Ultima idea se parte Rossi: Stephan El Shaarawy

    0



    El ShaarawyLA FIORENTINA non ha fretta. Conosce perfettamente quali siano le esigenze di Sousa per allungare e potenziare la rosa e per questo sta seguendo varie strade. L’ultima idea, nel caso dovesse partire Giuseppe Rossi, sarebbe quella che porta direttamente a Stephan El Shaarawy, ora in prestito al Monaco (via Milan). Nel Principato non è ritenuto una pedina indispensabile e per questo nesssuno si opporrebbe a una sua partenza. L’operazione è ovviamente delicata e anche complicata, perché il primo attaccante ad avere la cresta nella sessione estiva del mercato era stato ceduto dai rossoneri al club francese con la formula del prestito con diritto di riscatto (fissato a cirda 13 milioni). Riscatto che diventerebbe obbligatorio nel caso in cui il classe ’92 dovesse raggiungere le 25 presenze. Attualmente sono 24 e quindi vicinissimo al limite, anche se è da capire se c’è un minutaggio minimo per far scattare la ‘presenza’. Dettagli non secondari. E’ vero che su di lui ci sono anche Genoa e Lazio, squadre che sono in buoni rapporti con i rossoneri, ma qui ci si scontra anche con la volontà dell’attaccante che vorrebbe una squadra dove poter giocare, certo, ma anche farlo ad alto livello. E la Fiorentina, per questo, avrebbe il gradimento di El Shaarawy che vuole tornare in Italia e anche riprendersi la maglia azzurra nell’anno dei campionati Europei. L’ingaggio in questo momento pare sia l’ostacolo più grosso per la Fiorentina che dovrebbe anche far leva sulla volontà dell’attaccante che pur di rientrare potrebbe anche ridursi l’ingaggio. Difficile ci possa essere un aiuto dal Milan che preferirebbe, appunto, fare altre scelte.