Velocità e gol: le scelte di Pioli per cambiare il centrocampo

di Matteo Dovellini - La Repubblica Firenze

16



Per dare maggior gioco e rapidità il tecnico della Fiorentina deve trovare nuove soluzioni con i giocatori a disposizione

Cambiare per ripartire e trovare nuove strade. Ci sta pensando Stefano Pioli, dopo il pareggio col Cagliari che ha messo in evidenza un tridente spuntato ma anche un gioco che spesso, a centrocampo, ha rallentato la manovra d’azione. Insomma, che ha smorzato la sua capacità di far girare con velocità il pallone, di avviare le ripartenze, di creare e mantenere alto il ritmo del giro palla.
Nessun giocatore sul banco degli imputati, questo deve essere il punto dal quale partire. Perché la filosofia di Pioli, fin dall’inizio della stagione, è stata chiara: Veretout abbassato da mezz’ala a regista, davanti alla difesa, e alternanza negli altri ruoli.
LE ALTERNATIVE. Le prime scelte sono quelle di Benassi e Gerson. Perché se il francese, anche contro il Cagliari, è risultato tra i migliori in campo (rete su rigore a parte) ci sarà un motivo: i duelli e i contrasti con gli avversari l’hanno visto sempre vincitore, con una quantità di palloni giocati superiore a qualsiasi altro suo compagno di reparto.
Insomma, Veretout si è adattato alla perfezione nel ruolo che era di Badelj. Semmai Pioli dovrà ripensare all’utilizzo di Gerson. Il brasiliano, arrivato in prestito secco dalla Roma, non riesce a trovare la continuità e la brillantezza necessarie per tornare a quei livelli da talento puro di due stagioni fa che ormai sembrano un lontano ricordo. Così Pioli potrebbe scegliere di sostituirlo con Edimilson Fernandes.
Uno che invece si sta facendo trovare sempre pronto e che nelle prime gare, causa squalifica di Veretout, ha saputo interpretare anche il ruolo di regista. Questo potrebbe essere un indizio in vista delle prossime sfide, chissà. Magari provare ad abbassare Edimilson davanti alla difesa e liberare Veretout, insieme a Benassi, nel ruolo originario per permettere al francese di sprigionare tutto il suo potenziale offensivo. Il suo apporto in zona gol sta mancando specie a una Fiorentina in cerca di concretezza e nuove soluzioni da alternare al tridente in cerca di fiducia e cattiveria sotto porta.
IL RITORNO DELL’EX. Aspettando il ritorno dal primo minuto di Benassi, fuori col Cagliari ma ancora primo marcatore dei viola con tre reti, e soprattutto il futuro impiego di Norgaard. Il danese, infortunatosi in Nazionale, è arrivato a Firenze proprio con l’obiettivo di dare un ricambio a Veretout e permettere al tecnico viola di far ruotare al meglio il centrocampo. A proposito. Soltanto Benassi dei centrocampisti in rosa, secondo quanto affermato da Pioli, può giocare solamente come mezzala.
Dunque è lecito attendersi, già dalla sfida di sabato sera con il Torino, una variazione se non nel modulo molto probabilmente nell’interpretazione dei suoi calciatori. Veretout e Benassi sono quasi intoccabili, il terzo può girare e sia Edimilson Fernandes che Gerson si giocano una maglia da titolare.
Chi invece appare piuttosto defilato nelle gerarchie in mezzo al campo è Dabo. Per il francese, reputato un giocatore più di quantità che di qualità, capace di spezzare il gioco avversario, fin qui soltanto 52 minuti totali distribuiti nelle prime tre sfide di campionato. Pioli studia le soluzioni e stavolta, almeno sulla carta, le alternative non gli mancano.

 

16
Commenta la notizia

avatar
ultimi più vecchi più votati
Fabrizio
Ospite
Fabrizio

….finalmente leggo cose sensate: Veretout ritorna a fare la mezz’aria, Fernandez davanti alla difesa. E davanti ? Pyaca, purtroppo, non può partire titolare, è un giocatore dei 20 minuti finali per fare rifiatare qualcuno davanti. Mirallas deve giocare sulla fascia se il modulo 4 3 3 viene confermato, ma può giocare anche in un attacco a due sia con Simone che con Vlahovic, ma a questo punto occorre un 3 5 2. Direi che anche i due centrali di attacco possono giocare insieme. Piuttosto farei giocare HANCHO nelle partite dove occorre maggiore copertura che Biraghi non sa dare…. Per riassumere… Leggi altro »

Hatuey
Tifoso
hatuey

Chiesa terzino a tutta fascia? Mah…

lorenzo
Ospite
lorenzo

io proverei a far giocare milenkovic centrale con Pezzella, domenica secondo me vitor Hugo ha responsabilità sul goal di Pavoletti (esce sbagliando l’anticipo cosi’ come sul goal subito dall’inter), dentro Laurini; a centrocampo edenilson in regia secondo me è meglio di Veretout, in modo da liberare il francese da compiti in cui deve adattarsi,…comunque un problema a centrocampo lo abbiamo, inutile non riconoscerlo; il cagliari (definita squadra pietosa da qualche utente) ad esempio, ha Bradaric in quel ruolo….e Cigarini come riserva. Noi stiamo provando ad inventarcelo il regista e i risultati non possono essere migliori dei punti che abbiamo

Fabrizio
Ospite
Fabrizio

HUGO spesso deve rincorrere l’uomo di Biraghi che non rientra e non lo copre, facile dare la colpa a Hugo….

