Una ‘panchina’ di qualità per puntare con i titolari a essere protagonisti

20



da violachannel

Quest’anno in tutti i reparti mister Montella potrà scegliere su varie soluzioni mantenendo alta la forza della sua Fiorentina

Una squadra rivoluzionata nei titolari, ma anche nell’alternative che partiranno dalla panchina. Così, Ghezzal è un jolly di primissimo piano Montella potrà usare per dare alla squadra una maggiore spinta offensiva quando Ribery o lo stesso Chiesa avranno la necessità di tirare un po’ il fiato. E poi in quel reparto, come ricorda il Qs-La Nazione, c’ è Sottil che vanta già credenziali da numero uno. Vlahovic è il bomber su cui si è deciso comunque di scommettere («crescerà insieme a Pedro», giura Pradè), mentre le sorprese belle potranno essere Terzic, Zurkowski o la consacrazione definitiva di Ranieri e Venuti.

20
Commenta la notizia

avatar
  Subscribe  
ultimi più vecchi più votati
Notifica di
LEMAC
Ospite
LEMAC

UNA STUPEFACENTE SOPRAVVALUTAZIONE DELLE FORZE

Forza Viola
Ospite
Forza Viola

Premetto che Ranieri l ho visto giocare solo contro il Genova, ma l errore sul 2 a 0 è troppo da principiante per poter sperare in lui. Credo invece che a poter sbocciare possa essere Sottil ma soprattutto Castrovilli. Loro hanno talento e personalità, cosa che non ho visto ne in Ranieri ne in Venuti.

Sassaretti
Ospite
Sassaretti

La panchina è di qualità qui non ho dubbi …il problema si pone che abbiamo una panchina di qualità ma mancano i titolari nei ruoli chiave : Riberì, Boateng, Ghezzal sono ottime riserve ..si ma ti tocca giocare con titolari Vlahovic, Sottil e ovviamente Chiesa …..e se non partono questi titolari è solo perchè Montella non ci capisce una mazza e si inventa fantasiosi schemi con falso nuove etc etc …ma in Italia per vincere le partite non ci vuole il falso 9 ma un vero 9. Ora speriamo che atterra Pedro e ci sorprende tutti me compreso, arriva già… Leggi altro »

morello
Ospite
morello

Nell’attesa della consacrazione di Ranieri e Venuti e della maturazione della promessa Lirola ci preoccupiamo giustamente dell’ attacco che dovrà segnare una rete in piu’ delle saccate che prenderemo!

MatteoPv
Ospite
MatteoPv

..ma fino a due giorni fa il mercato nn era appena sufficiente con centrocampo lacunoso?!…

Ale giovinastro
Ospite
Ale giovinastro

certo presentarsi cosi, ci vuole coraggio, farò tanti gol e inchini ai tifosi, boia de! spero x noi ma anco x lui

Emidiocinosi
Tifoso
emidiocinosi

Inutile affilare la lama de coltello se il manico è rotto!!!!Una scopa in panchina farebbe meglio di Perdella!!!!!!!!

Marco 2
Ospite
Marco 2

Perdella scarso torna a pomigliano d’arco

Franco Mercurio
Ospite
Franco Mercurio

Ma questo Montella ha fatto male dovunque è andato ed alla fine ce lo siamo preso noi, ma a fare che…?????li perderà tutte…….non lo vedete che quando perde guarda inebetito incertissimo sul da farsi…poi non è che il mercato è stato elevato……troppi giocatori vecchi e consumati che potranno risolvere qualche partita ma su cui non ci si può fidare per quanto riguarda la tenuta,gli altri sono giovani promettenti che indovinano qualcuna,ma che non avranno la continuità necessaria…ma a proposito dove sono i soldi di Commis-
so IL MILIARDARIO AMERICANO,CON LA BOCCA SE NE DICONO COSE..!!!!!!!!!!

Marco
Ospite
Marco

A me piace credere che la viola sia quella vista con il Napoli ……..magari più var e meno errori difensivi…….ma lasciamo perdere Genova…..diamo fiducia ai ragazzi 💜💜💜💜💜

Cortomassese
Member
cortomassese

Sì contro il Genoa abbiamo visto ujna fiorentina senza testa e senza coda il centrocampo inesistente Spero solo che sia dovuto a una partita andata male e non alla incapacità di Montella perché Chiunque ha notato questa mancanza .certo contro la Juve non sarà facile riprendere il gioco ma speriamo di vedere almeno compattezza nella squadra prima di prendersela con Montella perché sappiamo già Qual è la sua risposta: ………. la dimensione

deno
Ospite
deno

….può senz’altro scegliere mantenendo bassa la forza della Fiorentina: speriamo bene…

Articolo precedenteA centrocampo Badelj e Pulgar coppia fissa, ma Montella ha molte alternative
Articolo successivoPedro va veloce e non vede l’ora d’inchinarsi a Firenze
CONDIVIDI