Ultime gare decisive per tanti: Montella vuol valutare Hancko, chance per Graiciar?

3



L’esterno ha trovato poco spazio alla sua prima avventura in Italia, mentre l’attaccante non ha mai debuttato in prima squadra

Hancko, un po’ terzino e un po’ centrale difensivo, sarà valutato da Montella. Contro la Juventus è tornato in campo per la seconda volta dall’inizio del campionato dal primo minuto: ha compiuto 21 anni lo scorso dicembre, intanto si è messo a studiare i segreti del campionato italiano, poi dopo proverà anche lui a innescare qualche ballottaggio, forte anche della sua versatilità in campo. Chi invece è ancora tutto da scoprire è Martin Graiciar, attaccante, venti anni, rientrato la scorsa estate dal prestito allo Slovan Liberec e da allora rimasto praticamente in naftalina, scrive Il Corriere dello Sport-Stadio.

Ci sono stati problemi fisici, è vero, ma tantissime volte si è seduto in panchina. Le uniche due presenze stagionali sono arrivate con la Primavera di Bigica. Era stato inserito tra i 50 migliori talenti dalla Uefa, ma Firenze ancora non lo ha mai potuto apprezzare. Queste ultime cinque partite di campionato potrebbero diventare il banco di prova per tutti, per capire, come ha ribadito lo stesso Montella, chi davvero potrà proseguire il percorso in maglia viola.

3
Commenta la notizia

avatar
  Subscribe  
ultimi più vecchi più votati
Notifica di
Coralli magreb
Ospite
Coralli magreb

Hancko è forte, per me è il terzino del presente e del futuro.

LaFleur
Tifoso
lafleur

Se I giovani non hanno avuto chances bisogna ringraziare pioli e basta……

Wade81
Ospite
Wade81

O Corvino? Leggevo le stesse cose per i vari Hable, Gulan, Vanden Borre, Diks, Lo Faso, Zekhnini o via dicendo. Sempre colpa dei loro allenatori che ovunque andassero non facevano decollare la loro carriera. Magari semplicemente non erano all’altezza…

Articolo precedenteCentrocampo del prossimo anno: entra Zurkowski, Norgaard vicino all’addio
Articolo successivoMalusci: “Domani sfida non impossibile. Serve vincere i duelli individuali”
CONDIVIDI