Venezia in..viola: arriva Mlakar con Andrea Rogg nuovo Ceo

12



Andrea Rogg

Sarà un Venezia alla Fiorentina quello che proverà a ritagliarsi un posto al sole in B. Fatta per l’ingresso in società di Andrea Rogg (ex dg Fiorentina) che sarà il nuovo CEO. E i movimenti sull’asse Venezia-Firenze non finiscono qui: dai viola è in arrivo l’attaccante sloveno Jan Mlakar. Sarà lui il primo colpo del d.s. Perinetti. La formula sarà quella del prestito con diritto di riscatto per il Venezia e controriscatto in favore dei toscani. Così riporta La Gazzetta dello Sport.

12
Commenta la notizia

avatar
ultimi più vecchi più votati
Thoreau
Tifoso
Thoreau

E se invece la società stesse costruendo la propria società satellite in cui far crescere i giovani?

michiamanqueglialtri
Ospite
michiamanqueglialtri

Con Rogg hanno fatto un acquistoe

manu
Ospite
manu

Ecco che… si perdera anche mlakar… stessa cosa di capezzi…UGUALE… che polli

Picchio08
Member
Picchio08

Rimpiangere Mlakar, dai non scherziamo, in B gioca si e no 10 partite…

i\'giannelli
Ospite
i\'giannelli

il futuro di squadre come la fiorentina, la cui dimensione e’ modesta, se vogliono provare a vincere qualcosa e non soltanto vivacchiare, e’ il settore giovanile pero’ a differenza di prima poi va creata una societa’ satellite di serie B che li compri e che li faccia giocare con la formula del riscatto e contro riscatto cosi’ le societa’ satellite guadagnano e poi eventualmente se son buoni squadre come la fiorentina si ritrovano giocatori pronti senza doversi svenare..il settore giovanile da solo non basta non sei nemmeno a meta’ dell’opera, e’ fondamentale avere una o piu’ societa’ satellite come fa… Leggi altro »

chori
Ospite
chori

Ragazzi guardiamoci in faccia. Nel calcio di ORA (perchè è lì che siamo) quanti anni di enormi plusvalenze devi fare per vincere qualcosa? La verità è che per vincere devi spendere 100 milioni l’anno, se ti accontenti di uno scudo, sennò vai sui 200 minimo.
La cosa mi sembra difficile. Speriamo che facciano presto una super lega( fa schifo , ma tanto ci arrivano) e noi plebei ce la giochiamo tra noi

Viceversa
Ospite
Viceversa

Un gemellaggio col Venezia sarebbe ottimo per motivi perfino troppo ovvi. Lo dico da anni. Meglio tardi che mai.

Oginoknaus
Ospite
Oginoknaus

A Verona, sponda Chievo, sapete qual’è lo slogan dei tifosi? Magno, beo e tifo Ceo! Che significa mangio, bevo e tifo Chievo. Nel caso di Rogg cosa significa? Forse Centro Encefalico Ortopedico? Meno male che l’hanno sbolognato, un paraculo in meno a carico della Fiorentina.

Imk
Ospite
Imk

Ottimo!!!!!!

i\'giannelli
Ospite
i\'giannelli

bene , e’ cosi’ che si deve fare, se si trovasse una societa’ satellite di B come potrebbe essere il venezia per mandare a crescere i giovani perche’ trattenerli in primavera significa bruciarli e non crescono…andava fatto anche con babacar che invece di riportarlo alla base gli avrebbe fatto bene farsi ancora le ossa, mentre cosi’ ha perso degli anni…

Picchio08
Member
Picchio08

Babà c’ha 24 anni, ormai le ossa sono quelle, possibile che non l’avete ancora capito? E’ un giocatore che vale quanto sta facendo vedere, niente di più, niente di meno….se gioca 30 partite fa sicuramente qualche gol in più, ma a Firenze e’ difficile possa giocare più di quello che sta giocando, alme o che non si decida di mandare via il centravanti titolare (vedi Kalinic) e puntare tutto su di lui…..ma la domanda e’: secondo voi perché non l’hanno mai fatto? Perché non ci capiscono nulla e tutti voi invece si’?

fra diavolo
Ospite
fra diavolo

l’eta’ di Baba andrebbe controllata con una visita molto specialistica visto che dalle sue parti gli uffici anagrafici scrivono a casaccio o sotto dettatura di qualche agente,in molti stati africani l’ultima cosa che pensano e’ di registrare la nascita dei figli,lo dico perche’ ho un conosiente in togo e mi racconta che da loro funziona ancora cosi’.

Articolo precedenteBernardeschi: i Della Valle vogliono 50 milioni, l’Inter arriva a 35
Articolo successivoFinita la ‘Fase Uno’ di Pantaleo Corvino, la ‘Fase Due’ si accenderà con le cessioni
CONDIVIDI