Women’s, domani il derby in Coppa Italia. Cincotta: “Abbiamo ancora fame, vogliamo vincere”

2



Vigilia di Coppa Italia per la Fiorentina Women che affronterà il Florentia nel derby. Gara secca. Parla il tecnico delle gigliate

Domani al Bozzi (calcio di inizio ore 14.30) andrà in scena il match valido per gli Ottavi di Coppa Italia Femminile Florentia – Fiorentina Women, gara secca di 90 minuti più eventuali supplementari e rigori. Dopo le due vittorie in Campionato di sabato (contro il Florentia) e mercoeldì (contro il Bari), domani inizierà la Coppa Italia, trofeo di cui la Fiorentina è detentrice. Guagni e compagne andranno a caccia del 3° sigillo consecutivo dopo le due vittorie in altrettante edizioni.

La vigilia di match nelle parole di Mister Antonio Cincotta al media ufficiale viola:

3° match del mini tour de force, con quante energie ci arrivate sia fisiche che mentali?

“Arriviamo pieni di energie perché è vero che abbiamo già due gare sulle gambe ma c’è anche la rigenerazione mentale perché è una nuova competizione. Siamo galvanizzati per giocarci anche questo titolo. Le energie mentali e i nuovi stimoli leniscono le difficoltà fisiche che ci saranno, sconfiggeremo anche queste”.

Sarà un match delicato, soprattutto perché dentro o fuori. Gara secca di 90 minuti più supplementari e rigori. Teme la lunga distanza a causa delle fatiche della settimana? 

“Sicuramente sì, è una delle insidie più importanti che ci sono, abbiamo una gara in più sulle spalle che conta. Solo a livello fisico la Viola sarà inferiore per ovvi motivi, a causa del consumo di energie. Nel complesso sarà difficile, ci concentreremo sui primi 90 minuti poi staremo a vedere”.

Il Florentia ha avuto una settimana per studiare gli errori della scorsa volta. Può questo dar loro un vantaggio?

“Credo che ogni partita sia un corso a sé. Cambieranno moltissime tattiche rispetto alla settimana scorsa per cui sono convinto vedremo nuovo film”.

La Coppa Italia vi esalta, andate a caccia del terzo titolo consecutivo. C’è la stessa fame delle scorse edizioni?

“La Fiorentina è geneticamente impostata per cercare in questi casi e in tutte le competizioni la vittoria. Abbiamo molta fame e molta voglia, così come c’è la consapevolezza che giocheremo contro una delle squadra più forti d’Italia. Il sorteggio ci ha fatto iniziare con una sfida di alto livello per cui domani dovremo tenere alta la concentrazione”.