Ulivieri: “Montella? La Fiorentina giocava benissimo e vinceva. Mi faceva godere”

35



Parla così a Tuttosport il presidente dell’Assoallenatori Renzo Ulivieri: “Montella è il forte senso dell’estetica. Andate a rivedere come giocava la sua Fiorentina qualche stagione fa, praticava un calcio bellissimo e al tempo stesso riusciva pure a fare risultato. Il massimo. Era una Fiorentina che mi faceva davvero godere”.

35
Commenta la notizia

avatar
ultimi più vecchi più votati
GIULIANO
Ospite
GIULIANO

bravo renzaccio!!!!!!!!!!!!!, come al solito nei suoi commenti sintetico ma tagliente,ed efficace al punto giusto,lo sto affermando personalmente da oltre tre anni,quella era una bellissima macchina,una macchina guidata da un tecnico che almeno a firenze era l’unico forse al mondo in quel momento li a proporre un idea di gioco similare ovviamente con le debite proporzioni d’organico,al barca targato pep guardiola.una fiorentina nella gestione montella,che giocava un calcio bello da vedere esteticamente parlando,ma che spesso otteneva il risultato,ma quello era il periodo dove andrea era sul ponte di comando,con al suo fianco il duo pradè macia,un duo che avallato dal… Leggi altro »

Milan51
Tifoso
Aldo e basta

Mi ricordo un sacco di batoste anche ..

Mario 07
Ospite
Mario 07

Non vorrei fare il solito commissario tecnico. Ma da quello che ho capito i grandi allenatori danno innanzitutto un gioco alla squadra personalizzandolo ai giocatori che hanno. A me sembra che Pioli punti soprattutto sui giocatori . La difesa e il centrocampo devono buttare la palla avanti a qualcuno sperando che questo qualcuno ci faccia qualcosa e magari la butti dentro. Il gioco pertanto risulta casuale , raffazzonato, molto improvvisato. Eppure Pioli con la Lazio aveva fatto bene . E’ stato un caso ? Solo Fortuna? Voglio sognare ,,,,,,, Se mandano via Montella dal MIlan lo riprendiamo noi. Penso che… Leggi altro »

Giacomo Trabalzini
Ospite
Giacomo Trabalzini

A me faceva godere anche Paulo Sousa, soprattutto nel girone di andata 2015/2016…poi molti lo hanno aspramente criticato…purtroppo, adesso è evidente più che mai…non era lui il problema.
Quest’anno la squadra…è più debole degli anni precedenti, c’è poco da fare!!!
Pioli è un…onesto allenatore e niente più…purtroppo son queste le cause degli scarsi risultati ottenuti fino ad ora…

Passarella
Ospite
Passarella

Nessuno ricorda che il direttore sportivo era Pradè che scommise su Pek ,Aquilani, Borja Valero e Gonzalo oltre che puntando su Montella. Le squadre le costruiscono persone che sanno di calcio come per esempio Igli Tare della Lazio che vende mezze seghe come se fossero dei campioni e compra ottimi calciatori pagandole al prezzo di mezze seghe. Il resto lo fa Lotito alzando la voce e battendo i pugni e mandando sti 4 coglioni tutti a farsi fottere ( caso Keita, Marchetti, e Bielsa tanto per non andare troppo lontano nel tempo) .

Alessandro
Ospite
Alessandro

Condivido quanto detto da Ulivieri. La Fiorentina aveva sempre in mano il pallino del gioco sia in casa che fuori a( a tratti sembravamo il Barcellona). Anche quando perdevamo avevamo dei rimpianti perche spesso avevamo giocato meglio dell’avversario. Oggi ( anche se spero che sia solo questa fase inziale) sembra di essere tornati ai tempi di Mihailovic con la squadra senza gioco e anche quando si vince ci rimane la convinzione di essere una squadretta senza gioco.

Fabio, Milano
Ospite
Fabio, Milano

Si ma avevamo Borja e Bernardeschi non Varetout e Gil Dias

Gianluca NZ
Ospite
Gianluca NZ

Bernardeschi? Pizarro vuoi dire!

