Vlahovic d’oro, il killer dell’ultimo quarto d’ora: segna sempre nel finale, 2° tra i bomber U20 d’Europa

39



Gran gol a Napoli per Dusan, che ha chiuso la partita con un bellissimo tiro a giro. È già a sei gol stagionali con la Fiorentina: solo Sancho meglio di lui tra i giovanissimi europei.

Si può chiamare ‘zona Vlahovic’. Sia come tempistica, che come zolla di campo. Un mancino magnifico sul secondo palo, a ricordare la perla di Cagliari. A Napoli, però, il gol di Dusan pesa come un macigno: è la pietra tombale sul match. Minuto 74′, gli azzurri che pressano e non sfondano. Entrato da 8 minuti, Vlahovic riceve da Lirola (dopo la sventagliata di Chiesa) sulla destra, si accentra ed esplode un sinistro sul quale Ospina non può arrivare. È una liberazione, che fa vivere un finale più tranquillo ad una Fiorentina praticamente perfetta. L’abbraccio con i compagni e con Cutrone, spalla/rivale in attacco, suggella un feeling sempre più stretto all’interno del gruppo.

CAPOCANNONIERE. Quello di ieri sera è il quarto gol in campionato per Vlahovic, il sesto in stagione. Nei cinque maggiori campionati europei soltanto un giocatore Under 20 ha fatto meglio del serbo, ovvero Sancho, fenomeno del Borussia Dortmund, addirittura a 10 gol. Isak della Real Sociedad, Greenwood del Manchester United oltre a Zaniolo della Roma e Kulusevski del Parma sono tutti al pari di Dusan, a quattro centri in campionato. Aspettando la consacrazione di Haaland, altro fuoriclasse del Borussia che si è presentato con una tripletta all’esordio in Bundesliga (dopo aver fatto 28 gol in 22 partite nella prima parte di stagione con il Salisburgo), Vlahovic si gode un posto sul 2° gradino del podio tra i giovani bomber d’Europa.

CHE IMPATTO. E non è la prima volta che Vlahovic è devastante, e decisivo, a partita in corso. Contro l’Inter era entrato e con una cavalcata magica aveva infilato di potenza prima la difesa nerazzurra e poi Handanovic, regalando il pari ai viola. In altre occasioni, come contro la Spal, era entrato benissimo nel match contribuendo a cambiare il volto alla Fiorentina. E alla prima stagionale, in Coppa Italia, era stata una sua doppietta da subentrato a ribaltare la sfida contro il Monza facendo evitare una figuraccia alla prima Viola di Montella. Determinazione e concentrazione: una capacità non banale di saper incidere in corso d’opera. “Nella vita niente viene da solo, ma ci vuole lavoro duro e determinazione”, ha detto ieri Dusan dopo il gran gol. C’è già anche chi lo paragona al primo Batistuta (anzi, più forte del primissimo Re Leone, molto più acerbo alla sua età), ma il serbo resta con i piedi ben saldi a terra.

ULTIMO QUARTO D’ORA. “Il feeling con Cutrone è nato da solo, subito il primo giorno ci siamo trovati. Io non lo guardo come concorrenza, chi giocherà lo farà per aiutare la squadra. Lui è un bravissimo ragazzo, oltre ad un ottimo giocatore e a un bomber. Continuiamo così per aiutarci entrambi”, ha aggiunto Vlahovic. Cutrone potrà effettivamente togliere un po’ di spazio al serbo, ma un Dusan killer dei minuti finali (oltre che da titolare, a seconda delle rotazioni di Iachini) rappresenta un’arma preziosissima per la Fiorentina. Del resto, Vlahovic ha segnato tutti e 6 i suoi gol stagionali nell’ultimo quarto d’ora: doppietta (e un assist) al Monza dall’80’ in poi, doppietta a Cagliari tra il 75′ e l’87’, gol all’Inter al 92′ e ieri sera al 74’… giusto una manciata di secondi prima del 75′. Nei maggiori campionati europei solo Immobile e Raul Jimenez (Wolverhampton) hanno segnato più gol nell’ultimo quarto d’ora (6). Compirà 20 anni il 28 gennaio, Vlahovic. Ma è già capocannoniere viola. E tra i migliori giovani bomber d’Europa.

