Under Pressure: tra mercato… e 3 gare in 7 giorni

    0



    Sousa Under Pressure. Sotto pressione. Calcistica, s’intende. Ma la Fiorentina vive questo finale di gennaio così, tra un mercato ancora nel vivo e alle porte di un trittico di campionato che potrà dire molto in chiave classifica. Sousa aspetta gli ultimi ritocchi alla sua rosa (uno o due difensori, un centrocampista), mentre qualche giocatore ancora aspetta di conoscere il proprio futuro (Suarez è un separato in casa, Gilberto è in partenza, Mati Fernandez sempre più richiesto dalla Samp). Un clima non facile, insomma, di attesa e a tratti d’ansia, senz’altro non sgombro da pensieri extra-campo, per preparare tre gare di campionato importantissime. Trasferta a Marassi contro il Genoa (domenica), in casa contro il Carpi (mercoledì 3/02) e poi a Bologna (sabato 6/02): tre gare in sette giorni per la Fiorentina, per un mini tour de force in attesa del ciclo di ferro di metà febbraio, quando in ballo entrerà anche l’Europa League con la doppia sfida al Tottenham.

    E se la vittoria contro il Torino ha scacciato qualche mugugno arrivato dopo le sconfitte con Lazio e Milan, le prossime saranno tre gare cruciali per i viola. All’andata arrivarono tre vittorie (1-0 con Genoa e Carpi, 2-0 con il Bologna), e nove punti sarebbero oro a questo punto della stagione. Nel trittico di campionato, occhio alle rivali. Il Napoli ospiterà l’Empoli, poi andrà a Roma ad affrontare la Lazio per infine ricevere il Carpi, prima dello scontro diretto a Torino contro la Juve. I bianconeri, invece, inizieranno questa sera il loro tour de force, con la semifinale di coppa Italia contro l’Inter; in campionato, domenica andranno a Verona ad affrontare il Chievo, poi sfida in casa contro il Genoa e trasferta a Frosinone. L’Inter, invece, questa sera in campo con la Juve, poi domenica in campionato affronterà il Milan nel derby; tra mercoledì 3 e domenica 7 febbraio, invece, sfida a Chievo (casa) ed Hellas Verona (fuori). La Roma, invece, sabato ospita il Frosinone, per poi andare martedì a Reggio Emilia a sfidare il Sassuolo e ricevere domenica prossima la Samp di Montella.

    Intrecci di calendario in tre gare ravvicinate di campionato. Intanto, come detto, infuoca il mercato, entrato negli ultimi giorni caldissimi. Con la Fiorentina attesa protagonista nel rush finale. Priorità in difesa, ma anche un centrocampista nel mirino, dopo l’addio prossimo di Suarez. Da Mammana a Cigarini, fino a De Maio e a possibili sorprese last minute. Lavoro frenetico dei dirigenti, con Sousa che intanto lavora con gli effettivi a disposizione, conscio delle difficoltà nel preparare le partite col mercato aperto. Alle prese, poi, con l’inserimento negli schemi di gioco dei nuovi acquisti, Tino Costa, Zarate e Tello, chiamati a dare quel qualcosa in più fin da subito.
    Domenica il via ad una settimana di fuoco sul campo, con un occhio fisso anche al mercato. Fiorentina Under Pressure.