Vialli e la sua battaglia contro il cancro: “Ora spero di aiutare gli altri”

39



L’ex giocatore di Sampdoria e Juventus svela come ha affrontato la malattia che lo ha colpito oltre dodici mesi fa

L’ho considerata semplicemente una fase della mia vita che andava vissuta con coraggio e dalla quale imparare qualcosa… Spero che la mia storia possa servire a ispirare le persone che si trovano all’incrocio determinante della vita“. Gianluca Vialli, intervistato dal Corriere della Sera, ha rivelato di aver combattuto contro il cancro.

Lo spunto è stato il suo ultimo libro, intitolato “Goals. 98 storie + 1 per affrontare le sfide più difficili(Mondadori). Una di queste è la sua. “Come manager la mia preoccupazione è stata creare una cultura: ambiente di lavoro moltiplicato per i valori. Poi arriva un momento in cui ti trovi all’incrocio, e devi scegliere in quale direzione andare. Ho iniziato a scrivere il libro – racconta Vialli – per aiutare le persone a trovare la strada giusta. Così ho raccolto alcune frasi motivazionali, alcuni mantra, intervallandoli con storie di grandi sportivi, che aiutano a capire. Perché le citazioni non funzionano, se non sei tu che funzioni“.

L’intervento, otto mesi di chemioterapia, sei settimane di radioterapia: “Giravo con un maglione sotto la camicia, perché gli altri non si accorgessero di nulla, per essere ancora il Vialli che conoscevano“. Ora sta “bene, anzi molto bene… Ma non ho ancora la certezza di come finirà la partita“.

L’ex attaccante azzurro, oltre che di Cremonese, Sampdoria e Juventus, ricorda una delle frasi, “di quelle che durante la cura mi appuntavo sui post-it gialli appesi al muro, è questa: ‘Noi siamo il prodotto dei nostri pensieri’. L’importante non è vincere, è pensare in modo vincente. La vita è fatta al 10 per cento di quel che ci succede, e al 90 per cento di come lo affrontiamo. Spero che la mia storia possa aiutare altri ad affrontare nel modo giusto quel che accade“.

Vialli scrive: “Se molli una volta, diventa un’abitudine. Vorrei che qualcuno mi guardasse e mi dicesse: ‘È anche per merito tuo se non ho mollato’ “.

39
Commenta la notizia

avatar
  Subscribe  
ultimi più vecchi più votati
Notifica di
Vinicio
Ospite
Vinicio

Parole sante: mai mollare per nessun motivo!

Franco_Thai
Tifoso
franco_thai

Forza Gianluca, vinci anche questa partita.
SFV since 1958

Pacco dono
Ospite
Pacco dono

Tutta la mia piena e sincera solidarietà Gianluca. Ti auguro col cuore una pronta guarigione ma non riesco a non pensare alla fornita farmacia del dottor Agricola.

PecosBill
Tifoso
Pecos Bill

In bocca al lupo Gianluca. Segna la rete più bella della tua carriera.

Leo curva fiesole
Ospite
Leo curva fiesole

Leggo ora…mi dispiace molto.
In bocca al lupo.

Back at top a best yeaa
Ospite
Back at top a best yeaa

Ho letto, anzi non ho letto il mio commento… Continuiamo a stare zitti, ho visto questo giocatore ingrassare come un vitello al primo anno e poi viaggiare come un treno dal secondo alla Juve(qualcuno ha dejavú col carrarino?).. Ma allora siamo sicuri di onorare i Boranga i Fortunato i Signorini… Il calcio italiano come il ciclismo, negli anni 90era una comica, la stessa conoscenza che poi Fuentes ha portato in Spagna… Apriamo gli occhi per favore

Fra
Ospite
Fra

Di pronta guarigione all’uomo Vialli Però quel che dice il fratello tifoso ci deve far riflettere.
Per quanto riguarda la polemica sterile che avete fatto di sotto purtroppo dipende molto da dove vivi, dalle strutture che i sono nella tua zona e dall’urgenza che determinate persone possano avere nel fare certi controlli, Ma polemizzare in quel modo è una cosa vergognosa.

ELP
Ospite
ELP

Polemizzare? Non esiste in Italia radiografia che costi 700 euro, e sparare cifre a vanvera in questo modo è semplicemente fare del populismo un tanto al chilo. La vergogna dovrebbe provarla chi si erge a tribuno facendo il moralista a sproposito.

Fra
Ospite
Fra

Avrà scritto radiografia ma per evidenziare tali mali si fanno controlli diversi dalla semplice radiografia (tipo ecografie o risonanze) che purtroppo nelle cliniche private costano più di 700 euro.
Ma siccome a molti di voi piace solo criticare e litigare, ogni scusa è buona per farlo

Parterre firenze
Ospite
Parterre firenze

In bocca al lupo, di cuore

Ave
Ospite
Ave

Un grosso in bocca al lupo Gianluca ciao

doc rob
Ospite
doc rob

Auguri sinceri, Vialli

Furia
Member
Furia

Gianluca ultimamente lavoravi a ski come opinionista, sono sincero,a mio modo di vedere tutti simpatizzanoi per una squadra, tu no, eri il più obbiettivo. Ti auguro una pronta e completa guarigione e tornare prima possibile .augurissimi.

Articolo precedenteE menomale che c’è Veretout. Altra prova maiuscola del francese. Quantità e qualità
Articolo successivoE ora la Juventus per la Fiorentina. Obiettivo record: 36mila presenze al Franchi
CONDIVIDI