39
Commenta la notizia

avatar
  Subscribe  
ultimi più vecchi più votati
Notifica di
stefano
Ospite
stefano

non nominiamolo invano

I Sassaretti
Ospite
I Sassaretti

Deve imparare di più a reggere palla davanti, deve imparare meglio a mettere il corpo quando gli arriva palla spalle alla porta, spesso se la fà sfilare dal difensore perchè non si mette nella giusta posizione col corpo tenendo un pò dietro il difensore con schiena e spalla ancora quel movimento non lo ha capito bene ma ovviamente 19 anni contro difensori esperti e agguarriti non possiamo pretendere che bruci le tappe ….ha qualità straordinarie deve solo crescere, fare tesoro di esperienze e prendere coscenza dei propri mezzi

Marco mugello
Ospite
Marco mugello

La cosa che più lo caratterizza è che fa goal da occasioni banali, nelle quali un ottimo centravanti normale è grassa se tira e non la.manda in curva.. da due mezze occasionucce, fa un goal impossibile anche contro grandi difensori. Lui quei goal li segnerebbe anche contro il Chelsea e il Bayerm, non c’è difesa che tenga !!!! Elusione improvvisa e imprevedibile due palmi di fessura, goal da spellarsi le mani

VIOLASOUL
Ospite
VIOLASOUL

Il centravanti giovane migliore gioca nella Viola ed è vero, somiglia a Van Basten ma ha il tiro alla Bati. Rocvo terrà i migliori e son certo il prox anno faremo grandi cose. Ora dobbiamo solo uscire dalla zona bassa.

Vedremo
Ospite
Vedremo

Andiamoci piano coi complimenti però Vlahovic è davvero forte

Pastasciutta
Tifoso
Pastasciutta

Se entra nel finale, è logico che segni nel finale. Elementare Watson.

Luigi M.
Ospite
Luigi M.

Secondo Eurogol di Vlahovic, a questo punto non può più essere un caso.

Marco mugello
Ospite
Marco mugello

Gli eurogoal alla Van Basten sono 3, Napoli , Inter e Cagliari. Gli altri 3 sono goal di gran classe….. tutti di sinistro, tutti rapidissimi, tutti filo palo….. a meno che il tiro sia tappato o di destro, il portiere non para mai, perché il tiro è dissimulato, rapido e lontano dal portiere. Nella Primavera faceva un goal a partita, con tutti addosso a strappare alla maglia, a ostacolare e interferire, anche in due o tre, ma ra inutile. E segnava in azioni banali, prima del goal nessuno pensava che ne sarebbe venuto fuori un goal.

Gaetano
Member
Gaetano

Van Basten, Batistuta… mi accontenterei della metà di loro due!

Marco mugello
Ospite
Marco mugello

Aspetta e vedrai

Mark Russo o Brighton viola
Ospite
Mark Russo o Brighton viola

Questo è un CAMPIONE, mi ricorda VAN BASTEN

MAURO DI CICCO
Ospite
MAURO DI CICCO

Anche a me, molto simile

angelo scandicci
Ospite
angelo scandicci

lo ricorda ma è meno elegante, meno forte di testa, ma più potente. Vi dico che per certe cose è più simile a Vieri.

Marco mugello
Ospite
Marco mugello

Ma il tiro di sinistro è da Van Bssten, e a 19 anni.!!!!!

DS che le sa tutte
Ospite
DS che le sa tutte

Si, un’idea la dá, anche se è meno tecnico di Marco Van Basten.
A me ricorda ancora di più Suker o Van Persie, per capirsi.

Gon
Member
Gon

I presupposti ci sono tutti per diventare un bel giocatore

IMU
Ospite
IMU

Dusan dovrebbe andare in prestito in B a fare esperienza. Anche ieri ha giocato solo 20 minuti.

michele
Ospite
michele

Quelli giusti direi

Leo68
Ospite
Leo68

Dusan deve stare qua, 20 minuti vanno bene se fa gol cosi’.. e’ un po come il cutrone del milan quando partiva dall inizio si perdeva un po’ ,subentrando era spesso decisivo, lasciamolo crescere ha ampi margini di miglioramento ma ha gia’ colpi da grande giocatore..

