Turnover o conferme? Toro senza Gallo, Viola a caccia di solidità nello scontro diretto

18



“Turnover? Vedremo dopo Benevento, anche se per esperienza è la terza gara in una settimana quella in cui si accusa più fatica”. Così Stefano Pioli parlando dei tre incontri ravvicinati in sette giorni e della possibilità di far ruotare qualche giocatore tra Benevento, Torino e Crotone. Primo esame superato per risultato e prestazione: il 3-0 del Vigorito dà nuova luce alla classifica dei viola, e proietta la Fiorentina a pari punti con il Torino in vista dello scontro diretto del Franchi. Ancora passi in avanti da fare, sul piano del gioco, della gestione della partita, della solidità. Ma intanto i punti (specie contro le piccole) arrivano, e il 7° posto (ora del Chievo) dista appena 2 punti.

Presto per parlare di Europa o di altre ambizioni, ma la crescita della squadra è evidente, specie con la nuova veste del 4-3-3. Anche i singoli stanno entrando più in forma (Badelj, Benassi, Laurini, Astori), stanno trovando sintonia tra di loro, e contro i granata di Mihajlovic sarà un bell’esame di maturità. Per valutare se, davvero, questa Fiorentina può giocarsela alla pari contro un avversario che punta all’Europa.

Un avversario in difficoltà, il Torino, specie senza il suo uomo di punta. A Firenze mancherà ancora il Gallo Belotti, fuori almeno altri 10 giorni. I granata sono reduci da 2 punti nelle ultime 4 partite, e senza Belotti hanno perso a Roma, pareggiato a Crotone e si sono fatti rimontare sul 2-2 nel finale horror contro il Verona. Insomma, si può parlare di Belotti-dipendenza per il Toro, e può essere anche normale se il giocatore in causa ha fatto 28 gol e 8 assist nell’ultimo campionato, e se il suo sostituto è un ragazzo classe ’97 come Sadiq: buone prospettive sì, ma appena 15 presenze complessive (con 2 gol) nel massimo campionato per l’ex Roma. Il Torino, anche l’anno scorso, faticò e non poco nelle tre partite saltate da Belotti, perdendo contro Atalanta e Bologna e pareggiando in casa contro l’Empoli. Insomma, Mihajlovic fin qui non ha mai vinto senza Belotti in campo.

Tutto ciò non significa che per la Fiorentina sarà una passeggiata. Anzi. Da Ljajic a Niang, da Baselli a Iago Falque, armi nell’arco granata ce ne sono, specie per una Viola ancora a cerca di conferme e solidità difensiva. Specie in casa, dove fin qui ha sempre subito almeno un gol. Turnover o conferme per Pioli? L’impressione è che, a meno di problemi fisici, si vada per la conferma in blocco dell’undici anti-Benevento. Che poi era l’undici che vinse contro l’Udinese. ‘Squadra che vince non si cambia’, insomma, anche perché a Benevento, a risultato acquisito, hanno rifiatato anche Chiesa, Veretout e Simeone.

Già, il Cholito: fuori all’intervallo al Vigorito per scelta tecnica, dentro un Babacar che prima ha segnato e poi si è conquistato un rigore, oltre ad un altro paio di buone occasioni. Che sia arrivato il momento per una chance da titolare? “Spero che il gol gli dia una spinta”, ha commentato Pioli. Che dall’altro lato deve gestire la garra di Simeone e il momento di scarso feeling con il gol e con la porta. Lo Faso, Eysseric, Cristoforo, Sanchez, Bruno Gaspar e Vitor Hugo sono gli altri che scalpitano dalla panchina: per loro, fin qui, sono arrivati però solo pochi minuti. E la sensazione è che se ne possa riparlare, semmai, domenica prossima a Crotone.

18
Commenta la notizia

avatar
ultimi più vecchi più votati
Fabrizio.66
Ospite
Fabrizio.66

A me non piacciono molto i turnover.
Manderei in campo sempre i migliori, come fa Sarri.
Poi non abbiamo nemmeno le coppe quest’anno.
Ne farei riposare uno, massimo due. Non di più.
Questa squadra è in costruzione, meglio fare amalgamare ancora gli 11 base.
La rosa poi è troppo folta. A gennaio qualcuno va venduto fra i trequartisti.

fabioviola68
Ospite
fabioviola68

Per il TORO:
Sportiello Laurini Pezzella Astori Biraghi Badely Veretotut Benassi Chiesa Simeone Thereau
Per il COSENZA:
Sportiello Laurini Pezzella Astori Maxi Oliveria Badely Veretotut Benassi Lo Faso Babacar Dias
Mister passo lunedi’ in sede per la mancia . . . .

