Zaccardo: “Saponara? Migliori in personalità. Gabriel può fare titolare in Serie A”

4



Fiorentina-Carpi. Bernardeschi e Zaccardo
FIORENTINA-CARPI TIM CUP. 16-12-2015 FEDERICO BERNARDESCHI. GALASSI SILVANO

L’ex campione del Mondo parla di sue due ex compagni, Saponara e Gabriel, entrambi per motivi diversi in orbita Fiorentina ed entrambi con qualche dubbio di fondo sul proprio rendimento

Cristian Zaccardo, ex compagno di Saponara e dell’obiettivo di mercato per la porta Gabriel, è intervenuto ai microfoni di Radio Bruno. Queste le sue dichiarazioni: “Sentenza Milan? Dispiace per il blasone del club rossonero, la Fiorentina si giocherà le sue carte. Saponara? Ha potenzialità enormi, deve essere più continuo fisicamente e fare un salto di qualità a livello caratteriale, che gli permetterebbe di diventare un pilastro della Fiorentina o di un’altra squadra italiana importante”.

SITUAZIONE GABRIEL “Secondo me è molto forte, deve anche lui trovare la dimensione giusta, la fiducia intorno a sé, e deve fare il titolare in Serie A. Ha giocato solo spezzoni nella massima serie, mentre in Serie B ha dimostrato di essere un top player con due promozioni. Spero che la Fiorentina gli offra questa possibilità, per dimostrare di che pasta è fatto per un campionato intero”.

4
Commenta la notizia

avatar
  Subscribe  
ultimi più vecchi più votati
Notifica di
Roberto
Ospite
Roberto

E’ un TALENTO, tenerlo un’altro anno
magari si è completamente rimesso

roberto
Ospite
roberto

Anche x me SAPONARA è un grande
quest’anno farà sicuramente meglio, ha grosse qualità, non va venduto assolutamente

Luigi M.
Ospite
Luigi M.

Saponara deve avere problemi fisici importanti altrimenti non si spiegano queste prestazioni altalenanti.

Target5
Ospite
Target5

modificare il carattere… hai detto cotica

Articolo precedenteUfficiale: l’ex viola Zaniolo e l’ex obiettivo Santon sono nuovi giocatori della Roma
Articolo successivoLa strategia per il portiere e i ruoli scoperti a 10 giorni dal ritiro. Lo scetticismo dei tifosi… e l’attesa per l’Uefa
CONDIVIDI