Ancora Vlahovic a FI.IT: “Sogno la Champions. Entro tre anni voglio vincere con la Fiorentina”

Ha collaborato Marco Pecorini

10



L’attaccante serbo si racconta a Fiorentina.it: da Montella alla nuova proprietà, fino all’obiettivo Champions League.

Da Montella alla nuova proprietà, passando dal rapporto con i tifosi e dall’obiettivo Champions League: Dusan Vlahovic, attaccante classe 2000 della Fiorentina, si racconta in un’intervista esclusiva a Fiorentina.it.

CLICCA QUI PER LEGGERE LA PRIMA PARTE DELL’INTERVISTA

Com’è il rapporto con Montella?
“Con il mister c’è un ottimo rapporto. Io l’anno scorso ero un giocatore giovane, che giocava in Primavera e lui mi ha dato fiducia nelle ulti sei-sette partite, facendomi entrare a partita in corso. Anche all’inizio di questa stagione ha puntato su tanti giovani fin da subito in una partita difficile come quella contro il Napoli. Questo dimostra che crede in noi. Noi in cambio dobbiamo lavorare duramente, con la giusta mentalità e mostrare sempre rispetto nei suoi confronti”.

Che impressione ti ha fatto invece la nuova proprietà?
“Fin da subito sono stati vicinissimi alla squadra. Anche Joseph, il figlio del presidente, è sempre con noi, così come Barone e il direttore Pradè. Questo ci porta a vivere la squadra come una famiglia e tutto funziona benissimo”.

Tralasciando i paragoni con il passato, rispetto all’anno scorso è tornato a farsi sentire in maniera importate l’entusiasmo intorno alla squadra da parte dei tifosi…
“È troppo importante per noi vedere lo stadio pieno e la gente che ci supporta come sta facendo adesso. Noi giochiamo per loro e quando loro ci danno fiducia è una grande sensazione, che ci spinge a dare sempre di più in campo”.

A Firenze il calcio è molto sentito. Com’è il tuo rapporto con i tifosi in giro per la città?
“Qui tutti vivono per il calcio, così come facciamo noi giocatori. Come ho già detto, sono innamorato di questa città. Tutti ti sono vicino e ti supportano, quando vinciamo ma anche quando magari arriva una sconfitta. E questo è bellissimo. Mi piace veramente tanto giocare per Firenze”.

A proposito di tifosi, recentemente una tua risposta a uno di loro sotto una foto è diventata virale e ha fatto il giro del web. Com’è il tuo rapporto con i social?
“Ovviamente era una battuta nata quasi per caso. I miei amici mi avevano fatto notare che in tanti commentavano sotto la mia foto (scattata sul red carpet di un evento dedicato ai dipendenti della società viola, e che ritraeva l’attaccante da solo), prendendomi in giro per il fatto che non avevo un’accompagnatrice. Ho scritto quel commento poco prima dell’allenamento senza pensarci troppo sù e quando sono tornato il mio Instagram stava ‘esplodendo’ per le risposte (ride, ndr). Al di là di questo, uso il giusto i social. Mi piace però rispondere ai tanti tifosi che mi scrivono, e mi dispiace quando magari non riesco a farlo con tutti”.

Oltre al calcio che passioni hai? Playstation…
“Sì, Playstation sicuro. Gioco principalmente a FIFA, perché non riesco ad usare me stesso perché i miei valori nel gioco sono troppo bassi e quindi risulto inutile per la squadra. Quando non uso la Fiorentina, mi piace giocare con il PSG. I miei avversari? Principalmente i miei amici. E quando perdo mi arrabbio tantissimo”.

Se ti immagini tra cinque anni come ti vedi?
“Cinque anni è periodo troppo lungo. In massimo tre anni voglio vincere qualcosa con la Fiorentina”.

E magari giocare la Champions…
“Sono convinto che la giocheremo. Siamo una squadra giovane, con campioni esperti e possiamo arrivare lontano”.

L’esperienza in Nazionale invece come sta andando?
Sta andando così e così. Quando giochi per il tuo paese vuoi sempre vincere. Con l’Under 21 siamo partiti male, perché abbiamo perso la prima partita contro la Russia, poi abbiamo pareggiato contro la Lituania, e ora sono arrivate la vittoria contro la Bulgaria e la sconfitta contro la Polonia. Non è un buon ruolino di marcia“.

Pensi di poter fare a breve il salto nella Nazionale maggiore a breve? È un tuo obiettivo andare al Mondiale 2022?
Certo. Avrò 22 anni nel 2022 e punto ad arrivarci. Ma prima devo giocare bene con l’Under 21: dobbiamo dare tutto per arrivare agli Europei“.

