Viola, sfatato il tabù: per Montella arriva la prima vittoria da allenatore in gennaio

    0



    Vincenzo Montella vs BolognaUn tempo la prima gara casalinga dell’anno nuovo, dopo le festività natalizie, premiava la Fiorentina. Fino alla fine degli anni ottanta si contavano 8 vittorie dei viola, 2 pareggi e 3 sconfitte. Poi, dagli anni novanta in poi tradizione bruscamente invertita. Solo 2 successi, 1 pareggio e ben 5 volte il Franchi espugnato. E dal ritorno in serie A 2 sconfitte in altrettante gare.

    L’1-2 contro il Lecce del 2008/09 e lo 0-2 con il Pescara dello scorso torneo. Ma finalmente quest’anno la pessima consuetudine è stata spazzata via. E per Montella è arrivata la prima vittoria da allenatore in gennaio. Con il successo sul Livorno, per la prima volta terza vittoria di fila in questo campionato, la Fiorentina è arrivata a 36 punti, uno in più dello scorso torneo e appena uno in meno del punteggio più alto dal ritorno in serie A, i 37 punti del 2005/06.

    Ancora le 11 vittorie, sempre come nel 2005/06, sono il massimo dello stesso periodo. E’ stata anche la prima volta in questo campionato che la Fiorentina non subisce gol per tre gare consecutive. Non accadeva dal 2009/10. E i 310 minuti senza gol al passivo sono un record per Neto. Anche se è tuttora lontanissimo il record di imbattibilità di un portiere viola, sempre dal ritorno in serie A. Lo detiene Frey con 677’ minuti di imbattibilità, nel 2006/07. Per Gonzalo è l’ottavo gol viola in serie A.