Valzer delle panchine: tutti i nomi in ballo per la Fiorentina. C’è anche Ranieri

65



Come scrive il Corriere Dello Sport, l’avventura di Paulo Sousa alla Fiorentina è ormai finita. Il club non eserciterà l’opzione per rinnovare il contratto che scade a giugno. Sarri è un sogno irrealizzabile; Simone Inzaghi un obiettivo molto difficile, visto che ha già l’opzione per un rinnovo automatico (due anni) in caso di qualificazione in Europa e che il club di Lotito ha intenzione di trattare un nuovo accordo a prescindere. Però Inzaghi piace, come piace molto Pioli. Di Francesco appare l’allenatore più alla portata peché dovrebbe lasciare Sassuolo, Maran un’altra opzione. Ma alla Fiorentina viene accostato con forza anche Giampaolo, che ieri ha dichiarato: «Sto bene alla Sampdoria, ho un contratto fino al 30 giugno 2018 e la mia prospettiva è quella di proseguire e migliorare il rapporto di lavoro con il mio club. Non ho raggiunto alcun accordo con nessun altro club». Occhio anche a Ranieri.

Commenta la notizia

avatar
Ordina per:   ultimi | più vecchi | più votati
Paolo da Grosseto
Ospite
Member

Tra i nomi proposti io opterei per pioli, mi pare una brava persona e adatta per una piazza come firenze in quanto l’ha conosciuta da calciatore. Allegri, Spalletti e Sarri impossibili, inzaghi potrebbe essere valido ma figuriamoci se lotito lo fa partire, giampaolo e maran a me non piacciono ma potrebbero andare bene perchè non credo che il prossimo anno avremo grosse ambizioni e quindi sia giampaolo che maran potrebero accontentarsi di quello che gli viene dato senza fare reclami ed in più guadagnano poco. Ma per me, visto come stanno le cose, il meglio sarebbe zeman, perchè tanto non si vincerà nulla lo stesso ma almeno ci potrebbe far divertire, perchè adesso le nostre partite sono anche noiose.

Gianni
Ospite
Member

Sono sicuro che il prossimo anno non avendo da giocare le Coppe si potrà fare un ottimo campionato con qualsiasi allenatore… purtroppo

Zeman!!
Ospite
Member

Non ha ancora 70anni…il rischio che cerchi di farsi bello per prendere una panchina migliore è forse scongiurato.

Lanciati

Messina: Salvatore Schillaci
Foggia: Francesco Baiano , Giuseppe Signori
Lazio: Alessandro Nesta, Marco Di Vaio e Pavel Nedvěd
Avellino: Antonio Nocerino
Lecce: Mirko Vučinić, Valeri Božinov
Lecce: Pablo Osvaldo
Pescara: Ciro Immobile, Lorenzo Insigne e Marco Verratti
Roma: Alessandro Florenzi e Marquinhos

Nell’udienza successiva, uscendo dal tribunale, Moggi ha spiegato inoltre che Zeman è stato esonerato dal Napoli, dalla Lazio, dalla Salernitana, dal Lecce, dal Fenerbahce e dalla Stella Rossa “perché non sa allenare, è lento e impacciato nel parlare e i giocatori non lo capiscono”

Andrea
Ospite
Member

Spero che venga preso Guidolin che mi sembra un bravo tecnico e persona equilibrata. Via subito il bardotto portoghese e il bifolco di Vernole! Sono veramente disgustosi ed irritanti. Dopo tre mesi di campionato e con tutte le competizioni ancora da giocare (eravamo a dicembre) l.analfabeta parlava di rivoluzione a fine anno! Roba da non credere.

Amedeoviola
Ospite
Member

Con una dirigenza di accattoni chi vi aspettate ? Solo di Francesco o al massimo Maran il resto sono invenzioni , io invece avevo cacciaTo Sousa e preso pioli .mah senza vergogna.

