Verso Salonicco: riecco Baba & Berna, la coppia d’Europa

    0



    Babacar Bernardeschi interL’appuntamento è per giovedì sera (21.05) allo stadio Toumba del Paok Salonicco e la memoria va a quanto successo un anno fa. Quando il cammino dei viola in Europa League si fece subito in salita a causa dell’imprevista sconfitta interna con il Basilea. Un k.o. pesante perché condizionò scelte e turnover programmate dall’allenatore stesso che dovrà oggi fare tesoro degli errori del passato. Ed evitare passi falsi.

    Per farlo Paulo Sousa sfrutterà a proprio vantaggio anche gli aspetti positivi arrivati dall’umida trasferta di Genova: giocatori poco stanchi (solo 27’ minuti giocati) e zero infortunati. Ecco perché nella squadra che affronterà i bianconeri ci saranno comunque alcuni titolari, che potranno anche essere protagonisti nel posticipo di domenica prossima contro la Roma. Per questo tutto porta a pensare che in Grecia sarà schierato un mix equilibrato tra prime e seconde scelte.

    In difesa più De Maio che Salcedo. Indisponibili Toledo e Hagi (esclusi dalla lista), Paulo Sousa spera anche di poter recuperare Vecino, già vicino alla convocazione per la trasferta di Genova. Buone possibilità per una maglia da titolare anche per Chiesa e Bernardeschi, il miglior marcatore viola nell’Europa League dell’anno scorso (4 reti).

     
    A proposito di gol, Babacar lo cerca dal 14 febbraio scorso. «Non l’ho mai visto così bene» ha detto di lui Sousa. E se giovedì avesse l’opportunità per dimostrarlo?