Utilizzatore_finale
Ospite
Utilizzatore_finale

Ti sbagli, la seconda è con l’Akragas

GIULIANO
Ospite
GIULIANO

la classifica in questo momento personalmente non amo tanto guardarla,perchè quando una squadra come la fiorentina è all’inizio di un nuovo percorso,appunto nel consolidamento del gioco,nella crescita di solito e anche nel nostro caso ci sono degli alti e bassi,si alternano prove convincenti e prove che sanno di veri e propri scivoloni come quello contro il chievo,quindi il mio credo personale e ritengo anche quello di mr pioli è di andare di partita in partita ,cercando di migliorare sotto tutti i punti di vista,e ovviamente cercando di ottenere più punti possibili,ma ribadisco senza particolari ansie da obiettivi,da classifica,comunque poi è… Leggi altro »

olegna
Ospite
olegna

se permettete io spero che almeno 4 punti li facciamo, meglio 6 però, guai, superguai se si pensa al Toro senza Gallo o al Crotone messo male in classifica.
Sarebbe il miglio viatico per farne zero di punti, quindi come sempre, correre, giocare,impegnarsi al massimo e non dare assolutamente nulle, ma poprio nulla per scontato, sennò son dolori.

Viceversa
Ospite
Viceversa

Hugo Sanchez e Babacar sono titolari… in panchina e dunque un turnover con questi 3 non è un problema, anche a gara in corso. I primi 2 se ci fosse da difendere il risultato, Babacar se fosse necessario fare un gol.

Rothbard
Tifoso
Murray Rothbard

Hugo Sanchez… ganzo: ormai va per i 60, direi…

si ruzza
Ospite
si ruzza

Ma cristoforo ? Non s’è capito ancora che tipo di giocatore sia?

Max
Ospite
Max

Secondo me nel centrocampo a 3 potrebbe essere una sorpresa

LeggendaFaccenda
Ospite
LeggendaFaccenda

Non è un giocatore. Punto.

Fausto
Ospite
Fausto

Giù la cresta! Un punto fra toro e Crotone …pari in casa e sconfitta in Calabria

Max
Ospite
Max

Mi piace la gente positiva

fabio c
Ospite
fabio c

E ti svegli pure a notte fonda per scrivere queste facezie? Mah!

Rothbard
Tifoso
Murray Rothbard

patetico

Violaceo
Ospite
Violaceo

Sei un gobbo di m …. vero?

Rambaldo
Ospite
Rambaldo

Potrebbe succedere Fausto, nel calcio non c’è mai niente di scontato. In ogni caso gli ottimisti come te mi stanno simpatici come un gatto attaccato ai cogxxxoni

antonio
Ospite
antonio

Bruno Gaspar è un’ottima ala destra, Sanchez, Cristoforo e Hugo sono dei buoni rincalzi, Lo Faso è stato preso per sostuire Chiesa l’anno prossimo,(rassegnamoci) ma già quest’anno farà vedere buone cose, anche se è giovane e inesperto, mentre Eysseric è troppo lento e inadatto al calcio italiano.
Questo è quello che passa il convento.
Altro che turnover!
Pioli puù solo sperare che non si infortunu mai nessuno.

gangia81
Ospite
gangia81

Personalmente voglio sperare che Pioli valuti seriamente un turnover di almeno 3-4 giocatori per la partita col Crotone. Se da una parte la rosa di titolari deve giocare insieme per amalgamarsi a dovere e fare esperienza di gruppo, dall’altra abbiamo degli ottimi elementi in panchina che possono permetterci di non “spompare” i titolarissimi con 3 partite a settimana. Babacar, Lo Faso, Sanchez, Hugo e Gaspar possono giocare tranquillamente.

Articolo precedentePezzella: “L’Europa è l’obiettivo massimo della nostra stagione”
Articolo successivoQuotidiani: la prima pagina di Qs, Stadio, Gazzetta, Corriere dello Sport, Tuttosport
CONDIVIDI