Verso Juventus-Fiorentina, l’ALFABETO VIOLA della gara dello Stadium

    0



    Questo l’alfabeto viola di Juventus-Fiorentina:

     

    A come ANTONIO CONTE Simpatico, non è mai rimasto al popolo viola. 13 anni da giocatore della Juventus basterebbero già di per se, esultare verso i tifosi Viola con la bandierina del calcio d’angolo in un Juventus-Fiorentina del 98-99 ha fatto il resto. Tra il ‘porta il toupè’ ed altri cori, Firenze la sua antipatia per il tecnico bianconero non l’ha mai nascosta. La gioia di vederlo così non ha prezzo

    conte

     

    B come BARATTERESTI….Il passaggio in Europa con una sconfitta in campionato? Sono in molti che lo farebbero, passare in Europa sarebbe molto più bello, anche perché la sensazione è che la corsa al terzo posto sia ormai ben più che in salita. Ma Montella lo ha detto chiaramente, io non faccio calcoli 

    C come CREDERCI ANCORA Tra domani e giovedì saranno in 3 mila i tifosi viola che seguiranno la squadra allo Stadium. Nonostante tutto, nonostante i continui torti arbitrali, e i soprusi patiti da questa squadra, Firenze ci crede.. 

    D come DODICI GIORNI DA CARDIOPALMA Si inizia domani, si prosegue giovedì, e poi al Franchi il 20 marzo. Fiorentina Vs Juventus, la partita dell’anno, di una vita. Tre volte in 12 giorni, tra campionato e Europa League, le danze sono pronte a partire 

    E come  E’ GIUSTIZIA QUESTA? Ma che lo ricordiamo a fare. Borja Valero si prende le stesse giornate di chi ha preso a pugni in faccia un avversario..Squalifica ridotta, con farsa…E Firenze è costretta a mandar giù l’ennesimo boccone amaro. 

    F come FINAL COUNTDOWN Da quando sono stati sorteggiati gli abbinamenti di Europa League, tutti hanno segnato questi 12 giorni di Fiorentina Vs Juventus sul calendario. Ci siamo, ormai sono in diversi ad aver attivato la modalità countdown, che la sfida abbia inizio.. 

    G di GOMEZ, LA VOLTA BUONA? Potrebbe davvero essere la volta buona per vedere il numero 33 viola titolare in campionato dopo quel maledetto 15 settembre. E se dovesse segnare allo Stadium… 

    I come I FURTI ORMAI NON SI CONTANO NEANCHE PIU’ Dallo scudetto dell’82 alla Coppa Uefa del 90, dal trasferimento di Baggio, ai continui errori arbitrali in favore della Juventus..

    L come LA PARTITA DI DIEGO La lotta con gli Elkann e gli Agnelli è partita ormai qualche tempo fa. Questa è la partita di Diego Della Valle. Da Berbatov alla politica, all’economia, al ‘NANO’ dell’imprenditoria, alla FIAT, a Marchionne, passando per Firenze città piccola e povera, etc etc..Per Diego, far bene con la Juve, vale molto di più 

    M come MITRAGLIA si, la Mitraglia, quella che era di Batistuta, e che il buon Tevez pensò bene insieme a Pogba di fare al Franchi all’andata. Poi quella mitraglia, se la riportarono a casa, con la coda tra le gambe.

    N come NON DOVEVA ESSERE CHIUSA LA CURVA? Striscioni su Superga, morti infangate, ma solo qualche mila euro di multa. Domani la curva dello Stadium doveva essere chiusa, ed invece…Chissà quanti Merd….  si udiranno ai rinvii di Neto..

    O come OTTO MARZO, auguri a tutte le donne, tranne che alla ‘Vecchia Signora’

    P come PUNTEGGIO PIENO IN CASALa Juventus in casa non ha perso neanche un punto in questo campionato. 13 partite giocate allo Juventus Stadium, 13 vittorie per i bianconeri. E per la legge dei grandi numeri, prima o poi..

    Q come 4-2, e chi se la dimenticherà mai quella rimonta dell’andata…

    R come RIVINCITA MATRI Messo ai margini, mandato via, Alessandro Matri si ripresenta a Torino da ex. Segnò ai viola anche un gol senza scarpe l’anno scorso, quest’anno sente odore di rivincita, per non parlare poi della gara contro il Milan che ci sarà tra qualche settimana. 

    S di SENZA PIRLO…. Sarà senza il suo cervello pensante la squadra di Conte. Senza Pirlo, uomo che da sempre fa la differenza per il gioco bianconero..E l’occasione è da sfruttare al massimo. 

    T come TEVEZ-LLORENTE 15 gol l’Apache, 11 Llorente. Chi più forte tra loro due e quella Gomez-Rossi? Bhò, impossibile dare una risposta visto che la malasuerte ha negato ai viola la possibilità di schierare la propria coppia gol per praticamente tutta la stagione..Ma la sfida al primato è solo che appena cominciata 

    U come UNA VOLTA NEGLI ULTIMI 24 ANNI Una sola volta la Fiorentina è riuscita a vincere a Torino dal 1987-88 ad oggi. Gobbi, Papa Waigo, Osvaldo nel 2007-08, e una città intera ad attendere i viola all’aeroporto. 

    V come VIDAL Occhio al cileno, segna tanto 11, fa tanti assist 5. Si inserisce e tira da lontano. Fermare lui vuol dire fermare un pezzo importante di Juve. 

    Z come ZERO A PARTE LA FIORENTINA Le squadre che sono riuscite a battere la Juventus in campionato quest’anno. 22 vittorie, 3 pareggi ed 1 solo ko in tutto il campionato per i bianconeri, sconfitti appunto solo al Franchi in tutta l’annata. Riuscirci di nuovo sarebbe da sogno..