Ultimo treno per l’Europa. Al San Paolo serve un miracolo. E le assenze illustri complicano le cose

38



Cercasi miracolo per la Fiorentina di Paulo Sousa. Al San Paolo di Napoli, contro la squadra più in forma del campionato insieme al Crotone, con assenti illustri, la Fiorentina spera di potersi ritrovare a novanta minuti dall’Europa. Senza Astori e Borja Valero squalificati, alla conta degli assenti si è aggiunto anche Sanchez. Difesa in piena emergenza, dunque, contro il miglior attacco del campionato che viaggia a quasi 2,5 reti di media a partita. E le premesse sono tutt’altro che ottime. E’ vero che contro le cosiddette  grandi la Fiorentina quest’anno ha fatto molto meglio che in tante altre stagioni. Ma è altrettanto vero che i risultati sono arrivati solo e soltanto in casa. Lontano dal Franchi, invece, solo sonore batoste. Contro il Napoli, tuttavia, ci sono i due precedenti di questa stagione, e quelli dello scorso anno, ad incoraggiare la truppa viola partita per Fuorigrotta. 2 pareggi e 2 sconfitte, nei 4 precedenti dell’era Sousa da una parte e Sarri dall’altra. Gare sempre spettacolari, nelle quali però la Fiorentina ha sempre peccato di qualcosa. All’andata in campionato fu Salcedo a commettere una grave ingenuità. L’anno scorso a Napoli fu Tomovic con Insigne ed Higuain. In Coppa Italia il divario qualitativo e tecnico dei partenopei non si fece sentire.

Fiducia, si, ma non troppa. Perché la difesa sarà composta da Tomovic, Gonzalo Rodriguez ed uno tra Salcedo e De Maio. Servirà decisamente gettare il cuore oltre l’ostacolo per resistere agli assalti di Mertens, Insigne e Callejon con Pavoletti e Milik in panchina. L’ipotesi doppia punta, invece, per Sousa sembra essere solo un’arma da carta della disperazione. Senza Borja Valero toccherà ancora a Cristoforo affiancare Bernardeschi dietro a Kalinic. Sulle corsie, invece, spazio a Chiesa e Maxi Olivera. Badelj è recuperato e farà coppia con Vecino in mezzo al campo. Compito arduo quello dei centrocampisti gigliati, contro Hamsik e soci che fanno della spinta la loro arma migliore. Sarri teme la Fiorentina. O meglio la rispetta. Sousa continua col suo mantra del lavoriamo per vincere ogni partita. Ma pensare di uscire dal San Paolo con tre punti è impresa ardua. Anche perché in ballo c’è il secondo posto. Ed il Napoli, già sapendo il risultato della Roma che giocherà alle 18, in ogni caso dovrà vincere a tutti i costi.

In caso di vittoria e contemporaneo passo falso del Milan, la Fiorentina si ritroverebbe ad un passo dall’Europa League con sorpasso alla squadra di Montella. Con la settimana che porterà poi a Fiorentina-Pescara che potrebbe così regalare ancora stimoli ed obiettivi. In caso di passo falso al San Paolo e vittoria del Milan, allora, si aprirebbero già le porte del futuro. Ipotesi, vista l’aria che tira, da evitare. Meglio rimandare. Meglio ancora uscire da Napoli con tre punti.

38
Commenta la notizia

avatar
ultimi più vecchi più votati
maurinho
Ospite
maurinho

Il “miracolo” andava fatto a Palermo vero mister? Mi va a giocare con una punta contro una squadra che aveva beccato 29 gol in 10 partite. Due tiri in porta ha generato quella formazione. E c’e’ anche chi lo difende.. Stasera spero solo che non ci asfaltino perche’ le premesse purtroppo ci sono tutte. Speriamo in una prova di orgoglio dei giocatori.

Japa
Tifoso
Japa

Il colmo sarebbe vincere a Napoli ( quasi impossibile ) e non qualificarsi alla EL, ci sarebbe da prendere a nocchini sousa e la squadra per 5 anni di fila!

Mario85
Ospite
Mario85

Il miracolo lo ha fatto chi oggi è andato a napoli, come coloro che andarono a Palermo, speriamo che la sorte sia più clemente a sto giro.
Sempre forza viola

Fantagrullo
Ospite
Fantagrullo

Se perdiamo stasera ( anche se tiferò per una vittoria nostra ) domani mi gioco 20 euro sul pareggio di Milan e Inter accompagnati da un Genova Torino 2 +over 2,5

gianni
Ospite
gianni

Noi siamo sereni ieri sera il Sig. Sousa ha dichiarato che noi possiamo mettere in difficolta il Napoli, poi non importa se ne prendiamo 3 o 4 l’ importante è poter dire li abbiamo messi in difficolta, quindi noi tifosi viola cosa vogliamo di più?

