Udinese, a Firenze arriva una squadra ambiziosa che vuol fare bottino pieno

di Angelo Giorgetti - Qs-La Nazione

19



Al Franchi si gioca la terza giornata di campionato, i friulani del tecnico spagnolo Velazquez cercano il colpo grosso 

Dopo l’arrivo sotto scorta allo stadio, immersa in una nuvola di scooter con la targa della Fiesole, la Fiorentina troverà l’Udinese che ha già messo da parte 4 punti (pareggio a Parma e vittoria contro la Samp): ha molte ambizioni il giovane allenatore Velazquez, classe 1981, scovato nella seconda divisione spagnola con all’occhiello la salvezza dell’Alcorcon, quindi non uno uno scudetto, né la Champions.

Ma pare, come riporta il Qs-La Nazione, che Velazquez sia un predestinato, in ogni caso dice che nonostante le assenze (fra queste Mandragora squalificato per la bestemmia decifrata in diretta Tv) l’Udinese proverà a vincere a Firenze.

Gioco offensivo con la possibilità di ammucchiare trequartisti nel 4-2-3-1 (Machis, De Paul e Pussetto), oppure lanciare Teodorczyk in coppia con Lasagna (4-4-2). Squadra comunque piena di entusiasmo, la Fiorentina sa bene che non dovrà sottovalutarla.

19
Commenta la notizia

avatar
  Subscribe  
ultimi più vecchi più votati
Notifica di
Samuele
Ospite
Samuele

Bah…s è visto!!!

Lorenzo
Ospite
Lorenzo

Se abbiamo paura dell’ Udinese in casa….. facciamo festa. Oggi occorre solo vincere anche con gol in fuorigioco viziato da fallo evidente e insaccato in rete con le mani!!!!

Alex55
Ospite
Alex55

Facciamo come la Juve 3 partite sofferte giocando non bene ma 9 punti in saccoccia alla caccia dei gol del fantasma Ronaldo.Per ora serve più per gli incassi.

Potini
Tifoso
Potini

Fare come i gobbi e lo scrivi pure maiuscolo? Qui gatta ci cova…

scamorza
Ospite
scamorza

Ma ikkè cene frega di ronaldo, complessato ed ossessionato che un tu sei altro!!

marco mugello
Ospite
marco mugello

La nostra forza è la difesa, gli altri per metterla sotto pressione devono sudare e sbilanciarsi, lasciando per noi praterie che, sembra, sappiamo usare benissimo…. speriamo che il 6 a 1 non ci rilassi, siamo giovani, ma è troppo presto per una cosa simile, sono cose che avvengono a metà campionato, ora saremo tesi come a corda di una balestra per scaricare il desiderio represso di dimostrare chi siamo… speriamo che i DV non sbaglino più una mossa, forse la si raddirizza. Sono così teneramente dilettantistici, perfino nel loro essere rigidamente taccagni, nel cupo, cinico e baro mondo del calcio…!

emilio
Ospite
emilio

….IL MAGGIORDOMO ANCHE OGGI HA DETTO UNA DELLE SUE SOLITE BANALITA’ ….

STEFANO
Ospite
STEFANO

Grande GIGI, pensavo che non lo s rimessi questa settimana. Quindi vittoria certa della Viola.

Bana_76
Ospite
Bana_76

A me ha impressionato Fofana con le sue progressioni potrebbe spaccare la nostra difesa un po’ statica, Forza Viola!

Franci9000
Ospite
Franci9000

Personalmente non conoscevo l’allenatore e non ho visto come gioca l’Udinese… sinceramente ho molta fiducia nella squadra e ho visto i ragazzi motivati…ovvio che bisogna vincere xforza sennò tutti i discorsi fatti non serviranno a niente perché siamo più forti e quest’anno con le squadre che staranno nella parte dx della classifica bisogna vincere….menomale che io stasera allo stadio tifero’ x la mia squadra e non mi metterò a contestare…grazie a Dio è da tre anni che non vado in fiesole

Iradiddio
Ospite
Iradiddio

Anch’io oggi sono pessimista

Maurizio
Ospite
Maurizio

Ci sono otto squadre nettamente inferiori alla Fiorentina inclusa l’Udinese oltretutto viene a Firenze con varie assenze , e’ vero che e’ superiore al Chievo , non ci vuole molto, ma se non si vince in casa con l’ entusiasmo che si e’ creato , francamente ingiustificato, sara’ difficile raggiungere il glorioso mediocre settimo posto……..

Articolo precedenteFiorentina, il programma di oggi: alle 18 al Franchi la sfida contro l’Udinese
Articolo successivoFiorentina, formazione che vince non si cambia
CONDIVIDI