Un gennaio diverso. Molto diverso da un anno fa… 

    0



    ilicic siena aquilani mati joaquinSi è concluso con un pareggio contro un ottimo Genoa il mese di gennaio viola di questo 2014. Un 2014 che, nonostante l’occasione persa di arrivare a ridosso del Napoli, ad un solo punto, potrebbe regalare alla Fiorentina tante soddisfazioni. E se il buongiorno di vede dal mattino, la squadra di Montella ha di che sorridere, visto che rispetto ad un anno fa, di strada ne ha fatta. E di miglioramenti anche. Basti pensare che nel 2013 la Viola ebbe una vera e propria crisi di risultati nel mese di gennaio. Tanto che, in 5 partite disputate tra campionato e Coppa Italia, raccolse solamente 1 pareggio e ben 4 sconfitte. Un ruolino di marcia incredibile. Da media-retrocessione, per dirla alla maniera di coloro che sanno parlare di calcio. Risultati, quelli del mese di gennaio 2013, che non fecero altro che far dubitare delle doti di Montella, visto che qualcuno era già pronto ad attaccarlo. A sottolineare come il tecnico napoletano fosse ancora… giovane, acerbo. E che ne avesse ancora di cose da imparare. Poi iniziò febbraio, tornarono le vittorie (anche scoppiettanti, come quella interna con l’Inter!) e tutto tornò alla normalità, con Montella (ri)celebrato e riportato in auge (giustamente). Quest’anno, però, è andata diversamente. Il 2014 è iniziato in maniera completamente diversa. È iniziato con una Fiorentina che non ha risentito della sosta natalizia, che ha digerito pandori e panettoni, e che ha ripreso il proprio cammino esattamente nella stessa maniera con cui l’aveva interrotto per le vacanze: vincendo. Così, nelle 6 gare disputate nel mese di gennaio, pur con non poche difficoltà tipo l’assenza di uomini importanti se non determinanti (da Gomez a Rossi, da Borja Valero a Gonzalo Rodriguez), non è mai andata incontro a sconfitte, ma ha ottenuto ben 4 vittorie e 2 pareggi. Dunque un netto miglioramento rispetto ad un anno fa. Un gennaio assolutamente meno gelido e più sereno. Ora sta per iniziare il mese di febbraio… l’obiettivo è continuare sulla stessa falsariga di questo gennaio che andiamo ad archiviare. C’è un terzo posto da conquistare, una finale di Coppa Italia da raggiungere e un cammino Europeo da continuare…
    Fiorentina 2012-13
    Mese di gennaio: 5 partite, 4 sconfitte, 1 pareggio
    (in pratica: 1 punto fatto su 12 disponibili in campionato ed eliminati dalla Coppa)
    6 gennaio 2013, campionato: Fiorentina-Pescara 0-2
    13 gennaio 2013, campionato: Udinese-Fiorentina 3-1
    16 gennaio 2013, Coppa Italia: Fiorentina-Roma 0-1
    20 gennaio 2013, campionato: Fiorentina-Napoli 1-1
    27 gennaio 2013, campionato: Catania-Fiorentina 2-1

    Fiorentina 2013-14
    Mese di gennaio: 6 partite, 4 vittorie, 2 pareggi, 0 sconfitte
    (in pratica: 8 punti fatti in campionato su 12 disponibili e due turni di Coppa superati)
    5 gennaio 2014, campionato: Fiorentina-Livorno 1-0
    8 gennaio 2014, Coppa Italia: Fiorentina-Chievo 2-0
    12 gennaio 2014, campionato: Torino-Fiorentina 0-0
    19 gennaio 2014, campionato: Catania-Fiorentina 0-3
    23 gennaio 2014, Coppa Italia: Fiorentina-Siena 2-1
    26 gennaio 2014, campionato: Fiorentina-Genoa 3-3