Vilhena piace, ma niente ingaggi ‘extra budget’. Villalba, richiesta da 5 milioni

0



Vilhena
Focus sul mercato estero su La Nazione. Dopo aver registrato conferme relative ai nomi di Villalba del San Lorenzo e Vilhena del Feyenoord, ecco che anche in questi casi la Fiorentina sarà costretta a rivedere al rialzo la sua strategia d’attacco.
SI COMINCIA da Villalba. Il club argentino è disponibile a trattare la cessione dell’esterno offensivo, ma la base di 3,5 milioni che ha in testa la società viola non è considerata sufficiente. Da qui il rilancio con l’obiettivo dei dirigenti del San Lorenzo di costringere la Fiorentina a spingersi almeno a una proposta da 5 milioni. Rimanendo a Villalba è ormai evidente che al giocatore è legata anche la decisione sul da farsi con Tello (Barcellona). In questo caso la soluzione ideale rimane il rinnovo del prestito.
Capitolo Vilhena. Qui il problema è l’ingaggio che il centrocampista vuole garantirsi, forte del fatto che chi lo tessererà non avrà speso un euro (è svincolato). La Fiorentina è pronta ad ascoltare le pretese di Vilhena ma non vuole partecipare ad aste o giochetti al rialzo. Il ’tetto’ ingaggi fissato da Della Valle, insomma, non concederà variazioni di percorso.