Il Duca
Ospite
Member

solo su un foglio da bottega come Stadio si possono leggere tutte queste cavolate e tutte insieme, quella di Ranieri poi è il massimo…

VecchioFrank
Ospite
Member

Inutile ragionare di un nuovo allenatore, quando non sai che intenzioni (e obiettivi) abbia la Società, e quando hai un DS che decide al 100% il mercato.
La prima condizione per chiunque venga, è che accetti di sottomettersi a Corvino; quindi sicuramente mai Sarri, o Ranieri; neppure Pioli è tipo da sottostare al Corvo, e secondo me anche Di Francesco avrebbe difficoltà; di Maran non saprei. Inzaghi rimane alla Lazio.
L’unico che potrebbe lavorare con il nostro DS rimane Gianpaolo. Ci sarebbe anche Prandelli, ma non so se i DV accetterebbero mai di richiamarlo.
Prospettive? Poche. Quando si rifonda una squadra, servono investimenti, e fatti bene. Se il mago di Vernole non sa fare meglio di quanto fatto vedere da quando è tornato, dobbiamo prepararci a tornare nel mucchio di destra della classifica.

Donamasi59@gmail.com
Ospite
Member
[email protected]

Cesare Prandelli fv

luca
Ospite
Member

vai che a marzo non avremo altro che notizie fittizie su questo e quello….!!!!! e alla fine rimarra Sousa!!!

Singleton
Ospite
Member

Vedo che qualche tifoso “sponsorizza” Gattuso. Ottima persona e buon tecnico di sicuro ma vete mai visto giocare il Pisa? Cioè NON giocare è la parola giusta. Certo è la miglior difesa di B ma anche il peggior attacco. Ne ha perse poche per il livello della squadra ma nel campionato con 3 punti a chi vince è fatalmente parecchio in basso. Proprio non me lo vedo a Firenze e lo dico con grande stima per Gattuso…..magari fra qualche anno con più esperienza di squadre di A e di livello tecnico superiore.
Capisco che il mio ideale : Sarri o Spalletti , data la proprietà “parsimoniosa ” ( per non essere offensivi) , sono un sogno ma Di Francesco, Giampaolo, Maran e Ranieri per me con questo organico avrebbero fatto tutti ben più punti dell’ineffabile e presuntuoso “mago del portogallo”

PaoloDalBrasile
Ospite
Member

Non vedo l’ora che Sousa vada a proseguire la sua strada altrove, dove potrá fare tutti gli esperimenti che vuole (Chielnili punta, Buffon terzino, etc..). Sui prossimi papabili queste sarebbero le mie preferenze: 1-Spalletti: Capacitá ed esperienza internazionale. Di Francesco e Montella non sono altro che suoi allievi che ne imitano lo stile.. 2-Prandelli: un girone andato storto dopo tanti anni di risultati importanti deve poter essere perdonato. La rosa a sua disposizione al tempo era ben inferiore a quelle dei suoi successori, Montella compreso. 3-Zeman: Se non possiamo vincere, almeno divertiamoci!

elena
Ospite
Member

Ma El Cholo Simeone……. altrimenti Beppe Iachini, grande tifoso viola.

MATTEOFIRENZE
Ospite
Member

Simeone magari ma credo impossibile … per quanto riguarda il mitico Beppe dai non scherziamo …. e poi grandi tifosi viola lo siamo tutti per cui meglio uno di noi 🙂

emmeduesanminiato
Ospite
Member
Ho amici nel mondo viola e mi stanno suggerendo che la Viola ha messo gli occhi su tre nominativi davvero caldi, il primo è Ringhio Gattuso, che però dopo le dicharazioni di odio verso noi e le spasimanti parole d’amore del suo presidente verso il bianconero, si metterebbe contro una piazza come quella pisana, sicura e convinta e contenta di avere un grandissimo presidente, un grandissimo allenatore ed una grandissima squadra. Forse è meglio lasciarli tutti nel loro brodo! Il secondo, che piace tantissimo a Corvino, è Maran che però dopo anni di calcio veramente spettacolare della sua squadra (pensate che è arrivata in tre anni a quasi cento pareggi per 0 a 0) ora è nell’occhio di Braida, che sta diventando il DS del Barca e farebbe carte false per portarselo ai blugrana. Il terzo sarebbe fattibile, anche lui è gradito a Corvino ed a Casette (costerebbe poco) però… Leggi altro »
Potini
Ospite
Member

Su Ranieri, nonostante il miracolo in Inghilterra, vado contro corrente. Non mi è mai piaciuto il suo atteggiamento con lo spogliatoio: dopo ogni risultato negativo dava sempre colpa alla squadra, senza prendersi neanche mezza responsabilità e zittivendo i singoli giocatoiri che, secondo lui, non dovevano permettersi di raccontare la loro versione dei fatti ai media.