VIOLASOUL
Ospite
VIOLASOUL

Il Napoli è di un’altra categoria rispetto a noi. Credo ci daranno 3-0. Cmq anche se si dovesse vincere, (miracolosamente) e mi piacerebbe, il ns risultato è legato al Milan. Sappiamo tutti che il treno x l’Europa lo abbiamo perso contro l’Empoli, avevamo avuto un’altra chance col Palermo e…. Dovesse cmq arrivare l’Europa, a luglio dovremmo essere già in campo, quindi forse è meglio ripartire con umiltà il prossimo anno con campionato e C.It. e con squadra giovane e + italiana. Naturalmente i DV dovranno investire x rifondare una nuova Fiorentina. FV

Mario 07
Ospite
Mario 07

E’ chiaro che l’EL l’abbiamo persa in partite come quella di Palermo. Ma il calcio non è matematica. Esistono anche gli avversari e le giornate negative . Certo se poi ci ci si mette del proprio sia come giocatori che come allenatore , le cose si complicano. Comunque nemmeno la Juve è riuscita ad eliminare certe defaiance anche se in misura minore.
Ma i questo momento dobbiamo solo gridare : FORZA FIORENTINA FACCI SOGNARE

marco mugello
Ospite
marco mugello

Il Napoli ha un attacco clamoroso perchè ha quattro grandi tiratori, da doppia cifra, e un gioco che quando parte in avanti verticalizza fornisce assist… ha un tiqui taca rapido che si svolge in qua e in la, avanti e indietro, in attesa di cogliere l’attimo, appena si apre uno spiraglio che sono bene addestrati a leggere, partono due o tre verticalizzazioni anche oblique, per giungere ad un tiro pericoloso….tutti i quattro i grandi tiratori giocano sempre, Sarri non è così pazzo da rinunciare ad un giocatore killer, sono così rari… noi invece abbiamo il tiquitaca-funerale, aggiriamo… sapremmo giocare anche… Leggi altro »

Paolo-Carrara
Ospite
Paolo-Carrara

Quello di stasera è un treno che non ferma a S.Maria Novella, anzi non ci passa neppure,
va dritto a Milano, e forse – per come siamo messi in questo momento – è meglio così.
Cerchiamo di rifondare una squadra per l’anno prossimo, trattenendo , se possibile, Berna
o Kalinic, e poi riparleremo di treni che ancora una volta fermeranno a Torino, Roma, Napoli,,Milano, by-passando del tutto Firenze, che avrà si il Duomo, e Piazzale Michelangelo ma non una vera società calcistica.

Deep Purple
Ospite
Deep Purple

se penso che abbiamo buttato via l’EL con empoli e palermo,…. bastava vincerle e il campionato era chiuuso,
Giocatori e mister con mostruosi problemi a trovare la concentrazione giusta in alcune partite. Sousa enorme delusione, uomo molle.
Sempre solo forza Viola

Momo
Tifoso
momo

Si vuol far credere che anche quest’anno siamo competitivi in relazione alle nostre potenzialità’societarie, che siamo ancora in lizza per un posto in È. L. In questo modo si cerca di nascondere la fallimentare annata.

Annibale
Tifoso
Annibale

Non credo che nessuno cerchi di nascondere niente sventolando la qualificazione in EL. Io considero “fallimentare” l’annata solo perché abbiamo perso punti a bischero con squadre una spanna sotto e perché è quasi impossibile subire 4 gol, in un quarto d’ora, con il Borussia quando stavamo sul 3 a 0. Il fallimento è stato questo…la società ha le proprie colpe ma è stata fin troppo assecondata da un comportamento assurdo del nostro scienziato in vena di esperimenti. I giocatori saranno quel che saranno ma lui li batte tutti …l’ “ovo” più marcio è stato il portoghese…parlando di campo. Il resto… Leggi altro »

marco mugello
Ospite
marco mugello

Verissimo, per il Borussia ricordiamo la nostra zona-paracarri, piantati mezzo metro nel suolo sulle loro palle ferme…..

maurinho
Ospite
maurinho

Un tecnico con un briciolo di sapienza tattica doveva capire che il 2-1 preso a pochi minuti dall’intervallo poteva essere pericoloso. Non gli e’ servito nemmeno il 2-2. Davvero un grande tecnico. Ci ha regalato troppe perle. Zarate centravanti con Milic ala sinistra a Genova, Sanchez perennemente in difesa, l’esordio di Perez sul tre a due a Milano con l’Inter e via e via. Anche l’esperimento dei due soli centrocampisti con Tello a destra con compiti di copertura non fu male. Ha lasciato come minimo 7/8 punti per strada.

maurinho
Ospite
maurinho

Giustissimo. E ora dopo averle fatte per un anno con la societa’ fa le ripicchine anche con noi tifosi. In trasferta sta in piedi davanti alla panchina e gesticola alla sua maniera. A Firenze se ne sta seduto. Che delusione mister.

