Ultimo mini-ciclo del 2019: 6 partite e finale tosto per chiarire quanto vale questa Fiorentina. Poi il mercato

19



Si parte dalla trasferta con l’Hellas per arrivare alle sfide con Inter e Roma. In attesa del mercato di riparazione, quali sono le potenzialità di questa squadra?

A poco a poco la sosta per le nazionali volge al tramonto e Montella recupera i suoi giocatori. Gran parte del gruppo è già rientrato, tra i titolari manca solo Badelj che tornerà a Firenze in giornata, insieme ai ragazzi dell’Under 21 Sottil e Ranieri. Da oggi per la Fiorentina inizia la preparazione a pieno regime in vista della sfida coll’Hellas Verona.

GIALLOBLU IN FORMA. Hellas, ovvero una delle squadre rivelazione di questa prima parte di Serie A. I gialloblu hanno un solo punto in classifica di distanza dai viola. E nonostante la sconfitta nell’ultimo turno contro l’Inter arrivano con il morale più alto di quello degli uomini di Montella. Questo nonostante allenatore e dirigenti gigliati in questi giorni abbiano ripetuto in tutte le salse di aver ‘assorbito‘ la batosta di Cagliari. Ma cinque gol e una prestazione del genere non si dimenticano così facilmente. Come sempre, l’unico riscatto possibile arriva sul rettangolo verde, e a Verona inizia l’ultimo mini-ciclo del 2019, prima della sosta.

FINALE DI 2019 COMPLICATO. Sei partite in 26 giorni. Sei partite per chiudere il 2019 della Fiorentina e avere un’idea ancor più chiara sulle potenzialità della rosa. Cinque in Serie A, una in Coppa Italia. Si parte appunto a Verona, si prosegue sei giorni dopo nella sfida casalinga con un’altra neopromossa, il Lecce. Martedì 3 dicembre la Fiorentina torna a giocare la Coppa Italia, nel quarto turno al Franchi con il Cittadella.

Dopodiché, il calendario si complica sulla carta: trasferta col Torino l’8/12 e doppia sfida casalinga contro Inter prima (15/12) e Roma poi (20/12). Una serie nel complesso non semplice, ma i viola sin qui hanno mostrato le cose migliori con le big del campionato. Dopo i giallorossi la sosta natalizia, che torna alle origini dopo un anno di sperimentazione anglofona del ‘boxing day’.

DOPO IL CALCIOMERCATO. Un ultimo ciclo che potrà dare risposte sul valore di questa Fiorentina e sulle zone del campo dove necessita miglioramenti, in vista del mercato di gennaio. Finora la lacuna più evidente si è vista a centrocampo: manca un interno con le caratteristiche simili a quelle di Veretout, quel centrocampista completo capace di fare legna ed essere sempre presente nella partita. Pradè sta già lavorando su quel settore, così come è probabile l’arrivo di un altro difensore, ma niente è ancora deciso e non è detto che le ultime sei partite possano ancora far cambiare qualche idea agli uomini di mercato gigliati.

FUTURO OK, E IL PRESENTE? Al futuro della Fiorentina di Commisso non si può che guardare con ottimismo, vista la grande voglia di investire (fair play finanziario permettendo) del magnate americano. Sul valore della Fiorentina attuale, come era stato ampiamente pronosticato, rimangono diversi dubbi. La fine di questo 2019 ci aiuterà ad avere un quadro quasi completo sulla squadra, visto che mancheranno solo due partite al termine del girone d’andata. A partire da Verona, l’obiettivo è chiudere al meglio l’anno solare.

19
Commenta la notizia

avatar
  Subscribe  
ultimi più vecchi più votati
Notifica di
Geobxl
Ospite
Geobxl

Purtroppo questa rosa vale poco, se non esplodeva Castrovilli ci saremmo trovati ai margini della zona retrocessione.
Qualche opportunitå interessante – nonostante molti sedicenti esperti sostengano il contrario – a Gennaio può presentarsi.
Giocatori che hanno trovato poco spazio in grandi squadre e che sono alla ricerca di minutaggio,magari per non mettere a rischio la convocazione agli europei ce ne sono svariati.
L’esempio di Florenzi (un esempio appunto, magari lui decide di rimanere a Roma) ė calzante rispetto ad una tipologia di giocatore che ci servirebbe come il pane

Luigi M.
Ospite
Luigi M.

