Violazione regolamento agenti: deferiti il viola Diakitè e l’agente Ulisse Savini

    0



    presentazione diakitéEsaminati gli atti e valutate le risultanze dell’istruttoria espletata, il Procuratore federale ha deferito alla Commissione Disciplinare Nazionale l’agente dei calciatori Ulisse Savini, i calciatori Emanuele Testardi, Kevin Vinetot, Marco Cabeccia, Mobido Diakitè, alcuni dirigenti e sei società, Sampdoria, Virtus Lanciano, Crotone, Genoa, Unione Venezia e Lazio, per violazione del regolamento agenti. Come si legge dal comunicato Figc, l’agente Ulisse Savini è stato deferito per aver “prestato, nel luglio/agosto 2012, la propria opera di agente nelle trattative aventi ad oggetto le prestazioni sportive dei giocatori Emanuele Testardi, Kevin Mathiew Vinetot, Marco Cabeccia, Mobido Diakhite, nonostante fosse inibito, giusto provvedimento C.D.N. n. 5/CND del 19/7/2012”. Diakitè, invece, “per essersi avvalsi di un soggetto non autorizzato (poiché sospeso) nelle trattative aventi ad oggetto il proprio contratto di prestazione sportiva per la stagione 2012/2013 e, comunque, per aver omesso di effettuare i necessari controlli volti ad accertare che l’agente Savini fosse fornito di regolare licenza”.