Canterbury
Tifoso
Canterbury

Curioso leggere che molti si sono accorti della mancanza di un regista di ruolo, che Veretout in quella posizione non esprime tutto il potenziale, che Milenkovic non è un terzino, che manca una punta più che decente da affiancare a Simeone o che possa sostituire lui o Chiesa in caso di necessità e infine che PIOLI è scarso come allenatore. E pensare che gli accaprettati parlavano di Champions e infamavano con l’appellativo di gobbi coloro che questi problemi li hanno sempre denunciati anche dopo la roboante vittoria contro la corazzata Chievo e quella contro la Top SPAL; come dire, la… Leggi altro »

mauro
Ospite
mauro

Io penso che è tempo di unire alla prima squadra MONTIEL. secondo me è l’unico che può dare palloni da mettere in rete agli attaccanti. viste le sue caratteristiche,

Aspetta & Spera
Ospite
Aspetta & Spera

Fernandez in regia, veretout e benassi mezzala, gerson in panca pronto ad entrare (personalmente lo preferisco agli altri ma essendo prestito secco meglio sacrificare lui) . Comunque attualmente ci sono più problemi in attacco…

Mark
Ospite
Mark

Col Cagliari ho visto un’altra partita. Veretout non è mai stato un regista, si vede che non è nelle sue corde. Insistiamo su questa strada e ci faremo male. Edimilson è molto più portato in quel ruolo, e con Gerson si completa il centrocampo. Vero che a partita in corso Pioli non ha dimostrato ancora di saper cambiare strategia per colpire l’avversario, ma anche vero che con più giorni a disposizioni le partite (v. quelle in casa) le ha preparate meglio. Mi aspetto un’altra partita a Torino, la Viola non può essere quella sempre schiacciata dal Cagliari. Fuori le idee… Leggi altro »

Leonardo
Ospite
Leonardo

Pioli è una Brava persona, ma è un allenatore mediocre, non riesce mai a leggere una partita in corso e non la prepara mai in maniera perfetta, abbiamo fatto 4 vittorie in casa, 1 pareggio con una squadra pietosa, però fuori siamo impalpabili, continua a giocare con lo stesso sistema e le sostituzioni sono sempre schematiche, durante la partita sa solo invertire gli esterni poi buio totale, la nostra circolazione palla è lentissima senza idee e ci attacchiamo ad un bravissimo bambino di 21 anni, ma se viene bloccato lui, la nostra Fiorentina è ferma, ora io non sono un… Leggi altro »

lorenzo
Ospite
lorenzo

tutto ok quello che dici, a perte la valutazione sul cagliari che non mi pare una squadra pietosa (ha vinto a Bergamo ad esempio con merito) anzi, nelle due/tre partite viste mi ha dato sempre l’impressione di una squadra organizzata e messa bene in campo, il cui organico non mi pare di tanto inferiore a quello della viola, ad esempio, visto che noi mi pare si abbia il problema del regista, loro hanno Bradaric….e Cigarini come riserva. Noi stiamo provando ad inventarcelo il regista

illepri
Ospite
illepri

il cagliari non è pietoso: non a caso ha il mediano che gioca nella nazionale e COME gioca!! ha trascinato gli altri! pavoletti è bravo e i difensori non sono raccattatti! unisci un buon allenatore e il mix è fatto! non riconoscere il merito agli avversari a me non piace!

Fabrizio
Ospite
Fabrizio

…si, ma il tre quartista chi sarebbe Hesserich ?Che invece è un esterno alto che al massimo si accentra…

Salvo
Ospite
Salvo

La verità è che Simeone è proprio carente nei fondamentali..quindi per ora è scarso,non vede la porta..vedere Pavoletti per intenderci..gran fisico, presenza e fiuto del gol,simeone quando deve tirare le ciabatta tutte..dove sei .babacar?vale 10 simeone,presenza,forza fisica,classe,,tiro da fuori,gol di testa di tacco…what else? altro che simeone,la rovina della fiorentina è Pioli, pietà per pietà inserisco tutti i nuovi almen i tifosi vedendoli potranno davvero capire se valgono quelli che per ora chiama titolari,nn penso che uno con il dribbling come sottil sia inferiore a qualcuno,nn credo che dabo sia inferiore a edmilson o gerson,nn credo che hanko sia inferiore… Leggi altro »

Biliapolis
Tifoso
biliapolis

Salvo ricordati che Milenkovic è un centrale e il piolo lo fa giocare fuori posizione,

Salvo
Ospite
Salvo

anche pezzella e victor hugo sono centrali,ma danno del tu al pallone ed hanno piedi delicati e nn 2 roncole,anche se giocasse al suo posto sarebbe lo stesso,io nn ci vedo proprio nulla in questo giocatore,poi il lavoro settimanale, fatto da chi nn so,nn certo da pioli che aveva piedi allucinanti anche lui,lo puoi migliorare,pero ha un insicurezza di base allarmante,Astori faceva cappellate anche lui,però sapeva impostarre e si pigliava responsabilità,Milenkovic è troppo insicuro e nn fa un passaggio che vada oltre i 10 metri,ABenatià è un mostro confronto a lui,skriniar,Masiello…e altri ancora, siamo mediocri,dopo un gol si esalta un… Leggi altro »

I BISCHERO
Ospite
I BISCHERO

Infatti da quella parte nella fase di possesso siamo zoppi

Articolo precedenteTorino e Fiorentina, obiettivi simili puntando entrambe sui giovani
Articolo successivoDe Rossi: “A Firenze sarà una trasferta difficilissima”
CONDIVIDI