo
Ospite
Robobo

Bravoooo applausiiiii simpaticissimooooo hahahah mi fai tanto ridere con queste battutone, ma ora torna a letto vai e senza cena, ma sarò simpaticone anch’io! FORZA VIOLA

Collasso
Ospite
Collasso

Leader?Questi 3?
Tornato ieri dalle vacanze,mi sono guardato la partita con la Samp.
Che dire ,livello davvero basso.Palla lunga e pedalare,tantissimi passaggi sbagliati.
Difesa da brividi,portiere compreso.
Per es la Samp ha un giocatore,Ramirez mi pare,che anche se un pò datato,ha un’altra classe,ecco quello può essere un leader.
La veggo buia,ne perderemo tante.
Thereau è lento,lentissimo,giocatore da Chievo,ma può essere una buona notizia,almeno è abituato a lottare per non retrocedere.

Treccani
Tifoso
Treccani

Hai ragione. Il gioco latita….e pensare che l’unico bono che abbiamo là in mezzo, Badelj, lo avrebbero fatto partire per due pipette

alcostello
Ospite
alcostello

certo che trovare “tifosi” o pseudo tifosi disfattisti come voi e’ impossibile. qualcuno, per caso, e’ disposto a tirare fuori un po’ di schei?

Yoda
Ospite
Yoda

Grande Alcostello,

Passarella
Ospite
Passarella

Bell’apposto con questi tre …

Antragorn
Tifoso
antragorn l\'ombra

Lo ripeto. Alcuni ragazzi esploderanno, altri saranno un flop: normale. Ci piazzeremo più o meno come l’anno scorso. Considerando che lo faremo con una squadra giovanissima è anche meglio, sarà un ottimo risultato. Il PROBLEMA è che si tratta dell’ENNESIMA RIPARTENZA; il problema è che le ripartenze devono portare da qualche parte, devono portare a vincere qualcosa. Ripartire per ripartire che senso ha? VOGLIAMO VINCERE alla fine di un ciclo, non ripartire in continuazione (scaricando la colpa a turno su Prandelli, Montella, Gilardino, Pasqual, Corvino, Jovetic, Borja, Mutu etc. etc.) ! SEMPRE FORZA VIOLA.

Veleno
Ospite
Veleno

Con tutto il rispetto per i 3, penso che a questa squadra manchino palle tipo Dunga, Passarella, Pizarro

Vaclav
Ospite
Vaclav

Tolto il fatto che il giochino dei leader per reparto viene fatto da tre mesi (nei quali abbiamo avuto un precampionato ridicolo, due giornate con zero punti e passivo di cinque pere) io aspetterei un attimo a ribadire la storia dei punti fermi; così eh, anche per un minimo di contatto con il reale. Ma capisco la necessità di fare cronaca con riflessioni così elaborate.

Marzio
Ospite
Marzio

Belin tre mesi!!!!!!!! Thereau è arrivato l’altro ieri e Simeone venti giorni fa……….

Vaclav
Ospite
Vaclav

Marzio, leggere è importante prima di commentare. Non mi riferivo ai nomi citati questa volta (sono anche in imbarazzo a fartelo notare, mi pare evidente) quanto al gioco di identificare supposti leader che poi, spesso, il campo conferma a sprazzi. Ripeto, leggere e contestualizzare aiuta, anche se ovvio trattiamo di calcio e ognuno sparacchia a caso.

Articolo precedenteFinalmente Saponara! Adesso sta bene ed è pronto a prendersi la Fiorentina
Articolo successivoFiorentina Women’s, ecco i rinforzi. Arriva anche una stellina inglese
CONDIVIDI