Verso il Frosinone, dubbi a centrocampo per Pioli. Marko Pjaca può tornare dal 1’

18



Marko Pjaca, potrebbe tornare titolare contro il Frosinone venerdì. Qualche dubbio di formazione per Pioli

Si concentra sulla sfida di venerdì allo Stirpe di Frosinone il Corriere Dello Sport. Salvo imprevedibili cambi di direzione Pioli andrà ancora dritto col 4-3-3. Pezzella e Vitor Hugo al centro, Milenkovic e Biraghi sulle fasce, con Lafont in porta. Dietro non si cambia. In mediana qualche dubbio c’è. Reclamano spazio, infatti, Noorgard ed Edimilson. Il primo è tornato dopo i problemi fisici accusati con la nazionale, ed il secondo non è andato male contro la Roma. Ma al momento sono avanti Benassi, Veretout e Gerson. Davanti ancora Simeone e Chiesa. Pjaca, invece, dopo i problemi fisici accusati alla vigilia della gara contro la Roma è pronto per tornare dal 1’.

18
Commenta la notizia

avatar
ultimi più vecchi più votati
andrea
Ospite
andrea

quelli del Frosinone se la fanno addosso dalla paura

Aspetta & Spera
Ospite
Aspetta & Spera

Se a centrocampo il problema è l’abbondanza (vorrei proprio vedere norgaard….) in attacco invece il problema è la penuria, non vorrei che l’ultima spiaggia fosse un ragazzino del 2000..in altre parole sembra che il tanto osannato tridente offensivo sia piuttosto scarso e, quel che è peggio, mancano le alternative

Rob de Matt
Ospite
Rob de Matt

Ma il problema di questo giocatore qual’è? Nessuno se lo domanda? Perchè scarso come ha dimostrato finora non è. Anche se, torno a ripetere, non mi ha mai entusiasmato. Possibile che non abbiano ancora trovato il perchè rimane avulso dal gioco, quasi come se si trovasse in campo per caso?

ottobre viola
Ospite
ottobre viola

Questo articolo parla della formazione di venerdì: tu di chi parli?

Rob de Matt
Ospite
Rob de Matt

Di quella di venerdì prossimo.

Fabrizio
Ospite
Fabrizio

….ancora col 4 -4- 3 che non è lo schema giusto per questa squadra, meglio votare su un più logico 4 – 4 -2 e con le squadre più forti, su un 3 -5 -2,col 4 -3 -3 Si rischia anche a Frosinone…..

ottobre viola
Ospite
ottobre viola

Guarda che il 4-4-3 è il modulo migliore del mondo, dopo il 5-5-5 di Oronzo Canà.

Altavista
Tifoso
Altavista Piombino

verissimo….con applicazione della bizona e della supercazzola votiva con scappellamento a destra come se fosse antani

Altavista
Tifoso
Altavista Piombino

anche alterco di allaccia scarpa scarpa allaccia e così via come di vicesindaco…. o no??

zinzo
Ospite
zinzo

MA QUALI DUBBI!! IL FROSINONE è PENULTIMO IN CLASSIFICA !!! SI DOVREBBERO MANGIARE CON I PANNI ADDOSSO !!!! E MI RACCOMANDO SE SI DOVESSE VINCERE CON QUESTI BALORDI SCRIVETE COME SEMPRE CASTRONERIE , TIPO, CHE SIAMO SQUADRA DA COPPE !! NO PERCHE VINCENDO CON LA PENULTIMA IN CLASSIFICA C’è CHI MAGARI ANCORA CI CREDE è !!!!!

Franco
Ospite
Franco

Il cambio da fare sarebbe di sicuro Pioli perché ormai ha immensa.ente dimostrato di non capirci nulla.

pippo
Ospite
pippo

Ancora non avete capito che il genio di Vernole ha sottoscritto i contratti di gerson e pjaca con l’impegno, a fronte di forti penali, di fargli giocare un buon numero, se non tutte, le partite?è così difficile?

olicchio
Ospite
olicchio

Proprio cosi’. Il “pacco” deve giocare per forza e il ns. tecnico superaziendale esegue. silente.

Berto compagno di scuola
Ospite
Berto compagno di scuola

Un altro scontro diretto per la sopravvivenza .
Partita da cardiopalmo nella metropoli ciociara.

Biobba2017
Tifoso
Biobba2017

Se insiste con Pjaca allora è duro. Ancora non ha capito che se era buono la Rubentus non lo cedeva.

Aldo
Ospite
Aldo

Vediamo se don Abbondio si toglie la veste e indossa la corazza di Lancillotto, facendo giocare norgardt o Edmilson centrale e veretout interno con gerson spostato sull’esterno, al posto di pjaca.

Aliush
Ospite
Aliush

E che cambia? Sempre scarsi restano

Aldo
Ospite
Aldo

Dai, magari siamo un po’ più pericolosi in attacco e giochiamo meglio. Nessuno vuole la luna!

Articolo precedenteItalia, venerdì le convocazioni di Roberto Mancini: Biraghi-Chiesa ok. Benassi in forse
Articolo successivoFirenze Marathon 2018: oggi sarà svelata l’organizzazione e le iniziative in ricordo di Astori
CONDIVIDI