Un girone di ritorno deludente, 2 vittorie, 2 pari e 3 sconfitte: 8 punti in 7 partite

    0



    Fiorentina-Lazio, Pasqua con TomovicCome riporta La Nazione, il 2 Marzo ricorda la grande vittoria per 3-2 ottenuta dalla Fiorentina di Prandelli sul campo della Juventus, nel campionato 2007/’08. E anche allora si trattava della 26ª giornata. Ma sempre nel 26° turno del 2005/’06 la Fiorentina giocò al Franchi contro la Lazio e fu sconfitta per 1-2. Fra le due ricorrenze purtroppo è stata replicata la seconda. E’ stata questa la prima partita, in due campionati e dopo 63 gare in cui la Fiorentina ha giocato senza Borja Valero e Pizarro contemporaneamente. Ma al di là di questo grave handicap la squadra non riesce più a vincere. Dopo il successo sull’Atalanta sono arrivate due sconfitte al Franchi e un sofferto pareggio a Parma.
    Deludente l’andamento del girone di ritorno in cui i viola hanno ottenuto appena 2 successi, 2 pari e 3 ko, conquistando solo 8 punti in sette partite: media deficitaria di 1,14 punti a gara. Mentre il girone di andata di era concluso con una media di 1,95 a partita. Un abisso fra i due risultati. E per la prima volta in questo campionato la Fiorentina non è riuscita a segnare al Franchi.
    Pasqual è arrivato alla presenza 256 in serie A con la maglia viola e nella classifica dei fedelissimi ha raggiunto De Sisti all’ottavo posto, a una sola presenza dal settimo posto di Merlo e a tre dal sesto di Giovanni Galli. Per Neto 50 partite ufficiali in viola.
    Giansandro Mosti