Viareggio Cup, Bigica: “Contento per il risultato, arrabbiato per il nostro primo tempo”

16



Il tecnico della Fiorentina Primavera ha commentato la vittoria dei suoi sul Perugia

Emiliano Bigica, allenatore della Fiorentina Primavera, ai microfoni della Rai a fine partita ha commentato la vittoria dei viola: “Complimenti al Perugia perché nel primo tempo sono stati molto bravi, noi non abbiamo giocato da squadra ed eravamo sotto ritmo.

Nella ripresa meglio e abbiamo creato anche altre occasioni oltre ai due rigori. Voglio sottolineare che la mia Fiorentina non può essere quella del primo tempo e sono molto arrabbiato.

Dovevamo vincere e questi tre punti ci hanno rimesso in corsa. Il risultato è arrivato il gioco invece solo nel secondo tempo“.

16
Commenta la notizia

avatar
  Subscribe  
ultimi più vecchi più votati
Notifica di
Il lenzolaio
Ospite
Il lenzolaio

Questa rosa per valore economico speso è il. Barcellona in confronto a tutte le altre……

Lorenzo
Ospite
Lorenzo

Tutti a criticar Pioli ma qui da prima squadra non c’è nulla.

Lmaltaglati
Tifoso
luigi48

L’onestà di ammettere quello che abbiamo visto tutti nel primo tempo, veramente vomitevole. Nel secondo tempo con i 3 cambi, veramente un’altra partita. Sempre forza VIOLA

Marco
Ospite
Marco

Era talmente evidente…

Marco
Ospite
Marco

Speriamo facciano la cosa giusta e a fine anno cambino l’allenatore, questa squadra non si può vedere.

Ciacciarone
Ospite
Ciacciarone

Se cacciassero te, guadagneremmo
Un bel po’ di qualità in questo forum

Vai a dormire

Marco
Ospite
Marco

Tranquillo sta contento del decimo posto.

Ciacciarone
Ospite
Ciacciarone

Cosa centra con la primavera?
Una primavera che da anni naviga nelle zome alte della classifica che da due si gioca il campionato,viareggio e coppa italia.
E tu che vuoi fare?? Cacciare l’allenatore che in un anno e mezzo di primavera ha centrato 3 finali.
Che dirti…saró strano io, per me c’è da essere orgogliosi di sti ragazzi

Marco
Ospite
Marco

Il problema è proprio codesto, non vedi il nesso…Della primavera dell’anno passato, che era migliore di questa, nessuno è passato di sopra e per far cosa ? Per arrivare secondi in modo fortunoso. Quest’anno poi l’assenza di gioco è totale. A far risultato in queste categorie fai veloce ma la formazione del giocatore viene prima di tutto. Con sto bel paravento del quasi risultato ci ritroviamo a comprare i giocatori da Corsi e quelli bravi nostri te li trovi a giocare a Bergamo e a Roma tagliati manco fossero gli ultimi degli scarsi. Se un allenatore non lo capisce va… Leggi altro »

Corso
Ospite
Corso

Dopo aver capito che tutto quello che fa la società è sbagliato e che la primavera viola è tempo perso, mi viene da pensare ma se tra tutti quelli che sono passati dalle giovanili noi abbiamo dato Babacar ,Bernardeschi e Chiesa e mi fermo, quali altre società a parte l’Atalanta ha fatto meglio? Continuiamo a distruggere così ci sentiremo migliori.

Marco
Ospite
Marco

Premesso che i numeri delle italiane fanno ridere rispetto alle altre società europee, Inter, Roma e Atalanta son belle distanti e resta la beffa che delle Corvinate non ne è venuta fuori una. Con una primavera piena di stranieri ti aspettetesti di vederne venir fuori qualcuno ed invece nulla zero . Tieni conto che in questo momento ci fanno statistica anche i tagliati mandati via e venuti fuori altrove: Zaniolo, Mancini, Piccini, D’Ambrosio.In poche parole i numeri ci dicono che siam bravissimi a mandar via quelli validi e a prendere a peso d’oro quelli sbagliati.

Ciacciarone
Ospite
Ciacciarone

Marco Faccio davvero fatica a capire cosa hai scritto…
Se puoi spiegarti meglio gentilmente

Marco
Ospite
Marco

L’impostazione attuale della primavera tira a far risultato e non a formare giocatori. Se tiro una barricata dietro e gioco palla lunga a cercare gli attaccanti, se corro di più, la partita la porto a casa, ma a fine anno non ho formato nulla. Da inizio anno questa squadra non ha avuto nessun sostanziale miglioramento, le partite si vincono e si perdono sugli episodi non sulla qualità del gioco espresso. Ieri il Perugia, mica il Real, ha provato a giocare a pallone, noi cercavamo solamente situazioni di superiorità numerica in area per segnare ‘in qualche maniera’. In due partite abbiamo… Leggi altro »

Ciacciarone
Ospite
Ciacciarone

Marco la primavera non è la scuola calcio. La primavera è una squadra di calciatori gia belli che formati , certo giovani e con tanti margini di miglioramento. Mi pare che da un paio d’anni alla primavera venga inculcata una certa mentalitá, orientata al risultato, allo stare sempre in partita con la testa, a Interpretare i diversi momenti della gara, e a non mollare neanche di fronte ad avversari migliori di te, e a cercare la vittoria sempre e comunque. Probabilmente ci si concentra più su una crescita mentale, agonistica e sportiva per “avvicinarsi” al calcio professionistico. E le finali… Leggi altro »

Marco
Ospite
Marco

Nessuno ha parlato di scuola calcio, ma questi non sono manifestamente giocatori altrimenti sarebbero in prime squadre e qui siamo parecchio lontani, vanno formati persino dal punto di vista tecnico, certe svirgolate mettono i brividi. Se poi si parla di mentalità nel corso dell’anno è mancata completamente, basta guardare con chi si è perso, ci sono solo un paio di accorgimenti tattici ed una buona preparazione atletica che in una categoria dove ognuno tira per se danno risultati nell’immediato. Il metodo incentrato esclusivamente sulla classifica in un campionato primavera serve solo all’allenatore per farsi vedere e a qualche dirigente per… Leggi altro »

Ciacciarone
Ospite
Ciacciarone

Il tuo problema marco è che dai per verità assolute delle tue idee. Tu ritieni che calciatori presi ad agosto non siano migliorati, e per me sbagli (se vuoi ti dico anche chi) Ma ci sta anche vedere le cose diversamente, il calcio non è una scienza esatta, ed è bene che lo ricordi. Hai fatto un elenco molto lungo di giovani calciatori, che per fortuna del nostro calcio hanno un futuro radioso davanti. Come vedi provengono tutti da settori giovanili diversi, proprio a dimostrare che nessuna societá ,a livello giovanile, emerge rispetto alle altre per aver “sfornato” un numero… Leggi altro »

Articolo precedenteViareggio Cup, Fiorentina-Perugia 2-0: decisivi Montiel e Longo su rigore
Articolo successivoViareggio Cup, la Fiorentina si risolleva in classifica. Ma deve vincere anche la prossima
CONDIVIDI