Mario z
Ospite
Mario z

Che ultimo treno avevamo la possibilità di essere al 6 posto se non avessimo fatto pena con Empoli e Palermo , ed ora ci vuole un miracolo ma di miracoli quando si fanno con tanti sbagli! Non accadano ! Però La palla e rotonda e chi sa se la fortuna ci aiuta e che il Bologna faccia un exluar con il Milan difficile ma non impossibile.

Lapis
Tifoso
lapis

Non ci sono i miracoli, solo i miracolati; ma chi volete prendere per il c–

PiElle, Fi
Ospite
PiElle, Fi

già pareggiare sarebbe un miracolo….

olegna
Ospite
olegna

ogni tanto ripeto il mio mantra.
il prossimo anno:
1) noi saremo ancora piùscacioni di adesso;

2) Milan e Inter, di riffa o di raffa, ritorneranno a ricoprire perlomeno qualcosa di molto simile ai loro vecchi ruoli nella vecchia catena di comando e per noi, ancora più del solito, l’E.L. sarà solo una jattura.
Lasciamo perdere, che è meglio.

DNAVIOLA
Ospite
DNAVIOLA

Scusate,ma se arriviamo a pari punti col milan,passano loro?

maurinho
Ospite
maurinho

Si passano per li scontri diretti

Lupo viola
Ospite
Lupo viola

È un regionale in ritardo con deragliamento……non è mica Italo…dove si buttano soldi e si formano voragini…..

sculacciasini
Ospite
sculacciasini

Più che l’ultimo treno viola mi sembra una tradotta piena e incompetenti e partire i dai dirigenti
CON DUE DIFENSORI MIGLIORI SI FACEVANO 10 PUNTI IN PIÙ

maurinho
Ospite
maurinho

Vero ma forse anche facendo giocare i difensori che aveva a disposizione certe partite le portavi a casa uguale. Tolte le prime tre o quattro in serie A tutti questi fenomenj nonmli vedo

PecosBill
Tifoso
Pecos Bill

Astori, Borja Valero e Sanchez. Mamma mia che “ILLUSTRI” giocatori ci mancheranno questa sera!!!
Certo, guardando chi sono i sostituti non c’è certamente da stare allegri. Ma se quelli sono “ILLUSTRI” giocatori, quali aggettivi, ad sempio, dovremmo usare per un Bonucci, per un Parolo e per un Nainggolan (o un Milinkovic Savic)? E quali per un Sergio Ramos, per un Iniesta e per un Pogba (o un kanté)?

PiElle, Fi
Ospite
PiElle, Fi

illustri o meno, meglio averli che non averli

Turco
Ospite
Turco

Carissimo pecoros, se i tuoi illustri sono quelli da te menzionati mi sorge spontanea una domanda: perché non tifi per i tuoi illustri? Al riguardo dovresti trovare tutti gli articoli sul sito gobbodimerda.it. Seriamente credo che chi ha scritto l’articolo, G. Bigiotti, abbia usato l’aggettivo ‘illustri’ nell’ambito della rosa attuale della nostra squadra che, ti rammento, è la Fiorentina. Io personalmente, in questo caso sono d’accordo con il giornalista perché ritengo che nella Fiorentina 2016/17 i migliori giocatori sono Astori, Sanchez, Badelj, Borja Valero, Bernardeschi, Kalinic, e Babacar. Tutti sappiamo che tra i sopra elencati non ci sono campioni come… Leggi altro »

PecosBill
Tifoso
Pecos Bill

Turchinoleccafa….. (come vedi tutti son buoni a storpiare i nick-name degli utenti), parto dalla fine: allo stadio ormai sono tantissimi anni che non ci vado più. L’ultima partita che ho visto della Viola fu un Lazio-Fiorentina 1-0 con rete di Zauri (mi sembra più di una decina di anni fa e forse più), mentre l’ultima partita che ho visto a Firenze fu il 13 giugno 2001 Fiorentina-Parma 1-1 (nostro ultimo titulo, per inciso targato VCG). E con la squadre di volta in volta allestite dagli accattoni tuoi idoli, temo che “ricorrenze” speciali per venire a Firenze non ce ne saranno.… Leggi altro »

Turco
Ospite
Turco

E bravo pecoros, adesso è ufficiale che anche te sei uno dei contestatori da tastiera. Ottimo stai a casa e continua a pestare sulla tastiera. Le indicazioni salvale, tante volte si tornasse a vincere qualche trofeo puoi sempre venire a trovarmi. Io sarò lì anche quando ci sarà da soffrire, come sempre dal 1974 ad oggi. Per me é indifferente che si lotti per vincere o per non retrocedere, sono Fiorentino e sostengo la Fiorentina. Sempre e comunque. Buona giornata anche a te che stai a casa da anni, stai pure comodo. FORZA VIOLA SEMPRE