Milan51
Tifoso
Aldo e basta

Veretout vale Borja Valero . Vedremo Dias…

Il Duca
Ospite
Il Duca

Leggo un sacco di commenti dove si mettono a confronto la squadra di Montella e quella di Pioli ma non è questo lo spirito della dichiarazione di Ulivieri, piuttosto ci vedo un apprezzamento in relazione ai problemi che sta vivendo col milan.
Siate meno polemici e leggete meglio e con più oggettività, sempre che sappiate cosa vuol dire, sennò pisciate di fuori……e controvento.

Giacomo Trabalzini
Ospite
Giacomo Trabalzini

Quindi…se ho ben capito la tua interpretazione inerente le affermazioni di Ulivieri…la frase ” …Era una Fiorentina che mi faceva davvero godere” è volta a criticare il gioco attuale del Milan…
Hai una vivida fantasia, almeno a mio avviso…complimenti!!!

Alessandro
Ospite
Alessandro

Condivido quanto detto da Ulivieri, la Fiorentina aveva un gioco bellissimo a volte sembrava il Barcellona. Avevamo sempre in mano il pallino del gioco sia in casa che fuori casa e anche quando perdevamo la partita spesso succedeva che avevamo giocato meglio dell’avversario.
Avevo sempre la convinzione di poter vincere sempre. Con la Fiorentina di oggi mi sembra di essere tornato ai tempi di Mihajlovic, anche quando vinci sei sempre deluso dal brutto gioco della squadra.

PecosBill
Tifoso
Pecos Bill

Caro Renzo, vallo a dire ai ciabattini che pensarono bene di cedere i due slavi per prendere (naturalmente guadagnandoci in termini economici) un paracarro e un giocatore rotto che più rotto non si poteva prendere.

Il Duca
Ospite
Il Duca

pecos non dire cazzate come tuo solito, cosa c’entra la tua osservazione (fasulla al max) con Montella?

PecosBill
Tifoso
Pecos Bill

C’entra, caro leccasuole, perché se gli scarpari non avessero ceduto i due slavi, quella squadra, con pochi ritocchi mirati, avrebbe potuto dare continuità a quel favoloso girone di ritorno e fare un ottimo campionato l’anno successivo con concretissime possibilità di centrare la zona Champion rubataci l’anno prima.
Ecco cosa c’entra, leccavalle doc.

Il Duca
Ospite
Il Duca

pecos, caro il mio lenzuolaio, perchè seguiti a tifare per la Fiorentina allora? la delusione che provi è genuina, dovresti tifare juve, lì sì che avresti delle soddisfazioni, scudetti su scudetti, finali di CL,che vorresti di più? è il tuo ambiente, è la scarpa per il tuo piede….vai vai che nessuno ti rimpiangerà…

PecosBill
Tifoso
Pecos Bill

Caro leccasuole, seguito a tifare per la Fiorentina perché è quello che ho sempre fatto (praticamente da quando sono nato).
Ma se prima la Viola era una priorità assoluta, adesso non lo è più. Per lo meno non lo sarà fin quando gli est,,,,, ehm i ciabattini ne saranno i proprietari e, conseguentemente, fin quando non ci sarà un futuro.

Gianluca NZ
Ospite
Gianluca NZ

Quando c’è un problema, lo si affronta (con i mezzi a propria disposizione, in questo caso parlarne per farlo capire a più persone possibile), non si scappa come consigli tu

si ruzza
Ospite
si ruzza

Era una squadra piena di giocatori molto tecnici in un campionato pieno di squadre con giocatori che avevano litigato fin da bambini col pallone. E poi c’era il Pek e nonno cerra corvinno.

Robin 23
Ospite
Robin 23

Finché i dv saranno a Firenze tiferò per il Toro.
Boicottiamo i Ciabattini.
La Fiorentina è nostra Andatevene.

