Vecino: “E’ il momento giusto per approdare in una grande squadra come l’Inter”

Da www.inter.it

48



Presentazione oggi di Matias Vecino all’Inter. Queste alcune dichiarazioni dell’ex giocatore della Fiorentina. Vecino arriva all’Inter pochi giorni prima del 26° compleanno: “E’ il momento giusto per approdare in una grande squadra. Ho davanti a me gli anni più importanti per la carriera di un calciatore: sono cresciuto molto da quando sono in Italia e ora dovrò fare ancora meglio. Ero felicissimo quando ho saputo dell’interesse dell’Inter e ho sperato che la trattativa si chiudesse nel più breve tempo possibile. C’è poco da stare a pensare quando ti contatta un club così prestigioso”.

Sul ruolo in cui verrà utilizzato da Spalletti: “Da ragazzino giocavo come trequartista ma poi ho arretrato il mio raggio d’azione, giocando come mediano o come mezzala. Mi piace andare in profondità per sfruttare gli spazi, ma sono a completa disposizione del mister e della squadra. Spalletti mi ha colpito per il modo in cui sa insegnare calcio, per la sua tranquillità e per la capacità di comunicare le proprie idee. Vuole far partire l’azione dal basso, è un concetto che a me piace e al quale sono abituato”.

Il centrocampista uruguaiano non è preoccupato dal peso della maglia nerazzurra e dalla pressione derivante dal giocare in uno stadio come San Siro: “E’ normale sentire la pressione, rappresentiamo tanti tifosi ma è una responsabilità che mi piace affrontare, io stesso mi metto pressione per fare meglio ogni giorno e per migliorarmi sempre. Giocare in uno stadio come San Siro è il sogno di qualsiasi calciatore”.

Le prime impressioni nel nuovo spogliatoio sono molto positive: “Mi hanno accolto tutti benissimo, soprattutto dal gruppo dei sudamericani e da Icardi. C’è un clima positivo, ci si allena bene in vista della prima di campionato. Ho ritrovato qui Borja Valero, che mi ha aiutato molto anche quando sono arrivato a Firenze e dal quale ho imparato molto in campo: è un giocatore dotato di grande intelligenza, che sa sempre cosa fare. Il compagno di squadra che mi ha più impressionato? Joao Mario, è veramente forte, sa fare praticamente tutto”.

48
Commenta la notizia

avatar
  Subscribe  
ultimi più vecchi più votati
Notifica di
Violino
Tifoso
Violino

Sei un ex giocatore viola. Quello che pensi, dici , fai, non mi interessa.

Ale da Pisa
Ospite
Ale da Pisa

Dai su’, smettetela. Ma cosa ce ne frega di Vecino? Si vede che siete tutti troppo giovani. Io ho il vaccino Baggio Batistuta Rui Costa. A me questa ecatombe non mi fa ne caldo ne freddo, e spero che parta presto anche il buon Kalinic (l’unico giocatore VERO di cui sentiremo veramente la mancanza in campo). I calciatori per il 95% dicono quello che devono dire ovvero frasi di “circostanza”, compresi quelli che vestiranno la NOSTRA maglia, non fatevi toccare da parole guidate. Io contro Vecino non ho proprio nulla, alla fine della fiera si è quasi sempre guadagnato la… Leggi altro »

Japa
Tifoso
Japa

vecino, giocatore amorfo e totalmente inutile, il suo massimo apporto alla squadra sono i passaggi laterali a quello accanto, 1000 tiri di cui 999 fuori dallo specchio della porta, con quella faccia da beota non poteva che andare a giocare nell’inter insieme a quel bollito di barbavalero, aspetto trepidante anche di vedere federica bernardesca che scalda la panca dei gobbacci, ci siamo liberati di una massa di rematori contro, incluso qel babbeo di sousa sono convinto che faremo un grande campionato alla faccia di tutti gli infamatori a prescindere che presto saliranno sul carro dei vincitori come da copione! FORZA… Leggi altro »

stefano
Ospite
stefano

Però brutto vecino

Maurizio da Santander
Ospite
Maurizio da Santander

Testa giocatori buona solo portare cappello… ( B. Buscov)

doc rob
Ospite
doc rob

ma che deve dire? I giornalai fanno sempre le stesse domande e pubblicano sempre le stesse scemenze, i tifosi vogliono vedere il giocatore che fa pulsare la maglia o che la bacia. Benassi ha addirittura ringraziato Pantaleo per averlo fatto venire da noi ……

berlioz
Ospite
berlioz

Il bilan rischia il botto economico questo è sicuro , ma lo sapete chi dato la fideiussione per bonucci? La banca IFIS , quelli per mestiere comprano debiti deteriorati, insomma dei veri avvoltoi finanziari e questo vi fa capire cosa accadrà al rossotrisciati in futuro…

Fabio
Ospite
Fabio

Esatto e non solo. I posti per andare in champion sono quattro: Juve, per me scontata, Roma Napoli e le milanesi le pretendenti. Una di questa arriverà quinta o peggio; condoglianze sentite….

Veraviola
Ospite
Veraviola

Ma vi rendete conto? Ora si capiscono tante cose: Bernardeschi che da 10 mesi (anche contro tutte le regole , era d’accordo per andare alla Juve) Borja che ci ha preso bellamente in giro con i suoi quadretti familiari e i tatuaggi, quest’altro mentecatto che si dichiara felice di essersene andato, il tutto sotto la direzione complice di quel grande chef di Sousa che ce l’ha messa davvero tutta per farci arrivare dietro alle milanesi!!! il più leale alla fine è Kalinic che da un mese è uscito alla scoperto dicendo che vuole andare al Milan e che deve umiliarsi… Leggi altro »

Maurizio Zurigo Brindisi
Ospite
Maurizio Zurigo Brindisi

tu eri in una grande squadra. noi nei prossimi due anni non falliremo di sicuro ???? noi no. i cartonati forse. il Bilan dovrebbe ripartire dal eccellenza per meriti sportivi. ???? pero a te che te frega avanti con un altro sogno di squadra. la cagarese ti compra appena sale in seria A e con er caharella farete una coppia molto assortita.

Giuseppe
Ospite
Giuseppe

BENVENUTO VECINO SEI SU SCHERZI A PARTE

Articolo precedenteBenassi: “Se sono alla Fiorentina devo dire grazie a Corvino. Sono pronto e molto carico”
Articolo successivoBenassi saluta il Toro: “Scelte difficili. Scelte inevitabili. Onorato di giocare nella Fiorentina”
CONDIVIDI