PecosBill
Tifoso
Pecos Bill

Infatti è quasi indifferente appassionarsi sia per la lotta per qualche titolo e sia let la lotta per evitare la retrocessione. Quello che invece è grave (anzi gravissimo) e che questi indegni mi hanno tolto la passione che avevo (e che avevo ben prima di quel 1974 da te evocato). Che poi si abbia piacere quando si vinca è del tutto normale. Sullo stare a casa forse non hai capito (anche perché non l’ho specificato in modo esplicito) che non vivo a Firenze e che ci sto parecchio lontano (oltre 400 km.), quindi qualche sacrificio lo faccio volentieri solo per… Leggi altro »

MoNrOo
Ospite
MoNrOo

Dai Pecos, tanto lo sappiamo che tu e gli altri tipo sculetto siete della redazione e scrivete solo per far polemica.
Perchè altrimenti ci sarebbe da preoccuparsi.

PecosBill
Tifoso
Pecos Bill

Hai impiegato troppo tempo a capirlo.

maurinho
Ospite
maurinho

Scusami ma perche’ tutto questo livore? Limitiamoci alle discussioni da tifosi. Lo sai Pecos negli ultimi 27 anni quante squadre hanno vinto lo scudetto? 5. Roma e Lazio uno ciascuno egli altri 25 guarda caso Juve Milan Inter. Lo sai nei precedenti 30 anni quante squadre hanno vinto lo scudetto? 12. E lo sai cosa e’ successo negli ultimi 25 anni? Il dirottamento dei ricavi verso i diritti tv che sono ripartiti come ben sai. Io dal 2016 non mi faccio piu’ incantare dai Della Valle tuttavia ti ricorderai che Diego appena arrivato nel calcio disse che per competere andavano… Leggi altro »

PecosBill
Tifoso
Pecos Bill

MAURINHO, scusa se ti rispondo solo adesso ma stavo vedendo la partita o, meglio, lo scempio di partita della nostra squadra. Mi chiedi il perché di tutto questo livore. Debbo ritenere che non segui attentamente (ma non te ne faccio certamente una colpa) quello che scrivo e, soprattutto, i vari link che pubblico quando parlo dei prescritti. Ma su questo ci ritorno più tardi. Dici che lo scudetto negli ultimi 27 anni (perché 27 e non 30?) lo hanno vinto 5 squadre. E allora? Forse qualcuno di noi detrattori dei prescritti abbiamo mai parlato di voler vincere lo scudetto ad… Leggi altro »

Sergio
Ospite
Sergio

Rieccolo con le offese il nostro caro pecos bil (quello che “dio perdona io no”, come hai detto in una delle tue famose affermazioni a qualcunche ora del giorno: ma che lavoro fai? Come ti guadagni la pagnotta.? Ti pagano per scrivere nel sito apposta per creare polemiche?). Adesso hai addirittura detto che non vai allo stadio da tanti anni!!!!! Ma è vero? Che tifoso sei? Come ti permetti di offendere e criticare di continuo tutti, senza mai vedere la tua squadra dal vivo, sotto l’acqua, il freddo???? Tutto questo perché dopo 4 quarti posti, insieme a una semifinale di… Leggi altro »

PecosBill
Tifoso
Pecos Bill

Io non ho affatto scritto quella frase. L’hai scritta tu buffoncello che non sei altro. Io ho semplicemente scritto, rispondendo ad un altro utente che esortava i tifosi in pGENERALE a perdonare i prescritti, che prima avevamo perdonato la vicenda del “regalo alla città”, che poi avevamo perdonato la squallida vicenda Salah con il suo contorno di bugie, che poi avevamo perdonato il gennaio 2016 ed il suo mitico Benaloune, che poi ancora avevamo perdonato la mancata erogazione degli emolumenti dovuti a costui e che se li è dovuti vedere riconosciuti dopo un’apposita vertenza, che avevamo perdonato Alonso e le… Leggi altro »

FabioLAquila
Tifoso
Fabio L\'Aquila

E non nominare milinkovic savic per favore

Tresantiviola
Ospite
Tresantiviola

A Napoli potrebbe bastare e sarebbe gia tanto un pareggio ,ma poi se non viene fatta una squadra all’altezza cosa ne facciamo dell’E.L. per fare il gironcino e poco piu ……….. .

Articolo precedenteLiverani: “Napoli favorito, ma la Fiorentina può far bene. Un futuro in viola chissà”
Articolo successivoNapoli-Fiorentina; tutte le chiavi tattiche della partita
CONDIVIDI