Vlahovic: “Qui per imparare e migliorare. Mi ispiro a Ibra, Batistuta e Toni grandi giocatori”

0



Il nuovo attaccante viola si presenta alla stampa dal ritiro di Moena

Si presenta così Dusan Vlahovic, il giovane attaccante che la Fiorentina ha acquistato dal Partizan Belgrado: “Sono contento di essere qui, con questa squadra, con questi ragazzi, con questo staff. Ringrazio tutti per la possibilità che mi è stata data”

Che tipo di attaccante sei, se c’è un giocatore a cui ti ispiri?
A Zlatan Ibrahimovic. È un giocatore di grande tecnica, lui arriva dai balcani come me. Il campionato italiano è molto difficile, io cercherò di fare del mio meglio. Sono qui a imparare, a migliorare il più possibile. L’Europa League? Speriamo di giocarla”.

Un anno fa il tuo amico Milenkovic disse che saresti diventato uno dei cinque attaccanti più forti al mondo..
Abbiamo giocato assieme al Partizan, mi piacerebbe diventare uno dei tre giocatori migliori della serie A. Ringrazio Milenkovic per le sue parole”.

Ricordi il serbo Milosovic al Parma?
È un gran giocatore, ho visto le sue gare contro il Parma e mi piace come attaccante”.

Com’è lavorare con Stefano Pioli e il suo staff?
È un grande allenatore, mi piace come fa lavorare la squadra durante gli allenamenti”.

La storia della Fiorentina è ricca di grandi giocatori, c’è qualcuno che ti piace o ricordai in maniera particolare?
Batistuta e Luca Toni, mi sono piaciuti moltissimo”.

Perché hai scelto la Fiorentina?
Mi piace Firenze, una grande città con la sua storia. Prima di me sono arrivati molti giocatori dalla Serbia e Montenegro. Io sono qui per imparare. Milenkovic mi sta aiutando molto nell’inserimento. Ieri volevo fare due o tre gol ma non ci sono riuscito. Simeone è un buon ragazzo, bravo ragazzo, un giocatore con tante qualità. Con lui parlo molto e mi da molti consigli”.