Tra i giovani altri che ha la Fiorentina, chi ti ha stupito? Chi pensi possa avere qualche chance in prima squadra?
Beloko era molto forte ma è andato via in prestito. Ci sono tanti giocatori bravi, non mi piace parlare dei singoli. Voglio comunque cogliere l’occasione per ringraziare molto mister Bigica e il suo staff perché mi hanno aiutato tantissimo, e sono sicuro che faranno grandi cose“.

Chiesa alla fine è rimasto in estate e su di lui c’erano anche grandi squadre. Te lo aspettavi? Che messaggio è stato anche per tutto il gruppo? Di ambizione per il nuovo corso della Fiorentina?
Certo, sono segnali molto importanti. Perché come sappiamo tutti lui è un giocatore che in un secondo può decidere una partita. Con lui in campo diventa tutto più facile“.

Pronti via e in campionato ti sei trovato ad affrontare una coppia di difensori come Manolas e Koulibaly. Chi è il difensore più forte che hai affrontato fino ad oggi?
Senza dubbio Koulibaly“.

Dragowski: con quella parata dello scorso anno con l’Empoli ti ha negato la gioia del primo gol in A… Può essere il futuro della Fiorentina?
Con l’Empoli l’anno scorso ha fatto cose incredibili. È tornato a Firenze per darci sicurezza e può dare veramente tanto a questa squadra, perché è giovane e molto forte“.

10
Commenta la notizia

avatar
  Subscribe  
ultimi più vecchi più votati
Notifica di
sonia
Ospite
sonia

Susan mi dispiace tanto non vederti in campo! io vengo allo stadio e ti vedo sempre fare il riscaldamento, poi ti chiamano com’è successo anche con l’Udinese sembrava su dovessi entrare in campo e invece… Io credo, come la maggior parte dei tifosi che tu sia forte ed in bravissimo ragazzo per questo mi dispiace non vederti giocare. Non disperare il momento arriverà!! 💜❤💜❤❤

Arcibaldo
Ospite
Arcibaldo

Se non hai la possibilità di giocare visto boateng ( per me acquisto inutile a meno che non faccia parte dell’arrivo di liyola ) e Pedro che è costato 14 mio e il modulo di gioco che penalizza gli attaccanti e’ bene che a gennaio tu vada in prestito in una buona squadra che ti faccia giocare e migliorare..questa situazione non ha piu senso

Fabrizio
Ospite
Fabrizio

…..caro Arcibaldo ieri ho esattamente scritto ciò che dici tu e sono stato subissato da 16 ditini verso il basso. Dunque, ricapitoliamo : Montella non la intende di giocare col centravanti, gioca come giocava ai suoi tempi, lui mezza punta aveva il 9 e scaricava sul fronte dell’attacco facendo anche molti gol, questo sì! Preferisce giocare con due esterni e una mezza punta al centro, motivo per il quale voleva De Paul, perché il suo ideale era Chiesa al centro Ribery/ Sottil a sinistra e De Paul a destra. Ma, siccome, non ha De Psul le provera’ tutte pur di… Leggi altro »

VGV
Ospite
VGV

Grande Susan,,voi giovani siete l’orgoglio di Firenze.

i'giannelli
Ospite
i'giannelli

si bravo sogna sogna poi ti svegli sudato…

Magallo
Ospite
Magallo

Io rimango sempre un po’ deluso quando un giocatore seppur giovane dichiara di avere oltre al calcio la passione per la Playstation. Ma Dusan sei fortissimo!!! Sei la mia scommessa al Fantacalcio.

IrBudelloDiToPa
Tifoso
irbudelloditopa

e quale passione dovrebbe avere, quella per i classici del cinema russo? Per l’ingegneria biomedica?

Gosuto Raita
Ospite
Gosuto Raita

Mai una volta che si dedichino agli scacchi o al collezionismo di francobolli.
A volte mi viene pure da pensare che siano ragazzi, ma probabilmente sono solo io.

claude
Ospite
claude

ragazzo sano. arrivera’ anche il suo momento. e’ il nostro futuro

Franco_Thai
Tifoso
Franco_Thai

Chiesa dovrebbe prendere esempio da Vlahovic.
Sfv since 1958

Articolo precedenteBadelj recuperato. A Brescia sarà nuovamente titolare
Articolo successivoBigica: “Chievo in difficoltà. Centro Sportivo? Finalmente avremo una casa”
CONDIVIDI