Dopo otto giorni a Verona Cassano si ritira: troppa nostalgia di casa

fonte Gazzetta

33



Dopo appena otto giorni dalla firma sul contratto, Antonio Cassano spiazza tutti e decide di lasciare il Verona. Da ambienti vicini al calciatore si apprende che il 35enne FantAntonio ha deciso di salutare il club e, molto probabilmente, dire addio al calcio giocato per motivi familiari. Sarebbe diventata insostenibile, infatti, la nostalgia di casa.

Nel pomeriggio il giocatore farà un annuncio ufficiale per chiarire le motivazioni che l’hanno spinto a lasciare il club veneto. Il 10 luglio Cassano era stato ufficializzato dal Verona, per poi partire per il ritiro agli ordini di Pecchia. Accolto benissimo dalla squadra, FantAntonio si era messo in mostra nelle prime due amichevoli, dispensando assist e giocate di fino. A distanza di poco più che una settimana, però, arriva l’amara decisione: addio Verona per quella che probabilmente sarà l’ultima avventura da calciatore.