Verso la Roma: Vecino non recupera, c’è Sanchez. Torna Tello, Borja-Ilicic con Kalinic

    0



    Genoa-Fiorentina SousaBattere Spalletti per dare una scossa a questo inizio di stagione un po’ così. La Fiorentina ci crede e non a caso Sousa non ha perso tempo: ieri a Salonicco, a poche ore dalla fine della partita di coppa (i viola hanno lasciato il Toumba Stadium quando in Grecia erano quasi le una di notte), ha fatto allenare la squadra in attesa del volo di ritorno verso Firenze. Nell’ambiente viola infatti c’è la consapevolezza che la sfida con la Roma, per altro in casa, possa rappresentare il primo grande crocevia della stagione. Dopo qualche prestazione poco brillante, la cronica difficoltà a far gol e adesso pure il caso Bernardeschi, niente più che un successo contro una big del campionato potrebbe finalmente far sorridere squadra e tifoseria. Ecco perché nelle poche ore a disposizione prima della partita, Sousa chiederà sacrificio e concentrazione a tutto il gruppo. In campo andrà la formazione tipo, con l’eccezione di Vecino, che continua ad avere problemi (al suo posto ci sarà Sanchez), Borja sulla trequarti, Kalinic unica punta e Tello sulla destra. Qualche piccolo dubbio invece in difesa, visto che Salcedo (problemi muscolari) e Astori (botta a una gamba) sono usciti malconci dalla sfida col Paok. Stamani al centro sportivo Sousa si dedicherà alla tattica, con sedute video anti-Roma e qualche partitella a tema.