Mastiaccio
Ospite
Member

E’ sempre stato un pagliaccio. Soffriva i giocatori di grosso valore tecnico e di personalità e, se poteva, li faceva fuori. Venne a Firenze e cominciò a sostituire Batistuta e Rui Costa, (con Bati l’abbozzò, perché tutte le volte che lo faceva si beccava); poi andò al Valencia e fece fuori in un colpo solo Romario ed Ortega ed a Roma idem con Totti e De Rossi. Bono solo per vincere i derby…

braccioscar
Ospite
Member

ZEMAN??

AlessandrodaVada
Ospite
Member

Non mi importa il nome, IO NON VOGLIO PIU’ VEDERE UN CALCIATORE GIOCARE SPALLE ALLA PORTA

AlessandrodaVada
Ospite
Member

Non vedo lìora che il Fenomeno Sousa vada alla Rubentus…
LA PRIMA VOLTA CHE LASCIA L’ARMADIETTO APERTO LOBUTTANO NEL PO…

Mercante di Gorizia
Ospite
Member

Lo potrebbero buttare in acqua solo se lasciasse l’armadietto aperto?

Daniele
Ospite
Member

tra i citati contando il modulo con cui un allenatorie gioca e contando anche i giocatori in rosa che probabilmente rimarranno soprattutto Chiesa Berna e Saponara, credo che sia più plausibile che venga Giampaolo. Se poi si vuole sognare allora Sarri o Spalletti. Se invece si guarda all’estero mi piacerebbe uno non citato un certo Jardim che sta facendo bene in Francia. Ma questi rimangono sogni.

Matteo bg
Ospite
Member

Può arrivare pure mourinho
Ma se non ti comprano giocatori come si deve….addio

Aliush
Ospite
Member

C’è ancora speranza. Qualcuno lo capisce.

guevar
Ospite
Member

Oronzo Canà

Canterbury
Ospite
Member

Di Pioli se ne parla da anni, fino dai tempi di Delio Rossi. Tra i papabili, esclusi Spalletti e Sarri, che per i motivi già detti con questa proprietà non hanno chances, mi piacerebbe Di Francesco.

per me ZEMAN
Ospite
Member

In un paziente programma di 3 anni per ringiovanire la squadra, massimizzare quelli buoni della primavera (che stanno cominciando ad emergere) e quelli che abbiamo in giro.
Bagadure, Venuti, Piccini.
Un gioco molto piu’ diretto e offensivo.
Vendere i giocatori non adatti, Ilicic e compagnia bella e comprare qualche difensore giovane.
Kalinicic se rimanesse farebbe 40 goals a stagione.

Hatuey
Ospite
Member

Scelgo Pioli fra questi.
Bella persona e bravo tecnico.

Mercante di Gorizia
Ospite
Member

Temo che alla fine resteranno in ballottaggio Oddo e Donadoni . Se si avverasse questa sciagurata ipotesi ,mi butterei a peso morto su Orrico tenendo costantemente sotto controllo il suo tasso alcolico.

Bianco di S.Spirito
Ospite
Member

Orrico??? …spero tu scherzi..!!

AlessandrodaVada
Ospite
Member

A peso morto nel senso di frantumarlo…

Tiziano69
Ospite
Member

Il grande Maran, Conteso da Real e Barca e ambito da tutte le società di premier league. Mi raccomando non lasciamocelo scappare! Sousa è un brodo per molti di voi, vogliamo scommettere che invece il prossimo anno allenerà una grande?

keermit
Ospite
Member

che sousa il prossimo anno possa allenare una grande è molto probabile ma stai sereno che se si permette di fare le cappellate fatte in viola solo x vendetta verso chi gli paga lo stipendio,lo appendono il giorno dopo,sousa è gobbo e fino ad oggi sono pochi i degobbizzati in viola,ricordo torricelli e di livio ,per il resto un gobbo resta un gobbo,almeno x me

Pizzulaficu
Tifoso
Member

Venga chi venga cambierà poco in una società che non é nè zuppa nè pan bagnato, acqua ferma insomma. I nomi citati da Di Francesco in poi , escluso Ranieri, mi sembrano poca cosa.

