Vannucci da Moena: “Stadio, tecnici viola al lavoro. Mi aspetto una Fiorentina più forte”

3



L’assessore allo sport di Firenze è salito in val di Fassa per raggiungere la Fiorentina. Le sua parole raccolte da Fiorentina.it.

Parla così l’assessore allo sport del Comune di Firenze Andrea Vannucci, arrivato a Moena per incontrare la comitiva viola: “Ho incontrato Antognoni, Pioli e ho salutato i ragazzi. Sono venuto per la prima amichevole, era bello esserci. Novità su stadio e cittadella? La grossa novità è la trasformazione urbanistica dell’area di Castello e la possibilità di destinare quell’area ai nuovi mercati generali. Risposta dalla Fiorentina? Sta lavorando, come sempre. I tecnici sono in contatto con quelli del Comune, l’indirizzo è chiaro e c’è da lavorare sempre di più”.

Centro sportivo per i giovani? “La Fiorentina ha fatto un po’ di sondaggi, sta valutando alcune aree. Ci sono anche zone nel Comune di Firenze. La Fiorentina da 12 mesi è concentrata in questo senso, credo che a breve sapremo dove vorranno creare la casa del settore giovanile. Nuova unione con i Della Valle? Qui a Moena è sempre qualcosa di speciale, ho sempre trovato un’atmosfera dei giorni particolari, nelle strade incontri tanti amici. Credo sia un’esperienza bella per chi ama la Fiorentina. Ogni occasione è giusta per rinsaldare i rapporti”.

Mi aspetto squadra più forte? “Sì, osservo come tifoso il mercato, poi bisognerà vedere chi indosserà la maglia viola. Mi pare che dal pedigree degli obiettivi si cerchi il salto di qualità, sono curioso. È una scommessa un portiere così giovane come Lafont, ma sono curioso. In Serie A negli ultimi anni si punta a far crescere i giovani, bene che lo facciamo anche noi. Mi aspetto una Fiorentina più forte di quello dello scorso anno. E attendo di sapere se si starà il giovedì a casa o a vedere la Fiorentina”.

L’attesa per il Tas? “La situazione è abbastanza singolare, anche perché la decisione del 1° grado è di 10 giorni fa. Non sarà facile analizzare la mole di dati fornita dal Milan a Losanna, ma sarebbe stata utile una decisione anticipata, d’urgenza. Ma credo che Pioli sarà bravo a lavorare sul doppio binario, per essere pronti quando si inizierà. Che sia in campionato o in Europa”.

3
Commenta la notizia

avatar
ultimi più vecchi più votati
Pio Canti Senefreghetti
Ospite
Pio Canti Senefreghetti

Ha fatto sondaggi valutazioni infatti sono dodici mesi e siamo all’inizio ,mi ricorda un certo terreno per un centro sportivo dalle parti di Pontassieve che ora produce vino ,perbacco !!! .

emilio
Ospite
emilio

meglio il vino un c’è paragoni

SATANELLO VIOLA
Ospite
SATANELLO VIOLA

GRANDE ANDREA…………………………………………

Articolo precedentePrima amichevole: Pezzella confermato capitano, Chiesa il vice. Dabo con il 10
Articolo successivoBiraghi: “Dobbiamo essere pronti per il 26 luglio: tanta voglia. Portiamo avanti i valori di Davide”
CONDIVIDI