Verso Napoli-Fio: esame difesa. Conferme cercasi da un lato, stop amnesie dall’altro

30



La gara del San Paolo sarà un esame importante per entrambe le retroguardie. Quella viola, che ha fatto benissimo sin qui, quella azzurra sul banco degli imputati

Sarà un doppio esame quello del San Paolo per Napoli e Fiorentina. Tra i tanti spunti che offre la gara di Sabato alle 18, c’è anche il tema fase difensiva. Per entrambe, appunto. La Fiorentina da un lato, che nelle prime due giornate ha incassato solamente un gol, contro il Chievo, ma che soprattutto ha concesso poco e niente agli avversari. 9 i tiri totali subiti dai viola nel doppio confronto al Franchi, di cui solo 4 nello specchio in 180 minuti. Diversa la caratura degli avversari, certo. Visto che il Napoli ha giocato due trasferte con Lazio e Sampdoria, ed in casa col Milan. Ma nei primi 270’ di campionato la squadra di Ancelotti ha concesso agli avversari 22 tiri totali, una media di 7 a partita, di cui 13 nello specchio, con 6 reti subite.

Esame doppio, dicevamo, anche per rispettive retroguardie. Perché il Napoli, se è vero che ha subito molto di più rispetto al passato dietro, ha anche creato una caterva di occasioni da gol. Sono infatti 44 i tiri totali dei partenopei, di cui 25 nello specchio, con una media, dunque, di ben 15 tiri totali a partita. Sarà dunque un test molto importante per la fase difensiva della Fiorentina. Che l’anno scorso, ad esempio, nel doppio confronto contro il Napoli subì poco e nulla al Franchi e non troppo al San Paolo, riuscendo ad uscire in totale con 0 reti al passivo e 3 reti all’attivo, ma soprattutto con 4 punti. Tra i pali per i viola dovrebbe esserci Dragowski, anche se Lafont ci proverà. Altro elemento, visto che il polacco non ha ancora dimostrato di poter dare grandi garanzie, da valutare. Test importante anche per capire se il quartetto Milenkovic, Hugo, Pezzella, Biraghi ha i numeri per ergersi ad una delle migliori retroguardie della Serie A.

Lo sarà, anche per la difesa del Napoli, ovviamente. Perché dal canto suo la Fiorentina ha il secondo miglior attacco del campionato, avendo giocato una gara in meno di chi la precede, con i 7 centri siglati con Chievo e Udinese. Ed anche perché nelle prime due giornate ha messo insieme ben 32 conclusioni. E fin qui Ospina non ha dato grandi garanzie, così come Koulibaly e la fase difensiva in generale del Napoli. Come detto, la caratura degli avversari affrontati, sicuramente, impone di non guardare alla mera matematica. Ma i numeri, a volte, aiutano. Sabato sera ne capiremo di più.

30
Commenta la notizia

avatar
ultimi più vecchi più votati
joretti
Ospite
joretti

Si potrebbe giocare anche con un : 3-4-2-1 : Milenkovic, Pezzella, Hugo – Benassi, Fernandes, Veretout, Gerson- Pjaca, Chiesa – Simeone.

DM1984
Ospite
DM1984

Benassi e Gerson a fare l’intera fascia con la difesa a tre contro il Napoli è un suicidio, La Fiorentina è strutturata per un solo modulo, il 4-3-3

Almagores
Tifoso
Active Member

Oggi è una partita importante, lo è certamente più per il Napoli che ha ambizioni di vertice che per noi. Una sconfitta a Napoli non sarebbe un disastro, ci può stare, se invece il Napoli perdesse o venisse fuori un pareggio penso che loro avrebbero qualche problema. Questa cosa consegna al Napoli grandi motivazioni, è vero, ma permetterebbe anche a noi di giocare piuttosto liberi e senza troppe pressioni. Entrambe le squadre sanno attaccare e sono ai vertici come numero di occasioni create, mi aspetto una bella partita e forza Viola.

Alex55
Ospite
Alex55

il problema piu’ grosso dei viola contro il napoli e’ che in porta abbiamo drangoski e se mentalmente non reggera’ la pressione del san paolo sara un macello xche basta che tirino in porta x farci gol come del resto e ‘ gia accaduto purtoppo non si butta o si butta in ritardo.

Aug
Tifoso
augusto sandolo

Premesso che ci sta qualsiasi risultato perché non provare Fernandes interni di centrocampo a sinistra e spostare Gerson nel tridente offensivo a sinistra ?

Silvano I vaia
Ospite
Silvano I vaia

Sonora sconfitta in arrivo…

Lucatorto da Riotorto
Ospite
Lucatorto da Riotorto

Nick perfetto. Vaia, vaia,….vai!

Claudio
Ospite
Claudio

il napoli è più forte.
Se vince il napoli è normale, quindi alla fine non abbiamo niente da perdere.
Se capitasse non ne facciamo una tragedia. Qua si vince due partite e si è da scudetto, si perde con il napoli e si è da B.
Una via di mezzo no?..vada come vada. importante è impegno.

