Viola in prestito, Baroni: “Il gol segnato un’emozione senza eguali”

1



Il difensore della Lucchese in prestito dalla Fiorentina, Riccardo Baroni, ha parlato al portale paologhisoni.it soffermandosi sulla prima rete tra i professionisti messa a segno nell’ultima giornata di Serie C. Queste le sue dichiarazioni più significative: “Il gol? E’ stata un’emozione intensa, senza eguali. Non solo il gol, ma il peso che ha avuto per me e per tutta la squadra. I tre punti conquistati sono importantissimi”.

I playoff? “Abbiamo due partite a disposizione. Se diamo il massimo arriviamo ai playoff. Sarebbe un gran risultato”.

Differenze tra il campionato Primavera e la Serie C? “Arrivare in Serie C è per me è una soddisfazione e un’esperienza davvero formativa. Mi sono subito ambientato e pian piano ho conquistato la fiducia del mister per poi ritagliarmi un ruolo importante. Rispetto al settore giovanile, qui tutto è diverso. Quando entri in uno stadio, vedi migliaia di persone che sono lì ad incitare la squadra, allora ti accorgi del cambiamento e che sei in una nuova realtà”.

Il rapporto col padre? “Mio padre mi ha sempre supportato, ma allo stesso momento mi ha sempre lasciato libero di scegliere e di sbagliare. A volte rivediamo insieme le partite, cerco di ascoltare tutti i suoi consigli. Sarebbe una soddisfazione già ripercorrere ciò che lui ha fatto nella sua carriera. Sarebbe un sogno far ancora meglio”.