Una Fiorentina impaurita: scelte e cambi non portano alla svolta

di Paolo Chirichigno - Resp. pagine sportive Qs-La Nazione

38



Squadra viola sempre in sofferenza. Le scelte di Pioli (prima) e i cambi (poi) non hanno funzionato Il Torino ha mostrato più qualità

Come riporta il Qs-La Nazione, partita di lotta e di scarso governo del pallone. La Fiorentina soffre sotto il diluvio la garra disordinata del Torino, che comunque ci mette sempre qualcosa in più. Pioli cambia in attacco e propone Eysseric e Mirallas al posto di Pjaca e Simeone.

A conti fatti l’esperimento dura solo il primo tempo: sicuramente era tutto studiato, ma la sensazione diffusa è che il francese non abbia soddisfatto un granchè. E pensare che la Fiorentina era andata in vantaggio con il gol dell’ex Benassi (che non festeggia) dopo un rimpallo maldestro di De Silvestri.

Il Toro aveva pareggiato su una sfortunata deviazione palo-Lafont. E visto che siamo arrivati al numero 1 viola, ci soffermiamo volentieri per sottolineare la sua ottima prestazione. Lafont ha mostrato un’esplosività che non vedevamo da anni nella porta viola (ci viene in mente il primo Frey, quello magro).

Il gatto Alban si prende molti rischi anche nelle uscite di pugno, e a parte la deviazione sfortunata sul gol del pareggio può vantare un mezzo miracolo nella ripresa su un tiro a girare di Iago Falque. Parata decisiva, che tiene a galla i compagni in una notte piena di pioggia e disordine. Il Torino mette ancora paura alla Fiorentina, che però nel finale si scuote e sfiora il vantaggio. Con questo pareggio (il secondo in trasferta) la stagione viola resta sospesa, ma la svolta non appare dietro l’angolo.

38
Commenta la notizia

avatar
  Subscribe  
ultimi più vecchi più votati
Notifica di
Silvano I vaia
Ospite
Silvano I vaia

Stiamo scivolando nell’anonimato del centro classifica come ampiamente prevedibile. Solo tonti e inguaribili ottimisti erano convinti che la fiorentina avrebbe fatto una marcia trionfale verso le parti alte della classifica…
Ma i valori all fine emergono e da una squadra costruita a costo zero non puoi pretendere che un campionato traquillo da centro classica…

LaFleur
Tifoso
lafleur

Scelte e cambi come al solito senza senso…… eysseric poi me la deve spiegare il Pioli…..

enzo - Rimini
Ospite
enzo - Rimini

Ma articolista,quale Fiorentina impaurita o modificata? Pioli ha fatto giocare i soliti,solo questa volta i titolari sono stati i subentranti ovvero Miarallas e Eysserich per poi ritornare su Gerson e Simeone. Quindi dopo le prime tre gare si gioca costantemente in 9. I veri cambi sarebbero stati Vlahovich centravanti Sottil al sx, Dabo a centrocampo e la prima sostituzone da fare ieri era togliere Milenkovich per Hancko. Dobbiamo ancora vedere i Norgaard, Diks, Ceccherini inseriti in alcune formazioni titolari per farli sentire parte della squadra. Pioli dice che fa giocare chi gli dà garanzie negli allenamenti, ma sarebbe meglio dopo… Leggi altro »

claudio
Ospite
claudio

ma ti leggi? ma tu pensi davvero che i vati hacko norgaar diks e ceccherini valgon qualcosa.? Se davvero avessa fatto come dici tu ne avremmo prese 4

Biliapolis
Tifoso
biliapolis

HANCKO è SINISTRO NON PUO GIOCARE A DESTRA

violante
Ospite
violante

pioli é un timoroso tira al pari piuttosto che rischiare di perdere allenatore scarsooooooo!

claudio
Ospite
claudio

Spesso la ragione dei problemi è quella piu semplice. Cioè i giocatori che abbiamo attualmente sono da metà classifica. Tutto qua.

GianniB
Ospite
GianniB

E’ successo anche in passato, in squadre più blasonate della nostra, di avere inanellato una successione di allenatori che, almeno per quella squadra, continuavano a essere inadatti, Ed è quello che ci sta capitando da qualche anno a questa parte. Poi più la squadra è giovane, e quindi da costruire, e più diventa determinante il lavoro dell’allenatore. Pioli, lo si scrive e lo si dice da un anno e mezzo, è un onesto artigiano che fa il suo lavoro con diligente serietà ma non è e non sarà mai quello che dà una personalità e un gioco ben definiti a… Leggi altro »

claudio
Ospite
claudio

certamente pioli non è guardiola.. ma hai visto chi abbiamo come giocatore. Altro che onesti artigiani. Sono semplicemente scarsi

Valerio49
Ospite
Valerio49

Se si continua a sbagliare passaggi da 5 metri e gol davanti al portiere hai voglia a dare la colpa all’allenatore.

Aldo pistoia
Ospite
Aldo pistoia

Don Abbondio non si smentisce. Sta sempre a metà del guado, facendo cambi di uomini che non risolvono il problema. Così tiene sotto controllo lo spogliatoio. E getta fumo negli occhi della stampa amica e dei tifosi a cui va tutto bene. Ieri avrà finalmente capito che la squadra ha bisogno di un interno come veretout e di un centravanti come vlahovic?

Aug
Tifoso
augusto sandolo

Forte in difesa, discreti a centrocampo e inesistenti in avanti.

pippo
Ospite
pippo

Scudetto 2011 ha pienamente ragione!

Marione
Ospite
Marione

Non direi impaurita, direi che la grinta che mette in campo il Toro con Rincon e quei quattro negroni nerboruti ci sovrasta sul piano fisico; alcuni poi come Meitè, Dijdij, Aina e Nkoulou non sono disprezzabili neppure sul piano tecnico.
Secondo me, il Toro è più forte di noi

tagikistano
Ospite
tagikistano

magari se eviti di usare il termine negroni ti do il benvenuto nel ventunesimo secolo

Marione
Ospite
Marione

Non lo ho usato in modo dispregiativo, credimi.
Avrei dovuto forse dire diversamente bianchi?

Marione
Ospite
Marione

Ipocrisia al cubo come questa nostra società “civile”

Articolo precedentePagelle a confronto: ok solo Chiesa, Lafont e pochi altri. Attacco, che disastro
Articolo successivoFormazioni a confronto: l’esclusione di Simeone sorprende tutti
CONDIVIDI
((__lxGc__=window.__lxGc__||{'s':{},'b':0})['s']['_217003']=__lxGc__['s']['_217003']||{'b':{}})['b']['_643015']={'i':__lxGc__.b++};