Vitor Hugo non dovrebbe farcela. Più Ceccherini di Hancko a fianco di Pezzella

5



Verso il Napoli: out Milenkovic per squalifica, ed il brasiliano non dovrebbe farcela. Chance per Ceccherini

Vitor Hugo è sempre più lontano dall’essere della partita contro il Napoli, perché anche nell’allenamento di ieri come in quelli di tutti la settimana il difensore brasiliano ha portato avanti un programma personalizzato rispetto al resto del gruppo, seppur più intenso. Ormai siamo davvero troppo vicini alla sfida con gli azzurri di Ancelotti per non considerare Vitor Hugo in pratica fuori dai giochi: la risposta definitiva oggi, ma intanto si “scaldano” Ceccherini e Hancko. Favorito è il livornese per il posto accanto a Pezzella, ma Pioli ha provato anche il giovane slovacco proprio per non lasciare nulla d’intentato e per avere soluzioni differenti di fronte all’annunciato forfait di Vitor Hugo. Con Milenkovic squalificato, va da sé che Laurini sarà confermato sulla destra, mentre dall’altra parte giocherà Biraghi come al solito. Così scrive il Corriere Dello Sport.

5
Commenta la notizia

avatar
  Subscribe  
ultimi più vecchi più votati
Notifica di
roberto
Ospite
roberto

Occorre un centrocampo + coperto
un 4 4 2 con
Laurini Pezzella Ceccherini Hancko
Veretout Edmilson Dabo Biraghi
Muriel Chiesa

Molto coperti dietro
ripartenze vibranti con Muriel Chiesa

Godoooooo vinciamo

Tiziano 51
Ospite
Tiziano 51

Hancko tutta la vita.

Mario.romano
Member
mario.romano

Mi piacerebbe dire quello che di solito dice Allegri per la Juve. Cioè il Napoli è un’ottima squadra condotta da un grande allenatore e abbiamo un gran rispetto per l’avversario. Però questa è una partita da vincere per guadagnare punti in uno scontro diretto e per avvicinarci sempre più al traguardo finale. —————————-Spero che quel giorno che sogno accadrà veramente.

Violotto
Ospite
Violotto

Domani mancheranno tre pezzi importanti quindi ci accontenteremo di una vittoria di misura . Dai viola!

Senzapaura
Tifoso
senzapaura

Vedo difficilissima questa partita contro il Napoli di Ancelotti che probabilmente ne sa una più del diavolo per metterci in difficoltà. Ovvio speriamo di farcela, ma la sconfitta ci può stare. Quello che non ci stava sono i risultati di alcune partite passate che ci hanno visto dilapidare malamente ben 7 punti: Parma, Samp, Udinese. Fossimo stati più accorti l’eventuale risultato negativo di domani ci avrebbe fatto un baffo.

Articolo precedentePrevendita ok. Per ora 27mila spettatori per Fiorentina-Napoli. Obiettivo 30mila
Articolo successivoMuriel: “Onorato di vestire questa maglia. Possiamo sognare. Chiesa? Un fenomeno”
CONDIVIDI