Veretout: “Europa? Lavoriamo ogni giorno per centrarla. Non ne potevo più di star fuori”

12



Il centrocampista francese è pronto e voglioso di tornare a giocare  con la magia viola dopo aver scontato lo squalifica

Jordan Veretout ha parlato a Il Corriere Fiorentino. Queste alcune risposte: “Siamo una squadra molto giovane e Pioli ci dà tantissimi consigli sia, ovviamente, per quanto riguarda il campo, ma anche per aspetti che vanno oltre il calcio. Se ho fatto così bene l’anno scorso è perché il mister mi ha messo nelle condizioni migliori per esprimermi e, se continuo a migliorare ogni giorno, è grazie a lui”.

Nuovo ruolo? “Sono pronto a tutto. Mi piace moltissimo. Certo ancora devo ancora imparare e dovendo stare un po’ più indietro potrei segnare meno, ma è altrettanto vero che giocando in quella posizione tocco tantissimi palloni e questo mi piace”.

Astori? “Lui si che era un leader vero! Parlava come un leader, si comportava come un leader, pensava come un leader. Davide aveva qualcosa in più, era diverso”.

Europa? “L’anno scorso ci è mancato pochissimo e siamo rimasti molto delusi per esser rimasti fuori. Ora lavoriamo ogni giorno per centrare quell’obiettivo perché la Fiorentina è una grande squadra e deve stare in Europa”.

Come è stato star fuori per squalifica. “Stata durissima. Io voglio sempre giocare e guardare i compagni dalla tribuna mi ha dato abbastanza fastidio, anche perché ormai per me sono passati quattro mesi dall’ultima partita ufficiale. Non ne posso più di aspettare!”.

12
Commenta la notizia

avatar
ultimi più vecchi più votati
viola club mario cognigni
Ospite
viola club mario cognigni

picchiare duro in campo non è un gioco per mammolette

Domenico, Roma
Ospite
Domenico, Roma

Non ne potevi più di star fuori? Potevi fare meno il cretino sul campo, con quell’entrataccia ai limiti del criminale. E in futuro, fossi in te, starei bene attento a contenere questa irruenza /che già hai manifestato in altre occasioni).

Hamrin56
Tifoso
Hamrin 56

E’ stato un fallo di frustrazione. Può capitare a tutti. Lo sa bene chi ha giocato a pallone

Tano
Ospite
Tano

Si vede che non hai mai giocato a calcio! Chiunque avrebbe dato quel calcio è, magari anche peggio in una partita del genere dove il Cagliari viene a salvarsi proprio da noi con perdite di tempo assurde. Mi chiedo come la lega o la Figc o chi di dovere non prenda in considerazione i minuti effettivi

GIULIANO
Ospite
GIULIANO

tano il fallaccio mi sembra che era nell’ultima giornata ,a san siro con il milan,per il resto sono daccordo in toto con la tua analisi.

GIULIANO
Ospite
GIULIANO

correggo il mio lapalissiano errore evidente,mi scuso ha ragione tano il fallaccio di frustrazione era in fiorentina cagliari penultima giornata di campionato,quindi bravo tano!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!,porgo le mie scuse,quando sbaglio lo ammetto sempre,mi ricordavo male,strano mi succede di rado,ma stavolta mi è capitato,sto iniziando ad invecchiare. cordiali saluti

Marco Latina
Ospite
Marco Latina

No il fallaccio è stato contro il Cagliari. Contro il Milan ha scontato la prima giornata di squalifica

GIULIANO
Ospite
GIULIANO

domenico please,piano con i rimproveri eccessivi,è un fallo di frustrazione,quando in campo hai l’adrenalina che ti scorre a mille!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!,tutto qui,ora non facciamone il solito dramma eccessivo,e fuori luogo,stavamo perdendo a milano con un punteggio pesante,e jordan è un guerriero indomito,che non ci sta mai a perdere e soprattutto con un simile punteggio,gli si è chiusa la vena,come si dice in gergo,e chi come il sottoscritto anche se nel mio caso a livello dilettantistico,ha comunque calcato i campi,di gioco per oltre venti anni,sa benissimo che in campo può succedere l’entrata più dura con troppa foga,tutto li,io di veretout ne vorrei sempre… Leggi altro »

Geoffrey
Ospite
Geoffrey

A Milano non c’era, ripassa la lezione. Lui ha preso tre giornate di squalifica, ne ha scontate: una a Milano e le altre due in questo campionato. Viola semper.

GIULIANO
Ospite
GIULIANO

se leggi bene,ho già corretto il mio lapsus,in un altro messaggio,quindi ho già ripassato la lezione,e appunto ho corretto il mio errore,scusandomi,non vedo cosa altro potrei fare,cordiali saluti

GIULIANO
Ospite
GIULIANO

l’ho già scritto nei giorni appena trascorsi,avere di nuovo a disposzione e quindi convocabile jordan il grande come amo chiamarlo personalmente è un vero toccasana. detto questo,perchè mi sembra un concetto ovvio,l’importanza di veretout nel centrocampo della fiorentina,poi vado ad analizzare,la possibilità concreta di un nuovo ruolo di jordan,nel centrocampo viola,mi sembra palese il fatto,che mr pioli orfano di un calciatore dalle caratteristiche e dalla posizione occupata in campo come badelj,il vero regista arretrato della fiorentina,ora appunto il mr può percorrere due strade,chiedere a veretout di arretrare il suo raggio di azione,e quindi trasformarlo per quanto sia possibile nel play… Leggi altro »

Hamrin56
Tifoso
Hamrin 56

Forza Jordan !

Articolo precedenteGrandi club su Chiesa: il piano della famiglia del giovane viola
Articolo successivoFiorentina, un settembre di sfide difficili
CONDIVIDI