Gravio
Tifoso
gravio

goal > m e r a v i g l i o s o

Alex55
Ospite
Alex55

I gol di mancino di Vlahovic assomigliano sempre più ai gol di Batistuta e ibraimovic ad appena 20 anni precisione e naturalezza da fuoriclasse che sembrano gol facili e che i portieri sembra che dormano assolti in un sogno fiabesco per poi svegliarsi bruscamente con il pallone dietro le spalle.. Questa è la naturale magia del calcio interpretata da un campione.

Mark Russo o Brighton viola
Ospite
Mark Russo o Brighton viola

Concordo in parte con te, secondo me è più tecnico di Batistuta sembra più Van Basten. Resta che io adoro BATI per me il più grande attaccante d’aria del mondo. Dusan mi emoziona ……

Roberto
Ospite
Roberto

Ha bisogno di spazi larghi sullo stretto è ancora macchinoso,perfetto per quando siamo in vantaggio

Illepri
Ospite
Illepri

Vero.. In campo aperto fa e disfa. Nello stretto soffre. Ma iachini lo migliora di sicuro..

Hamrin56
Tifoso
Hamrin 56

Susan e Cutrone davanti.
Chiesa sulla fascia

AlecB
Member
AlecB

Cercasi Susan disperatamente ;))

Hamrin56
Tifoso
Hamrin 56

Il correttore ….😁

Marco mugello
Ospite
Marco mugello

Si, in un 442

Salutino
Ospite
Salutino

Sabato B O L G I A

Tranchant
Ospite
Tranchant

dove sono i mister “non è pronto” e le miss “mandiamolo in b a giocare” ora?

Nano
Tifoso
nano

Girala come vuoi. Vlahovic è un giovane fortissimo e nella rosa ci deve stare. Detto questo a 19 anni non può essere l’unico attaccante di una squadra come la Fiorentina. I giovani specie se punte centrali hanno il diritto di non essere caricati di eccessive responsabilità e di essere inseriti al primo anno di serie A senza correre il rischio di essere bruciati.

Marco mugello
Ospite
Marco mugello

Mi sembra che sia lui a bruciare gli avversari!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

C&B
Ospite
C&B

A guardare il Cagliari del loro idolo Simeone

Scudetto nel 2021
Ospite
Scudetto nel 2021

Certamente che segna a fine partita, poche volte è stato schierato all’inizio

claudio2
Ospite
claudio2

E’ un giocatore che deve entrare gli ultimi minuti e puo dare una mano. Da titolare non serve a niente.

wolwerit
Ospite
wolwerit

i tifosi come te non servono a niente brodo….ha giocato poco e punto in una fiorentina tra le peggiori mai viste negli ultimi 20 anni e nonostante tutto segna guarda la media minuti giocati goal e vedrai che della sua età e fra i migliori 10 in europa

STEFANO
Ospite
STEFANO

Ora ne ho la conferma,anche se lo sospettavo da tempo leggendo i tuoi commenti. TE,di calcio,ci capisci meno della mi nonna. Tra un paio d’anni sarai qui ad infamare la società perché inevitabilmente starà per vendere Vjahovic ad una super big europea,senza che si possa opporre, dato che il ragazzo diventerà,a breve,uno da squadrone che lotta per vincere champion e intercontinentale.

Cippa
Ospite
Cippa

Te è il calcio , due cose opposte ! Curling , bocce , rubamazzo ?

Ponzio
Tifoso
VIA Pradè!

ormai esiste una classifica per qualsiasi cosa… l’importante è che giochi bene e segni ancora qualche rete decisiva. Il suo primo anno deve essere esperienza e determinazione.

Articolo precedenteLa Moviola: grandi dubbi sul ‘mani’ di Allan in area. Graziato Demme
Articolo successivoSpettacolo viola, Chiesa protagonista. Napoli, ora occhio alla zona retrocessione
CONDIVIDI