Un magnate ceco vuole entrare nel calcio italiano: sogna la Roma

27



Dalla pagina Facebook dello Sparta Praga

Il milionario ceco gestisce attività in mezza Europa, è co-proprietario dello Sparta Praga e si ispira ad Abramovich.

Un nuovo magnate straniero potrebbe entrare nel calcio italiano. Si tratta di Daniel Kretinsky, 43 anni, ceco, milionario numero 924 della classifica di Forbes, proprietario del gruppo energetico EPH che possiede e gestisce attività in Repubblica Ceca, Slovacchia, Germania, Italia, Regno Unito, Polonia e Ungheria. Come scrive il Corriere della Sera, sarebbe interessato ad acquistare la Roma.

IDENTIKIT. Kretinsky è appassionato di calcio: dal 2004 è co-proprietario dello Sparta Praga e il suo modello è Roman Abramovich. Il calcio ceco gli va stretto e vorrebbe alzare la posta. Nei giorni scorsi si è parlato di un’offerta da 600 milioni di euro al Fondo Elliott per acquistare il Milan. In ambienti milanesi si sussurra invece che la squadra a cui Kretinsky è interessato sia la Roma. Il gruppo del magnate ceco ha acquistato in Italia le centrali termoelettriche di proprietà della tedesca E.On, in Inghilterra l’impianto a carbone di Eggborough e ha una partecipazione nel gasdotto che porta al confine austriaco il gas russo. Recentemente Kretinsky è entrato nella compagine azionaria di Le Monde. Secondo il sito italiano, EPH impiega 25 mila lavoratori, ha ricavi per 6 miliardi di euro e un utile netto di 800 milioni.

ROMA IN VENDITA? Da Trigoria e Boston negano che la Roma sia in vendita. Il presidente Pallotta non ha ancora ottenuto sul campo i risultati che sperava, ma non ha intenzione di mollare. Sullo sfondo c’è il discorso dello stadio, che Pallotta è ancora convinto di poter costruire. I tempi, però, continuano a dilatarsi.

27
Commenta la notizia

avatar
  Subscribe  
ultimi più vecchi più votati
Notifica di
carpaccio
Ospite
carpaccio

Per quelli che pensano che il signor Kretinsky possa solo lontanamente pensare alla Fiorentina.
Leggetevi l’inchiesta dell’espresso sul calcio europeo,in edicola da domenica.
juventus, milan, roma, inter sarebbero le 4 candidate italiane a partecipare alla prossima superlega europea.
Il signor Kretinsky evidentemente punta a entrare là dentro.. Perchè dovrebbe comprare la fiorentina? Tanto vale si tenga il Praga.
PS non so se la redazione ha già riportato l’inchiesta dell’espresso, ci sono considerazioni interessanti e si capisce come mai la juventus sia “ben amministrata” e possa permettersi un monte ingaggi doppio rispetto al milan (seconda squadra nella classifica italiana del monte ingaggi).
Saluti.

Rincoglionito dai DV
Ospite
Rincoglionito dai DV

Se vole la rometta, più che ceco lè grullo forte.

Brodolini Arturo
Ospite
Brodolini Arturo

Visto che l’è ceco, un potrebbe comprare la Fiorentina? Almeno farebbe un tritume di tutti quei personaggi squallidi che circolano nella sede di Viale dei Mille! Poi la vista la gli si fa venire noi a Firenze!

DOGMAK
Ospite
DOGMAK

https://twitter.com/dkretinsky Iniziamo tutti a chiedergli di comprare la Fiorentina, squadra di una delle città più belle al mondo… magari ci fa un pensierino 🙂

Slocum
Ospite
Slocum

Con il ceco (kretinski) e lo strappato (della valle) si potrebbe firmare un bel binomio. Per la gloria del calcio italiano !

Bunzalone
Ospite
Bunzalone

Ma Firenze noooo ???? …l’importante che non tu sia Braccinsky

trackback

[…] Un magnate ceco vuole entrare nel calcio italiano: sogna la Roma  Fiorentina.it […]

trackback

[…] Un magnate ceco vuole entrare nel calcio italiano: sogna la Roma  Fiorentina.it […]

Marco
Ospite
Marco

MA PORCA MISERIA … .DICO IO MA NESSUNO CI VUOLE DARE LA GIOIA DI LEVARSI DALLE PA..E I CIABATTINI SPILORCI ???

fra diavolo
Ospite
fra diavolo

Quindi i lavori al Colosseo li fisce lui…….

Articolo precedenteChiesa e il futuro: come trattenerlo? Lui non forzerà la mano, ma servono Europa e rinforzi
Articolo successivoFigc, Gravina: “La moviola al Var non fa bene al calcio. Gli arbitri si attengono ad un protocollo”
CONDIVIDI