Ponzio
Tifoso
Ponzio

Commento che dovremmo sottoscrivere tutti. Importante è non prendere una batosta e mantenersi in partita sempre. Sarebbe una prova di maturità. Se il napoli non vince il campionato è già finito. Per noi sarà maglio battere la spal e non perdere a Genova

i'giannelli
Ospite
i'giannelli

la scusa numero uno della sconfitta di domani sara’ dragowski, vedo c’e’ chi sta gia’ mettendo le mani avanti, amnesie in difesa e’ vero, questa fiorentina basta che l’attacchi neanche troppo bene prende gol…poi ovviamente il capro espiatorio sara’ il portiere per spiegare a se stesso che la squadra si e’ fortissima ma che per colpa del portiere e’ arrivata la cocente batosta…il classico film gia’ visto e rivisto..

Penitenziagite
Ospite
Penitenziagite

e tu già ci godi…

Aug
Tifoso
augusto sandolo

Ma se uno tifa un’altra squadra perché scrive qui?

Nencia
Ospite
Nencia

Fenomeno della panchina illuminaci un po’ meglio…
Datti foco!!!

Roberto06
Tifoso
roberto06

pero’ se si vince che fai ti suicidi????

Gigi
Ospite
Gigi

Ce ne danno 4 , di pappine
O forse di più
Purtroppo, prepariamoci alla triste realtà

...
Ospite
...

Gigi la trottola ti sei dimenticato di dire che ques’anno andremo in B.
Troll da strapazzo stai perdendo i colpi

massi
Ospite
massi

E l’è 2 settimane che parlano di questa partita….il Napoli deve risalire con Ancelotti,non possono perdere altra partita!!!!!di sicuro loro più forti ma purtroppo è sempre la solita musica!!!!!!!

Conte Verde
Ospite
Conte Verde

Se il Napoli non sottovaluta la Fiorentina e gioca come sa, farà una passeggiata o quasi.

Una qualsiasi riserva azzurra sarebbe titolare in viola. Il migliore della Fiorentina partirebbe invece dalla panchina nel Napoli.

Tra le due, sulla carta, non c’è raffronto.

marco mugello
Ospite
marco mugello

Sei pessimista… il difetto della gente è guardare la realtà come fosse una cariatide immobile, invece si evolve rapidamente, e, come per le nubi, di quello che c’era prima può non rimanere traccia… 1 mese, 1 anno, 3 anni o 10, ma è così. la Viola è in forte accelerazione, il Napoli ha difficoltà, non essere sicuro che tutto gli si raddirizzi come per magia… i giovani crescono, i vecchi decadono, le difese si solidificano o possono disfarsi irrimediabilmente… E’ affascinante l’egaglianza Fiorentina debole = Della Valle coglioni, per cui è nu babà sopraffino che la Viola vada male, ma… Leggi altro »

Claudio
Ospite
Claudio

il fatto che la viola ha giocato contro Chievo e Udinese, mentre il Napoli con Milan lazio e Sampdoria non lo metti in conto?

DM1984
Ospite
DM1984

Quali sarebbero le riserve del Napoli che giocherebbero titolari nella Fiorentina? Luperto? Maksimovic? Ounas? Ma di che sport stai parlando?

Kurt Hamrin
Ospite
Kurt Hamrin

Accidenti quante ne sai! Ma a che scuola sei stato?

Almagores
Tifoso
Active Member

Non sono d’accordo. Il Napoli è certamente più forte sulla carta, ma non mi sembra così forte da ” passeggiare ” contro di noi. Se vorrà vincere dovrà impegnarsi perché la Fiorentina di quest’anno mi sembra una squadra piuttosto vivace.

Aug
Tifoso
augusto sandolo

Se per questo anche tra Davide e Golia e poi sappiamo come è finita…..

Roberto06
Tifoso
roberto06

purtroppo temo veramente sono insigne e la sua velocita’

Sangue Viola
Ospite
Sangue Viola

Sarà una partita durissima, difficilissima. dobbiamo giocare ancor meglio delle prime due gare, affamati per 90 minuti ed oltre, loro sono forti ma non imbattibili, secondo me, ce la giochiamo. FORZA RAGAZZI!!!!

buridano
Ospite
buridano

Il problema principale è dato dal fisico: i nostri difensori sono grandi e grossi, come si troveranno a contatto degli attaccanti napoletani, piccoli e sguiscianti?

marco mugello
Ospite
marco mugello

Abbiamo 3 centrali alti ma agili, scattanti e bravi nell’anticipo.. che si coprono le spalle fra loro….Basta vedere il più grosso, Milencovic, come se la è cavata bene con Papu Gomez etc … Saranno protetti dal Veretout, che in area è bravo, e dal centrocampo… Vedo più problematico Biraghi con Callejon, che è un tipetto subdolo e furbissimo, a volte ti appare alle spalle come venuto fuori da sottoterra… e fa goal liberissimo sul secondo palo a destra (nostra sinistra), quando l’azione è a da Insigne, su un traversone basso che sembrava deastinato ad andare fuori perchè un attimo prima… Leggi altro »

Sinapsilondon
Tifoso
Sinapsi London

Vinciamo sia a napoli sia a genova così i frustratoni disarmonici e disequilibrati scriveranno di scudetto (cerco un centro di gravità permanente) FORZA RAGAZZI FORZA VIOLA

Samba
Ospite
Samba

Ah perchè… ancora non hanno iniziato a dirlo? 🙂

Articolo precedenteAncora Simeone: “Siamo giovani ma possiamo sorprendere. Le parole di mio padre..”
Articolo successivoNapoli: Mertens scavalca Milik, ballottaggio in attacco col belga favorito
CONDIVIDI