Malpelo
Tifoso
Malpelo

Ma falla finita!!!!! Possibile non si riesca mai a parlare di calcio, ma solo di scarpe e lenzuoli! sfv’57

Il Duca
Ospite
Il Duca

saresti poco bischero……

Domenico, Roma
Ospite
Domenico, Roma

Mah. Sul “giocava benissimo” avrei parecchie cose da dire. Certo, quando hai in squadra un Pizarro in cabina di regia, un Borja Valero ancora sufficientemente dinamico, più Cuadrado e Joaquim sugli esterni e davanti Pepito Rossi, ti credo che i risultati possono arrivare. Vorrei dare a Montella i semi-cadaveri che ha adesso Pioli e poi vediamo, se “giocherebbe benissimo”…

Ludwig
Tifoso
ludwig

Pizarro è arrivato a Firenze perché la Roma lo aveva lasciato a piedi, Aquilani a sua volta era senza contratto, Valero e Gonzalo appena retrocessi. Lo stesso Cuadrado non era un giocatore così importante, aveva ancora molto da dimostrare. La Fiorentina poi veniva dal rischio di retrocessione, con salvezza mi pare alla penultima. Grandi quindi i meriti di Montella. Era però una rosa di qualità, diversa dall’attuale, che è povera di valori tecnici.

I BISCHERO
Ospite
I BISCHERO

Lud eran degli ottimi giocatori e si riusciva ad attaccare bene sia dal centro che dalle corsie …la squadra era ottima …guarda savic e cuadrado dove giocano ora…quando poi ha iniziato a perdere giocatori è calata.. montella è sopravvalutato …la fase senza palla non sa neanche come gestirla…

Ludwig
Tifoso
ludwig

Come si fa a separare i meriti di Montella da quelli dei giocatori? Erano giocatori di qualità, certo, ma senza contratto e considerati finiti!! Lo ridico: Pizarro aveva avuto lista libera dalla Roma, Aquilani dal Milan, Borja e Gonzalo sono costati 8 milioni in due.

PecosBill
Tifoso
Pecos Bill

Aggiungerei, LUD, che il merito di averli portati a Firenze fu essenzialmente di Pradé; sia perché conosceva i due ex giallorossi, sia perché – contrariamente all’analfabeta calcistico di Vernole – aveva buoni “uffici” con tante altre società europee come, ad esempio, il Villareal da cui arrivarono Borja e Gonzalo..

Il Duca
Ospite
Il Duca

pecos a malincuore ma su questo ti devo dare ragione, Pradè contro Corvino 1 fisso

PecosBill
Tifoso
Pecos Bill

Vai tranquillo che non ho ragione solo su questo.
-:)) -:)) -:))

PecosBill
Tifoso
Pecos Bill

Perfettamente d’accordo LUD. Ma, senza girarci attorno, la colpa di quello che è accaduto poi (in primis la cessione dei due slavi) è solo e soltanto dei venditori di infradito che sono il cancro assoluto della nostra amata Viola.

PecosBill
Tifoso
Pecos Bill

Domenico, credo che Ulivieri si riferisse alla prima stagione di Montella; quella in cui c’erano i due slavi. In quel girone di ritorno nessuna squadra italiana giocava bene come noi. E fu anche l’anno del terzo posto rubatoci dal Milan. L’anno successivo con l’inserimento di Gomez e Rossi la qualità del gioco scadde in maniera evidente sin dalle partite pre campionato, dal preliminare di E.L contro gli svizzeri del Grasshopper e dalla prime partite molto stentate (tranne quella di Marassi contro il Genoa) del campionato. Quindi credo proprio che il buon Renzo quando parlava di “godimento” si riferisse alla prima… Leggi altro »

riccardo incisa
Ospite
riccardo incisa

Eravamo all altezza del napoli superiori a milan e inter ce la giocavamo quasi alla pari con la juventus ecco i risultati non ho parole per questa dirigenza

maurinho
Ospite
maurinho

La cosa incredibile e’ che e’ la stessa dirigenza. Come si fa dico io a essere alla pari del Napoli e ad un passo da giocarsela da protagonisti ad arrivare in due/tre stagioni allo scempio di quest’anno?

Unus
Ospite
Unus

Finche’ ha funzionato Pizarro ……

Il Duca
Ospite
Il Duca

e il resto…

Articolo precedenteItalia ai play-off, serve però un vittoria in Albania per evitare la seconda fascia
Articolo successivoSerie B in campo: alle 15 l’Empoli riceve il Foggia. Stasera il Frosinone a Novara
CONDIVIDI