Women’s, Fattori e Guagni: “Champions un sogno, il Franchi ci darà una grande mano” (VIDEO)

0



Nella sala stampa dello stadio Franchi, va in scena la conferenza stampa di presentazione del match che domani giocherà la Fiorentina Women’s, al debutto in Champions League:

Prende la parola il capitano, Alia Guagni: “Fisicamente sto bene, ho avuto un problemino ma è risolto. Sono a disposizione. La Champions? E’ la prima volta che disputo la competizione, sono contenta di farlo con la maglia della Fiorentina. E’ il mio sogno fin da piccola, cercherò di dare il massimo. Siamo cariche, abbiamo tanta voglia di dimostrare. Poter vivere queste partite dà un’esperienza a tutte molto alta. Tante di noi non hanno mai giocato in Champions e questo ci servirà per crescere. Adesso forse non abbiamo la possibilità di vincere la coppa, ma queste esperienze formano molto noi ed il calcio italiano. La nostra crescita è stata grande: siamo passate da fare le calciatrici per diletto a fine giornata e invece adesso lo facciamo come lavoro. Adesso dobbiamo solo preoccuparci di allenarci bene e di stare bene fisicamente”.

Ecco le parole di Sauro Fattori: “Essere tra le squadre più forti d’Europa vuol dire essere fra i più forti al mondo ed il Fortuna rientra in questo novero di squadre. Ci deve servire da stimolo per fare una grande prestazione. Non ci sono problemi di formazione, l’unico problema era relativo ad Alia, ma spero e credo di averla sana a disposizione. Questa competizione vuole uno spirito diverso. Con il Verona abbiamo ottenuto un buon pareggio, ci deve dare coraggio. Noi abbiamo delle aspettative importanti quest’anno, sono contento della squadra e sono convinto di uscire presto da questo momento. Dobbiamo crescere, loro sono favorite perché sono quinte nel ranking e vanno sempre molto avanti in Champions. A livello tattico siamo più bravi di loro, ma dovremo buttare il cuore oltre l’ostacolo. Il movimento in Italia sta crescendo, oltre alla Juventus sono arrivate Atalanta, Sassuolo, Chievo ed Empoli e questo è un aspetto molto importante. L’effetto Franchi? Contro il Tavagnacco c’era molta emozione, qualcosa abbiamo pagato all’inizio. Adesso sicuramente arriviamo più pronte ed i tifosi ci daranno una grande mano. Le dimensioni? Il campo è più grande rispetto al Bozzi, ma sarà più grande anche per loro… Mauro fuori a Verona? Aveva avuto qualche problema fisico e quindi abbiamo deciso di tenercela per domani, andiamo ad affrontare una partita a cui teniamo molto”.

Commenta la notizia

avatar
  Subscribe  
Notifica di
Articolo precedenteUdinese: Danilo e Behrami a parte. Rientrato Widmer. Disponibile contro la Fiorentina
Articolo successivoCarnasciali: “Se fai calcio prendendo sconosciuti solo per rivenderli.. dove vuoi andare?”
CONDIVIDI