Voglia di Muriel: oggi il triangolare con occhi puntati sul colombiano. Poi si farà sul serio

12



A Malta le attenzioni saranno tutte le per il colombiano. Sul mercato si cerca il regista ma sempre a costo zero, con la speranza che Norgaard si riveli affidabile

Ancora poche ore e la Fiorentina scenderà in campo per la prima volta in questo 2019, seppur in un triangolare amichevole con avversari di modesto valore. Al torneo Visit Malta i viola giocheranno alle contro l’Hibernians e il Gzira United, due tra le migliori squadre militanti nella Premier League maltese. Sfida che poco interessa ai fini del risultato, ma interessante per capire il livello di condizione di Pezzella e compagni dopo la sosta invernale.

Soprattutto, gli occhi di tifosi e stampa saranno tutti rivolti verso Luis Muriel. Il colombiano troverà certamente spazio in una delle due amichevoli e il popolo viola muore dalla voglia di scoprire il suo nuovo estroso attaccante. Dell’ex Samp, più di ogni altro compagno, sarà importante misurare la condizione fisica, visto che viene da un lungo periodo di scarso utilizzo a Siviglia.

Certo, non può essere un triangolare amichevole in ritiro invernale a dare risposte certe. Ma per un giocatore in cerca di rilancio iniziare col piglio giusto può aiutare a posizionarsi mentalmente sui binari giusti e ad ottenere subito buoni consensi, sia agli occhi dell’allenatore che a quelli della stampa. A fare sul serio, comunque, si inizierà  presto. 

Di preciso, domenica 13 gennaio i viola andranno a Torino, sponda granata, con l’obiettivo di centrare i quarti di finale di Coppa Italia. Al via di questa competizione si ascoltano sempre i soliti discorsi: è l’occasione più abbordabile per portare a casa un trofeo (oltre che avere la certezza della qualificazione in Europa League). Ciò non rende meno complicata l’impresa, soprattutto dalla parte del tabellone dei viola, dove oltre al Torino ci sono Roma, Atalanta e Juventus.

Di certo, il calendario quest’anno darà a Pioli il vantaggio di non doversi preoccupare di fare turnover con i granata. La partita successiva dista una settimana (la prima di ritorno con la Sampdoria), c’è tutto il tempo di recuperare e non ci sono dunque vincoli allo schierare i migliori a disposizione.

Tra questi prende sempre più corpo la candidatura di Norgaard in cabina di regia. Il danese ha svolto il compitino con l’Empoli, ma ha mostrato segni di crescita (soprattutto nel primo tempo) col Genoa. Inoltre, notizia tatticamente ben più rilevante, ha permesso a Veretout di tornare a giocare nel ruolo di mezzala. È parso subito evidente l’apporto che il francese può dare ad una manovra offensiva che stenta come quella della Fiorentina.

Vero che Corvino è (giustamente) sempre alla ricerca di un regista, che comunque difficilmente arriverà prima degli ultimi giorni di mercato. Tuttavia, dato che l’eventuale nuovo centrocampista arriverebbe di certo con la formula del prestito, scoprire nel danese (che invece è arrivato in estate a titolo definitivo) un’arma per la seconda parte di stagione potrebbe significare aver pescato un giocatore su cui costruire anche in prospettiva.

Un passo per volta. Prima le amichevoli a Malta, giovedì il ritorno a Firenze di Chiesa e compagni e poi finalmente il ritorno alle partite ufficiali. La sosta invernale mette a dura prova la pazienza dei tifosi della Fiorentina.

12
Commenta la notizia

avatar
ultimi più vecchi più votati
BIANCO
Ospite
BIANCO

scusate lo so che non ci combina niente ma vi informo che sul messaggero c’e’ un intervista indovinate di chi del padre di Zaniolo e che cosa dice indovinate……….

Bardamu
Ospite
Bardamu

Domanda: ma il triangolare di stasera sarà visibile da qualche parte? TV maltese, ViolaChannel, Streaming….?

ClaudiodaSasso
Tifoso
claudiodasasso

Filosofia di gestione dei giocatori da parte di un’allenatore inadatto. Bocciature di giocatori mai visti in campo, cambiamento del loro ruolo per piegarli al suo modulo. Quest’articolo è l’ennesima dimostrazione di quanto Pioli sia lontano dall’essere l’allenatore giusto per la Fiorentina.

Sinapsilondon
Tifoso
Sinapsilondon

Dai Corvo prendi anche il gabbia altrimenti pera in arrivo il 20 FORZA VIOLA SEMPRE

Dansa
Ospite
Dansa

Muriel? Mah si va dritti in serie B, vaia vaia vaia

andrea
Ospite
andrea

meglio bideone è?

california viola (antitrump)
Ospite
california viola (antitrump)

Amichevoli? Avversari di poco valore? E’ proprio necessario sminuire in anticipo l’ennessimo trofeo portato a Firenze dai fratellini?

l'etrusco
Ospite
l'etrusco

nick simpatico …

Sempreviola93
Tifoso
Sempreviola93

Faccio fatica a comprendere tutte queste aspettative riposte nei confronti di Muriel. Certo, stiamo parlando di un ottimo giocatore dal punto di vista tecnico, ma non è un trascinatore né tantomeno un bomber. Difficilmente da solo potrà cambiare il volto offensivo di una squadra che ha difficoltà nel concretizzare. Anche perché Muriel tutto è tranne che un killer d’area di rigore, anzi è uno che di gol ne sbaglia diversi, lo dice la sua storia, in compenso sicuramente può portare vivacità offensiva, creare superiorità numerica con i suoi dribbling e orchestrare contropiedi pericolosi con la sua velocità. Ma il mio… Leggi altro »

l'etrusco
Ospite
l'etrusco

neanche gabbiadini è un bomber

Articolo precedenteUlivieri: “Fiorentina squadra che va a fasi alterne. Muriel importante”
Articolo successivoDi Biagio: “Chiesa all’Europeo Under 21? Certo, è arruolabile”
CONDIVIDI