Ulivieri: “Fiorentina più forte del Bologna, ma si vede che è una squadra giovane”

0



L’ex tecnico dei felsinei: “Sulla carta la Fiorentina è superiore al Bologna, ma sarà un derby aperto a tanti risultati”

Renzo Ulivieri, presidente dell’Assoallenatori ed ex tecnico del Bologna, è intervenuto ai microfoni di Radio Bruno. Queste le sue dichiarazioni: Bologna-Fiorentina? Sulla carta la Fiorentina è una squadra superiore ai felsinei, lo dice anche la classifica. Ma sarà un derby, quindi aperto a tanti risultati. I viola arrivano da 4 pareggi, ma ha anche fatto vedere cose interessanti. Pioli ha anche cercato di cambiare, avendo a che fare con un gruppo molto giovane. Si vede che è una squadra giovane, che in certi momenti gioca anche in modo spregiudicato. Io credo sia la strada giusta per una squadra del genere”.

Difficoltà in attacco e cambiare qualcosa? L’allenatore deve valutare: in questa situazione Pioli sa quel che possono dare i propri giocatori, anche se in questo momento stanno rendendo al di sotto delle proprie possibilità il tecnico gigliato insiste su di loro perché sa che riprenderanno le proprie prestazioni ordinarie. Credo che Pioli stia facendo questo ragionamento. Simeone sta cambiando modo di giocare: fa più quantità. Potrebbe venire il dubbio che stia sbagliando, che dovrebbe puntare solo alla finalizzazione, ma io credo che non debba snaturarsi. Alle punte moderne si chiede il lavoro che fa il Cholito”.

Chiesa in Nazionale? È stato a lunghi tratti fuori dal gioco, ma non per colpa sua. Le cose che ha fatto le ha fatte bene, ma è stato un po’ ignorato. Com’era Roberto Baggio? Grande attaccante: quando arrivava al limite dell’area con la palla era sempre gol. Come uomo è un ragazzo con cui il gruppo stava bene”.