Il mercato di Gennaio non ha mai migliorato nulla per la semplice ragione che coloro che hanno giocatori validi non li danno via a metà campionato. Se a centrocampo si cerca un giocatore con le caratteristiche di Veretout, mi chiedo perché è stato lasciato partire. Se si sta dietro al fair play finanziario investimenti importanti non ce ne saranno.

Grandi Speranze
Ospite
Grandi Speranze

è vero in parte…anno scorso Muriel sembrava averci rimesso in carreggiata, anni fa ricordo un certo salah..per quanto riguarda veretout, lo hanno lasciato prendere accordi pantaleo e i marchigiani, tanto è vero che nel girone di ritorno il suo impegno era improntato al risparmio… quando è arrivata la nuova proprietà , ormai, si discuteva solo sul prezzo…

Fulvio
Ospite
Fulvio

Qualcuno può far vedere questo video a Montella? https://youtu.be/LWunv2afRB8

dado
Ospite
dado

Montella ha molto da vedere, soprattutto gli errori da dilettanti che facciamo, dopo Bergamo ho rivisto calci d’angolo contro senza l’uomo nostro al limite dell’area……..

VIA I DV
Ospite
VIA I DV

Non c’è niente da capire, è una rosa da ottavo-decimo posto.
E per quest’anno va bene così.
Concentratevi sul mercato di giugno, grazie.

Gangia81
Ospite
Gangia81

Io direi 10°-12°.

Kargost
Ospite
Kargost

Intanto vediamo di accumulare in fretta i punti mancanti per mantenerci in A….

Don.Draper
Tifoso
Fu Manchu

Tu invece in B ci sei già da un pezzo…

Kargost
Ospite
Kargost

Fa male il realismo eh?

TYU
Ospite
TYU

Badely è lento anche a tornare a Firenze !

Ale giovinastro
Ospite
Ale giovinastro

la pecca maggiore è proprio Badely, inevitabile ogni volta che perde palla fanno gol

Daittt
Ospite
Daittt

Arriviamo alla svelta a 42 punti ( ne mancano 26: non pochi) che altrimenti la vedo dura anche quest’anno. Un altro finale trilling non è il caso…

incazzato
Ospite
incazzato

DOPO UN 5-2 A CAGLIARI SAPPIAMO QUANTO VALE QUESTA FIORENTINA. ORA DOBBIAMO SAPERE QUANTO VALE COMMISSO. SE VUOLE FARE AUTOFINANZIAMENTO COME AD AGOSTO O VUOLE SPENDERE A GENNAIO.. LI CAPIREMO CON CHI ABBIAMO A CHE FARE

Purple.kalabrians
Tifoso
slim

lui voleva spendere,è stato il ds a dire che non spendeva tanto per spendere!!!!!

Luckyluke
Ospite
Luckyluke

Salvo poi acquistare un centravanti per 13 milioni(ancora ingiudicabile) in un ruolo in cui avevi già un veterano e un giovane di grande prospettiva, in una squadra che alla terza giornata di campionato ha deciso che di quel ruolo si può fare a meno.

Gino lo Spazzino
Ospite
Gino lo Spazzino

In effetti tutti i torti non ce l’hai. Purtroppo ho paura che Montella abbia deciso che poteva fare a meno del centravanti dopo aver visto Pedro allenarsi…

Ale giovinastro
Ospite
Ale giovinastro

giusto, quindi se farà la squadra bene, sennò niente abbonamenti, spero

giuliano brescia
Ospite
giuliano brescia

Che brutta speranza

Articolo precedenteVenuti e la compagna Augusta insieme contro la violenza sulle donne (FOTO)
Articolo successivoVeretout: “Roma? Mia priorità era una grande squadra italiana. Penso spesso ad Astori”
CONDIVIDI