Women’s, il saluto di Patrizia Caccamo: “Non potevo più rimanere, avrò Firenze nel cuore”

18



FIORENTINA WOMEN'S-BRESCIA FINALE COPPA ITALIA 26-05-2018. PATRIZIA CACCAMO , ILARIA MAURO, TATIANA BONETTI. SILPRESS/GALASSI SILVANO

Attraverso il proprio profilo Facebook, Patrizia Caccamo saluta la Fiorentina Women’s. Titolarissima fino allo scorso anno, da quest’anno non ha trovato lo spazio desiderato

Lascia la Fiorentina Women’s una delle protagoniste delle prime due stagioni gigliate. Patrizia Caccamo saluta e presto capiremo in quale squadra andrà a giocare (si è parlato di Atalanta Mozzanica): “Eccoci qua, non avrei mai voluto che arrivasse questo momento..fa male, fa tanto male ma non mi resta che andare. Ho ancora tanto da dimostrare amo giocare e non potevo più rimanere!! Grazie Firenze per l’amore che mi hai sempre dimostrato, grazie a chi mi ha voluta fortemente alla Fiorentina, grazie alla società grazie alle mie compagne di squadra. Mi mancherete tanto tantissimo ma ormai anche se vestirò un’altra maglia il mio cuore è, e sarà sempre viola… grazie Firenze”.

Caccamo lascia la Fiorentina dopo 61 presenze e 35 gol. In maglia viola ha vinto 1 Scudetto, 2 Coppa Italia ed 1 Supercoppa Italiana.

18
Commenta la notizia

avatar
ultimi più vecchi più votati
(Di nuovo Ex) Tifoso
Ospite
(Di nuovo Ex) Tifoso

Le presenze (solo in serie A) sono 66 e non 61.
I gol sono 35 in A, 41 complessivi.

Grazie Patrizia, tuo è stato il gol scudetto al Franchi. Già solo questo dice tutto. A vederla giocare sembrava di vedere i dribbling alla PlayStation con l’avversario in modalità facile. Saltava tutti, sempre.
Buona fortuna, resti sempre una di noi.

S.Schwarz
Tifoso
S.Schwarz

Quanta dietrologia leggo nei commenti. L’hanno cacciata, difficile capire, ha dato noi a qualcuno… Baggianate. Semplicemente è stata fatta la scelta tecnica di puntare su Lana Clelland, che oltre ad essere alquanto più giovane è stata la capocannoniera dei due scorsi campionati. E la Caccamo, che non trovava più spazio ha chiesto la cessione, peraltro, a leggere il comunicato, senza nessun risentimento verso nessuno. E’ il calcio.

(Di nuovo Ex) Tifoso
Ospite
(Di nuovo Ex) Tifoso

Scelta peraltro giusta. Troppo forte Clelland, inarrestabile. Più attaccante di Caccamo, che è più ala pura (e inizia ad avere un’età).
Speravo comunque che Patrizia rimanesse come alternativa di lusso, ma se vuole andare a giocare è giusto lasciarla andare. Per la maglia ha dato sempre tutto.

Aristarco Scannabue
Ospite
Aristarco Scannabue

Molto giusto SCHWARZ. E del resto le sue parole sono interpretabili esattamente in questo senso: “Ho ancora tanto da dimostrare amo giocare e (*) non potevo più rimanere!!” (*) QUINDI (la parola la aggiungo io). Poi Caccamo ha quasi 35 anni ma in panchina avrebbe fatto ancora comodo per cui è demenziale ipotizzare che sia stata allontanata, anzi l’ hanno liberata come premio.

humusso
Ospite
humusso

2 anni fa in quel campionato stra dominato ha fatto sfracelli insieme alla bonetti. Gran peccato ma grazie patrizia!

angelo scandicci
Ospite
angelo scandicci

I soliti commenti… Ha 34 anni ,ed è in fase calante dall’anno scorso, è stata sostituita dal capocannoniere degli anni scorsi molto più giovane. Quindi grazie ed in bocca al lupo.

Claudiopiombino
Tifoso
claudiopiombino

difficile capire
in bocca al lupo

(Di nuovo Ex) Tifoso
Ospite
(Di nuovo Ex) Tifoso

In reato è ben poco difficile. La Fiorentina ha preso Clelland, un fenomeno, mostruosa tecnicamente e fisicamente. Che difatti ha già fatto 9 gol in 9 gare e probabilmente finirà con più gol fatti che match giocati.
Caccamo era molto forte ma avendo 34 anni e mezzo era normale che la Fiorentina cercasse anche alternative. Clelland è attualmente molto più forte di chiunque altro giochi in A. Quindi Caccamo andrà in squadre dove sarà titolare fissa, niente di strano, niente di difficile da capire.

MoNrOo
Ospite
MoNrOo

Semplicemente adesso la Caccamo è riserva, mentre i primi due anni è stata titolare. Tutto quì. Alla fine è stata scelta la Clelland in attacco che ha quasi 10 anni di meno ed è più attaccante che esterno come la Caccamo.
In ogni caso grande Caccamo lo stesso.

tomcat
Ospite
tomcat

Secondo me ha dato fastidio a qualche dirigente viola e l’hanno cacciata. Non si spiega altrimenti, una ala sinistra veloce e con il fiuto del gol, mah…cattivi pensieri

Tifoso
Ospite
Tifoso

Era veloce, già l’anno scorso ha faticato molto di più a saltare in velocità le avversarie. Purtroppo l’età ha iniziato a farsi sentire.

2-3-08
Ospite
2-3-08

Quest’anno un po’ chiusa dalla Clelland… Grazie, e in bocca al lupo!

Luchino
Ospite
Luchino

Grazie per aver indossato la maglia Viola, grazie al tuo sacrificio dimostrato con la stessa passione…grazie per aver dimostrato che sei una persona fantastica

Giuliano Malandrucco
Ospite
Giuliano Malandrucco

Beh, la prima volta che ho visto giocare le ragazze viola , devo dire che sulla fascia sinistra mi colpì molto la velocità ed il controllo di palla di questa atleta.
Veramente forte.
In bocca al lupo per il tuo futuro.
FORZA VIOLA.

antonio
Ospite
antonio

come si fa a lasciare andar via una Come Patrizia con quei numeri? 35 gol x 36 presenze. io la farei giocare al posto di Simeone. fareb di sicuro meglio

(Di nuovo Ex) Tifoso
Ospite
(Di nuovo Ex) Tifoso

35 gol (in A, 41 in totale) in 66 presenze in realtà. Che per un’ala sono comunque tantissimi. Anche perché sarebbero da calcolare pure gli assist, che credo siano almeno una trentina.

SKARAKKIO
Ospite
SKARAKKIO

35 gol in 61 partite: possibile che un’attaccante con queste capacità non serva a una squadra protagonista e ambiziosa come la nostra? Comunque sia, auguri, Patrizia!

Malpelo
Tifoso
Malpelo

In bocca al lupo ragazza Viola! sfvW’s

Articolo precedenteA. Sottil: “Col Sassuolo la Fiorentina può trovare spazio. Riccardo? Serve fiducia…”
Articolo successivoCoppa Italia, le formazioni ufficiali di Torino-Sudtirol. Chi vince sfida la Fiorentina
CONDIVIDI