mario
Ospite
Member

per favore, evitate di buttare li nomi a caso.
intanto evitiamo di nominare gli allenatori che prendono uno stipendio di un certo tipo;
poi evitiamo di nominare anche quelli che provengono da squadre piu’ blasonate;
poi evitiamo di nominare anche quelli che pretendono giocatori di livello per raggiungere ceti obiettivi;
poi evitiamo di nominare anche quelli che hanno un certo passato di successo;
quindi chi resta?
i nomi da fiorentina sono juric, giampaolo, oddo o qualche nome nuovo emergente in serie b.
insomma gente che cerca visibilita’ in serie a e rampa di lancio per altri lidi!!
questo e’ quello che vogliono i dv!
insomma, per intenderci, un allenatore alla trapattoni di goriana memoria, ce lo possiamo scordare finche’ ci sara’ questa proprieta’.

SATANELLO VIOLA
Ospite
Member

RANIERI…………… C’E’ ANCHE MORANDI,BAGLIONI,ZERO……….AHH AHH CHE RIDERE ….. A PARTE GLI SCHERZI……… A ME PIACEREBBE MARAN O DI FRANCESCO… E PERCHE NO.. UNA GIOVANE SCOMMESSA TIPO MARCHINO BARONI ORA TECNICO DEL BENEVENTO O RINGHIO GATTUSO TECNICO DEL PISA………………… GENTE GIOVANE ED EMERGENTE…………….

Massivecchiafiesole
Ospite
Member

Solo Cesare

Alex_viola83
Ospite
Member

Basta arrivi uno che abbia davvero voglia e che la sappia trasmettere ai suoi giocatori. Questa lenta agonia con sousa è un qualcosa di tremendo, toglie entusiasmo a tutto e tutti.

Marco 1965 Curva Fiesole
Ospite
Member

IO VOTO DUNGA !!! ALMENO SE I GIOCATORI NON CORRONO GLI PIGLIA A CALCI IN CULO !! E POI MI PIACEREBBE UN DIRETTORE SPORTIVO CHE CONOSCA LA LINGUA ITALIANA E LA PARLI CON I CONGIUNTIVI CORRETTI … GRAZIE !

Mercante di Gorizia
Ospite
Member

Marco 1965 Curva Fiesole …li piglia !Colpa del polpastrello?

Hatuey
Ospite
Member

Quello che dava calci in culo l’abbiamo avuto e non è stato un successo…

simoparbo
Ospite
Member

uno di questi NOVELLINO GATTUSO GUIDOLIN IACHINI, basta con i pretini filosofici e dentro gente che riesca a tirare fuori le palle a chi ce l’ha (dubito borja)

Canterbury
Ospite
Member

Sarri, che conosco bene, verrebbe volentieri a due passi da casa ma è un sogno e tale rimarrà per due motivi; primo, perché dovrebbe essere allestita una squadra competitiva,secondo, non è il tipo di personaggio che piace ai foulardati griffati.

marco mugello
Ospite
Member

Sousa si avvia a diventare il più antipatico allenatore che abbiamo mai avuto….Ho visto il primo scudetto…..Prendersela pubblicamente con un Viola col commentare il cross sbagliato dicendo “questo è quello che abbiamo” , o giù di li, è roba da raccontare a veglia ai nipoti. Se non può lavorare, dia le dimissioni. Se deve prendersela per la qualità della squadra, attacchi i Della Valle, anche se ci vuole più coraggio. Un giocatore non ha colpa se (per lui) è scarso… non lo metta! Abbiamo dei primavera. Tanto ormai non vinceremo la Champions!!!!!! O si??! Se no stia cheto, e faccia il suo dovere meglio possibile. Poi saluti carissimi, e a mai più rivederci. Almeno per me, è così. Che sollievo!!!

Fabio Empoli
Ospite
Member

Concordo….voglio proprio vedere quale grande squadra allenerà questo volpone il prossimo anno! Esonero immediato!

Scudetto nel 2011
Ospite
Member

Chi pensa che il prossimo allenatore possa risolvere i problemi della Fiorentina bisognerebbe che prendesse il cervello e lo buttasse nella spazzatura.

.

Tuttavia

.

Se vogliamo continuare coi delle palle il prossimo allenatore dovrà essere necessariamente un gonzo senza alcuna ambizione di successo.

Per intenderci uno che valorizzi i giovani per rivenderli alle grandi squadre senza pretendere acquisti di livello.

.

Nel contempo deve anche essere bravo a raccontarci che è venuto per vincere attraverso l autofinanziamento, la fiducia, e l entusiasmo.

Tutte ricette per fregare altri 20000 babbei.

.

Un abbraccio

Il vostro Scudetto nel 2011

giovanni roberto
Ospite
Member

PERFETTO

MATTEOFIRENZE
Ospite
Member

caro SCUDETTO NEL 2011 … lo sai vero chi è il vero e unico BABBEO ??? ti do’ un indizio, ovvero che non sei tu …. ma quello che ha compartecipato con toma’ a mettiti al mondo !!!

vaia gobbo che un tu sei altro !!!!

Saimonpp
Ospite
Member

Avrai anche ragione però piantala con gli insulti: capre, babbei…..datti una calmata per favore!

Santino
Ospite
Member

Fantastico, Maestro. Ancora una volta illumini il futuro con le Tue sante parole. Speriamo di continuare ad abbeverarci alla fonte della Tua saggezza.

brian
Ospite
Member

Non ci avevo pensato. Concordo con G.g. nella scelta di Gattuso, anche se sembra una scommessa ma come grinta ce l’ha e la trasmette ai calciatori, un poco di esperienza nelle serie minori ce l’ha, con il Pisa vinse lo spareggio con il Foggia, e questo anno, con le note vicende societarie ha tirato dritto per la sua strada ed ha isolato la squadra puntando tutto sul lato sportivo facendo buone cose. Anche se il suo carattere a volte è troppo diretto non è un diplomatico, pane al pane vino al vini. Come reagirebbe la proprietà? Vedremo strada facendo…..SFV

brian
Ospite
Member

Non ci avevo pensato. Concordo con G.g. nella scelta di Gattuso, anche se sembra una scommessa ma come grinta ce l’ha e la trasmette ai calciatori, un poco di esperienza nelle serie minori ce l’ha, con il Pisa vinse lo spareggio con il Foggia, e questo anno, con le note vicende societarie ha tirato dritto per la sua strada ed ha isolato la squadra puntando tutto sul lato sportivo facendo buone cose. Anche se il suo carattere a volte è troppo diretto non è un diplomatico, pane al pane vino al vini. Come reagirebbe la proprietà? Vedremo strada facendo…..SFV

L\'Etrusco Dj
Ospite
Member

L’importante che arrivi uno con i cogl…. che sappia motivare e ci capisca di calcio,non è importante un allenatore di “nome”l’equivoco di quest’anno è un allenatore a fine corsa,demotivato e senza stimoli,se non li ha in primis l’allenatore come può trasmetterli alla squadra?non è possibile che siano diventati tutti brocchi,contro la juve quando la motivazione era scontata la squadra ha giocato con il coltello tra i denti,e gli si è fatto il cu…… ( O ) così,servono idee chiare altro che chiacchiere.

Hatuey
Ospite
Member

Non ci sbagliamo, quella che ha giocato a Firenze era la brutta copia della Juve…

Mastiaccio
Ospite
Member

Oltre a Sarri, quello più cazzuto che mi piacerebbe vedere sulla panca Viola è Inzaghino. Mi sembra quello più portato a reggere una piazza come Firenze. Pioli, Di Francesco, Maran e Giampaolo non mi “tirano”. Per carità evitiamo Ranieri, non ci si illuda del campionato vinto col Leicester l’anno scorso, perché mi sembra sia stata tutta una trovata della Lega Inglese quella di far vincere la Premier League ad una squadretta, per ridare credibilità al torneo appannaggio sempre dalle solite, (cosa che non farebbe male anche al campionato italiano, ma che tanto non succederà mai). Ah, già dimenticavo: se restano ancora i Della Valle, allora uno vale l’altro…

Asti Viola
Ospite
Member

Che motivazioni può avere un allenatore (già demotivato di suo) che sa già che a giugno andrà via? Non è meglio cacciarlo ora e mettere un traghettatore interno, tipo l’allenatore della Primavera? S. Inzaghi ha cominciato così.

Franco_Thai
Ospite
Member

Societa’ ancora assente.
SFV since 1958

antidallavalle
Ospite
Member

io direi proprietà assente

wpDiscuz
Articolo precedenteSousa, stavolta i calcoli valgono più della filosofia di gioco. Giovedì decisiva
Articolo successivoFirenze si mobilita in Coppa. Finora venduti 20.000 biglietti. Oltre 2.000 tedeschi
CONDIVIDI